QUESTO E' UN BLOG "DI PANCIA", SIA CHIARO


Questo blog non è una testata giornalistica ed è aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Gli autori, inoltre, non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti posti all'interno del sito stesso, forniti come semplice servizio agli utenti della rete. Lo stesso per i siti che forniscono dei link alle risorse qui contenute. Il fatto che questo blog fornisca questi collegamenti non implica una tacita approvazione dei contenuti dei siti stessi, sulla cui qualità, affidabilità e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli autori dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Gli autori del blog si riservano il diritto di rimuovere senza preavviso e a loro insindacabile giudizio commenti che risultino offensivi, volgari, blasfemi, inutili, altamente provocatori o che abbiano contenuti di natura pubblicitaria. Inoltre, gli autori non sono in alcun modo responsabili del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità.

mercoledì 21 giugno 2017

SAURO PIGINI: PAGARE MONETA VEDERE CAMMELLO...

Nota di Sauro Pigini (Movimento Cinque Stelle)

A seguito della nota allegata del 20 giugno 2017 a firma del Sindaco, Ing. Roberto Mozzicafreddo, inviata a tutti i Consiglieri Comunali ed a tutti i Capi Settore del Comune di Porto Recanati, nella quale si comunica che “tutto il materiale richiesto da chiunque, compresi i Consiglieri Comunali, sarà fornito esclusivamente in forma digitale, comprese le tavole inerenti varianti urbanistiche.” Il sottoscritto Consigliere Comunale Sauro Pigini, nell’identificarsi in “quel solo Consigliere Comunale” che ha richiesto la riproduzione di tavole della Variante relativa al Burchio, preso atto che la riproduzione di dette tavole è costata 90,00 comunica che ha provveduto, in data odierna, a fare un versamento di  90,00 presso la Tesoreria del Comune di Porto Recanati, quale rimborso al Comune delle spese sostenute dall’Amministrazione per consentire ad un Consigliere Comunale lo svolgimento delle proprie funzioni ispettive. Si allega copia della ricevuta del versamento.

 

Sauro Pigini


 

 

4 commenti:

  1. Chi sa dirmi se nella versione digitale si vede il timbro e la firma del professionista che, a quanto pare in modo autonomo,ha redatto per l'amministrazione comunale la variante?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A mio avviso, in via generale e a prescindere dal Burchio, se il Comune di porto Recanati, nella persona di Roberto Mozzicafreddo, il 20 marzo scorso in consiglio comunale ravvisa una problematica nel fatto che Arturo Maresca ha un interesse sul Burchio, sarebbe opportuno evitare di avvalersi delle progettazioni di un professionista che con Arturo Maresca storicamente collabora da parecchi anni.

      Elimina
  2. Lorenzo Riccetti22 giugno 2017 06:25

    Rispondo volentieri al post del Sig. Di Martino affermando senza ombra di dubbio che, gli elaborati di variante consegnati al nostro gruppo (UPP)in formato digitale, in sede di prima adozione, NON presentano il timbro dell'arch. Biagioli riportando nell'area dedicata uno spazio bianco. Pertanto i documenti consegnati a suobtempo debbono ritenersi certamente DIFFORMI (sotto tale profilo) dalla copia cartacea acquisita dal consigliere Pigini. Appare inoltre paradossale la polemica in ordine ai costi di riproduzione quando, a gli atti della P.A. non risulta alcun provvedimento in ordine all'affidamento dell'incarico e al corrispettivo per la progettazione. Per dirla in breve siamo di fronte al caso davvero eclatante di uno studio tecnico che "regala" un intero progetto di variabte alla maggioranza in regime di marcato CONFLITTO DI INTERESSI ma fa pagare le copie all'opposizione!

    RispondiElimina
  3. Uniti per Porto Recanati23 giugno 2017 13:55

    Rispondiamo al Sig. Di Martino per confermare che la copia in formato pdf del progetto di variante Burchio bis, da noi esaminata prima della sua adozione, non recava il timbro e la firma dell'Arch. Biagioli e che gli spazi dedicati apparivano bianchi. Da questo punto di vista la copia degli elaborati digitali consegnati alle minoranze è certamente difforme da quella cartacea consegnata successivamente al Consigliere Pigini. UPP il portavoce Giampiero Cappetti

    RispondiElimina