QUESTO E' UN BLOG "DI PANCIA", SIA CHIARO


Questo blog non è una testata giornalistica ed è aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Gli autori, inoltre, non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti posti all'interno del sito stesso, forniti come semplice servizio agli utenti della rete. Lo stesso per i siti che forniscono dei link alle risorse qui contenute. Il fatto che questo blog fornisca questi collegamenti non implica una tacita approvazione dei contenuti dei siti stessi, sulla cui qualità, affidabilità e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli autori dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Gli autori del blog si riservano il diritto di rimuovere senza preavviso e a loro insindacabile giudizio commenti che risultino offensivi, volgari, blasfemi, inutili, altamente provocatori o che abbiano contenuti di natura pubblicitaria. Inoltre, gli autori non sono in alcun modo responsabili del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità.

lunedì 11 agosto 2014

NON CE LO POSSIAMO PERMETTERE

Ieri lungomare c'é stato il mercato artigianale. Questa mattina, alle ore 9, lo stesso lungomare affollato di turisti, si presentava in queste condizioni:

 

La domanda che rivolgiamo all'Amministrazione Comunale é molto semplice: "ce lo possiamo permettere?"

 

18 commenti:

  1. E' una cosa veramente grave, perché questo e' sinonimo di scarsa organizzazione e di assoluta incapacita' di gestire un paese turistico .
    Queste sono le cose su cui discutere no su una barca piccola o su dieci corridori che hanno boicottato il palio per capriccio!!!!!

    RispondiElimina
  2. Caro argano ho 52 anni e ne ho viste di fiere mercati ecc .,. Questo è il primo che alle nove di mattina il lungo mare è ancora in quello stato , è una vergogna i gazebi sono stati smontati alle 5,30 anzi a qiell'ora avevano già smontato tutto x la precisione .

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La stessa cosa avviene il lunedi matfino sul corso dopo jl mercatinl,e sempre sul corso i vari sacchetti gialli ,blu ecc.non vengono msi raccolti prima delle 11,30,degno spettacolo di un paese dedito al turismp

      Elimina
    2. Questo e la qualita del mare fs scappare i turisgi,non la manvanza del palio o la minaccia di multe per chi acquixta merce illegale

      Elimina
    3. Non è assolutamente vero sig. delle 16:2O vivo sul lungomare da tantissimi anni e ne ho visto di sporco . Le faccio solo un esempio ,lo scorso ferragosto e notte rosa avevamo tutto il lungomare e tutte le vie sporchissime fino a tarda mattinata tantè che ho fatto le foto,ebbene mi aspettavo di leggere il mattino dopo qualche lamentela e invece mi sbagliavo anzi solo tanti complimenti per il grande successo ecc.ecc.e poi non parliamo di tutti questi anni del mercato del giovedì, il lungomare in inverno è in abbandono e cosa dire delle pantegane?Tantissime. Non fate credere che in questi 15 anni abbiamo vissuto nel " paese delle meraviglie", non vi crede più nessuno. Questo non è più il paese di Portorecanati ma bensì il "paese dei bugiardoni".

      Elimina
    4. Si parla di fiere e non di ferragodto o notte rosa

      Elimina
    5. ...........è come dire asilo o scuola materna sempre di regole organizzative parliamo .Allora buon ferragosto a lei.

      Elimina
  3. Domandatelo agli assessori se ce lo possiamo permettere. Magari vi diranno che sono solo 2,5 mesi che sono in quelle posizioni e che in due mesi e mezzo non si puo' fare piu' di tanto. Forse diranno anche che la colpa e' della passata amministrazione appoggiati da g52. Al sindaco non domandate niente, lei ancora non sa perche' sta li

    RispondiElimina
  4. netturbino de na olta.11 agosto 2014 18:41

    L'amministrazione girerà le vostre giuste lamentele alla Cosmari.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La raccolta dei rifiuti la fa il comune. Il Cosmari la porta via

      Elimina
  5. Il Cosmari non c'entra un bel niente.

    RispondiElimina
  6. Il cosmari se paghi pulisce altrimenti no!!!
    Ma forse a Porto Recanati possono avvenire sorprese!!!!
    E poi vi chiedete perché la spesa procapite per i rifiuti in provincia di mc é tra le più basse d'Italia!!!!!!
    Semplice i rifiuti non li raccoglie

    RispondiElimina
  7. Mmmmmm tutta sta cosa me puzza tanto. come disse qualcuno " a pensare male si fa peccato ma ogni tanto ce se azzecca"

    Pasquino.

    RispondiElimina
  8. allora Canaletti prenda il microfono e avvisi chi di dovere che il turismo è prima di tutto IMMAGINE DI PULIZIA

    RispondiElimina
  9. Ma scusate, non si poteva semplicemente pretendere, in fase di autorizzazione all'esposizione, che i titolari delle bancarelle raccogliessero la loro "monnezza" in sacchi, da lasciare ai bordi del lungomare? Dove non arriva il buon senso e l'educazione delle persone, bisogna prevedere richieste di questo genere. Ma possibile che tutti si sentano liberi di far diventare Porto Recanati una discarica?? In tema di discarica provate a passare nella strada- marciapiede che affianca il paradiso azzurro e la ferrovia. Una discarica a cielo aperto e una puzza indescrivibile. Per non parlare poi dei proprietari dei cani (signore anche molto distinte con manicure e pedicure accuratissime) che lasciano kg di escrementi dei loro cani nel bel mezzo di aiuole o marciapiede. Ma per il calcolo delle probabilità, un vigile che passa e si accorge di certi scempi, non c'e'?

    RispondiElimina
  10. Sig.RA Emanuela ha perfettamente ragione e le dirò di più, oltre la maleducazione delle persone c'è da dire che non tutti i lavoratori del settore fanno bene il propio lavoro perchè nelle vicinanze della croce azzurra lo scorso anno c'è stato dei, mesi appoggiato vicino il cassonetto un televisore, avvisare i colleghi che girano con il furgoncino per i rifiuti ingonbranti no!!!!!!Da li passano spesso per andare al cimitero, quindi......... Perchè quando scaricano il vetro non si degnano di spazzare le grosse scheggie che sbalzano dal cassonetto alla strada ? Infatti lo faccio spesso IO nelle vicinanze di casa. VEdi gent. Emanuela una famosa canzone dice: LA GENTE SIAMO NOI. Buona giornata a tutti.

    RispondiElimina
  11. Quello che colpisce è la folla di turisti che si vede nella foto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quello che colpisce é che non ti indegni per lo zozzo del lungomare alle 9 di mattina. Ma lo giustifichi con la poca gente presente. Non sapendo che per scattare quella foto tanto era il via vai di persone che ha toccato aspettare dieci minuti per scattarla.....

      Elimina