QUESTO E' UN BLOG "DI PANCIA", SIA CHIARO


Questo blog non è una testata giornalistica ed è aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Gli autori, inoltre, non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti posti all'interno del sito stesso, forniti come semplice servizio agli utenti della rete. Lo stesso per i siti che forniscono dei link alle risorse qui contenute. Il fatto che questo blog fornisca questi collegamenti non implica una tacita approvazione dei contenuti dei siti stessi, sulla cui qualità, affidabilità e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli autori dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Gli autori del blog si riservano il diritto di rimuovere senza preavviso e a loro insindacabile giudizio commenti che risultino offensivi, volgari, blasfemi, inutili, altamente provocatori o che abbiano contenuti di natura pubblicitaria. Inoltre, gli autori non sono in alcun modo responsabili del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità.

giovedì 4 aprile 2013

ZONA MCDONALD'S: FACCIAMO IL PUNTO

Apprendiamo dalle colonne del Corriere Adriatico che il nostro assessore Sirocchi ha provveduto a chieder conto alle autorità lauretane sullo stato dei lavori promessi e non ancora realizzati, che dovrebbero mettere in sicurezza, con la costruzione di infrastrutture ciclabili e pedonabili, la zona nell'ingresso nord del nostro paese dove sorge il McDonald's.
Chi ci segue è a conoscenza del fatto che si tratta di una battaglia storica di questo blog. Leggiamo ora che l'assessore alla viabilità di Loreto Paolo Casali ha provveduto a sollecitare l'ANAS sui lavori da realizzare. Non ci resta che aggiungere che speriamo si faccia presto. Perché nelle prossime settimane, con l'arrivo della primavera, senza dubbio i nostri adolescenti inizieranno a girare in bici e a frequentare proprio quei posti, attratti appunto dal McDonald's. Il rischio vero di imcidenti stradali inizia proprio ora. Speriamo che chi debba agire, lo faccia con la massima urgenza.


7 commenti:

  1. Fiaschetti Attilio4 aprile 2013 12:49

    Gent. Argano,martedì mattina sono andato in Comune per avere informazioni sulle tempistiche per la realizzazione del passaggio pedonale che dovrebbe costeggiare la ss16. La fortuna ha voluto che nella sala consiliare era presente l 'assessore Sirocchi che ha chiamato in mia presenza l 'assessore Casali che gli ha riferito ciò che ha riportato il corriere adriatico. Questo per informarvi che, come promesso,mi sono attivato per il rispetto dei tempi dichiarati dall' assessore Sirocchi in Consiglio in rispost alla mia interrogazione. Devo comunque fare un elogio a Sirocchi per la disponibilità e l'interessamento nei confronti di questo problema che riguarda i nostri
    giovani.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questa è l'opposizione costruttiva. Spero di rivedere il Sig. Fiaschetti alle prossime elezioni comunali. Grazie

      Elimina
  2. Ce bocco drentu cu la maghina 'ntel MC Donald, co un ciclista 'ttaccato sopre... Proponiamo una barriera di New Jersey (in cemento) al confine Portorecanatese. Glie damo 'ntel sacco a Lureto! Sti ladri! (dal detto: Osimo è bello Castello è Segreto, Chi 'ole i ladri??).

    RispondiElimina
  3. che io sappia, domenica prossima il Movimento Cinque Stelle di Porto Recanati organizza un banchetto dove verrà consegnato un questionario concernente i problemi del paese e dove ognuno potrà firmare una petizione da consegnare ai Sindaci dei Comuni coinvolti al fine di sensibilizzare le amministrazioni di questo problema......non dobbiamo aspettare che accada qualcosa di drammatico, per intervenire!

    RispondiElimina
  4. ma il marciapiede che dovevano fare chi ha costruito l'oasi? che fine ha fatto ????? MISTEROOOOOOOOOO

    RispondiElimina
  5. La rotatoria neo_nata sulla strada statale davanti al MC DONALD'S , a mio avviso è stata costruita troppo piccola e nei momenti di punta di traffico l'effetto prodotto è una notelole serie di rallentamenti con code temporanee ecc. perchè essendo troppo piccola tutti i mezzi di transito , soprattutto camion -camion articolati e pulman la devono impegnare a bassissima velocità , mi sorge il dobbio se questo è voluto e spero che non sia così ...trattandosi di una strada statale e dato che sto' qui a chiaccherare voglio porre un'altra nota di rilievo ...e la rotatoria "urgente" che doveva essere fatta all'imbocco della statale con la strada dei pali , quella per Recanati _tanto per capirci_ qualcuno ne sa qualcosa ?
    Tank you , Periferica1

    RispondiElimina
  6. chiedetelo a chi ha speso soldi per publicizzare " a quattro trombe" che per merito suo si sareebbe fatta la rotatoria. E chiedete anche che fine has fatto il marciapiede inteso come "opera primaria" che doveva essere fatto al tempo dell' OASI.


    Pasquino.

    RispondiElimina