QUESTO E' UN BLOG "DI PANCIA", SIA CHIARO


Questo blog non è una testata giornalistica ed è aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Gli autori, inoltre, non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti posti all'interno del sito stesso, forniti come semplice servizio agli utenti della rete. Lo stesso per i siti che forniscono dei link alle risorse qui contenute. Il fatto che questo blog fornisca questi collegamenti non implica una tacita approvazione dei contenuti dei siti stessi, sulla cui qualità, affidabilità e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli autori dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Gli autori del blog si riservano il diritto di rimuovere senza preavviso e a loro insindacabile giudizio commenti che risultino offensivi, volgari, blasfemi, inutili, altamente provocatori o che abbiano contenuti di natura pubblicitaria. Inoltre, gli autori non sono in alcun modo responsabili del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità.

mercoledì 15 marzo 2017

LA FORMA E LA SOSTANZA

Mi ha fortemente incuriosito l'articolo che sotto allego che riporta le dichiarazioni di Alessandro Rovazzani in relazione alle modalità con cui si stanno svolgendo riunioni propedeutiche alla formazione di un Comitato che si opponga alla cementificazione della collina del Burchio.
I distinguo e i particolarismi denunciati dal leader di PAC ci fanno capire che la forma (ovvero le modalità procedurali) fino ad ora applicati, sono da condannare tout court per cui il suo movimento se ne tira fuori. 

Peccato che quello che dalla lettura dell'articolo proprio non si capisce, sia la ben piu importante "sostanza" che all'occhio di qualche cittadino cerebralmente normodotato potrebbe essere molto più importante, in questo caso, della forma stessa.

Ovvero: PAC e Rovazzani, della reiterazione della variante inerente la collina del Burchio, cosa ne pensano? 
Ci sanno dire in modo inequivocabile senza accamparsi a scusanti riferite a noiose forme in che cosa consiste la loro sostanza? 
Ce lo fanno capire una volta per tutte?

Noi siamo qui. Ad aspettare che ci illuminino.
 

33 commenti:

  1. Aspetta e spera.

    RispondiElimina
  2. Quello che mi stupisce no è tanto Rovazzani che nella sua vita politica ci ha già abituato a dei cambi di direazione senza fornire adeguata e chiara motivazione (come nel caso dell'articolo, come da classico politicotto vecchio stampo, come da te Argano giustamente sottolineato), ma dai suoi collaboratori che cadono in questo politichese, nonostante siano persone pratiche e intelligenti.
    Secondo me alla fine con qualche motivazione tipo .. i russi vivono dentro il resort e non gli interessa il panorama .. voteranno per il si

    RispondiElimina
  3. Interrogativo più che lecito, per usare una frase famosa io gli direi, "siam mica qui a pettinar le bambole"

    RispondiElimina
  4. La mentalità pseudogiuridica di certa parte degli italiani, tutta protesa a cavillare a ogni passo, anzichè concentrarsi sulla sostanza delle cose, produce questo tipo di... dissociazioni, aggrappandosi con le mani e coi denti a qualsiasi appiglio pur di non scoprire le proprie posizioni. Allora i formalismi diventano materia di fondo per allestire una giustificazione, che politicamente ha il fiato corto.
    Al di là di come sono state convocate certe riunioni (un tantinello d'ingenuità e di pressapochismo emergono, comunque) e di chi vi ha preso parte, Rovazzani e soci debbono rispondere a una sola e precisa domanda: siete favorevoli o no alla variante del Burchio, necessaria a far muovere i primi (?) passi al progettone russo-ezbeko-portorecanatese del complesso turistico di villette e albergone a 5 e più stelle?
    Tutto il resto non conta. E' solo un battere l'aria a uso dei gonzi del momento.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Forse sia a te sia a pierini, che però mi risulta fosse presente all'ultimo consiglio comunale, sfugge un particolare non da poco: rovazzani nel suo intervento ha dichiarato il suo no deciso al burchio. Se poi si vogliono vedere le cose sempre faziosamente .... questa é un'altra questione....

      Elimina
    2. Non ricordo un intervento di Rovazzani così secco per il NO al Burchio accompagnato dalle dovute motivazioni. Devo essermi distratto....

      Elimina
    3. come al solito quanto parla PAC sei distratto nello specifico stavi parlando con Riccetti seduto affianco a te, guarda caso....

      Elimina
    4. Forse eri distratto... rovazzani ha iniziato il suo intervento legato alla richiesta del pd sul referendum no burchio, dichiarando apertamente la posizione di pac sul burchio: che è un no secco Anche in considerazione del fatto che sul precedente progetto c'era già un veto per problemi idrogeologici difficilmente superabile da una variante di cui nel giorno del consiglio comunale non si conoscevano ancora i dettagli. Ma, come sempre, noto che si ascolta solo ciò che si vuole sentire.

      Elimina
    5. Rovazzani non prendere freddo questo fine settimana

      Elimina
    6. Anonimo delle 18,59, ti piaccia o no, io parlo con Riccetti, con la Ubaldi, con i ragazzi di Città Mia e nonostante questo riesco ad avere una mia indipendenza che forse solo tu non hai realizzato. Ma il bello di un blog è che le cose rimangono scritte. Per cui se tu invece di sparare queste minchiate avessi l'onestà e la capacità di saper leggere, queste congetture le riserveresti a tua sorella. Non a me.
      Detto questo se mi hai visto parlare con Riccetti, presumo mi avrai visto e sentito anche nella conferenza stampa del Marzo 2016 al Deep Blue, allorchè feci una domanda specifica sulla posizione del gruppo nei confronti dell'ipotesi cementificazione della collina del Burchio.
      Bene, ricorderai sicuramente la risposta di Rodolfo Scalabroni, che vi tolse da un imbarazzante empasse.
      Ecco, specificato questo, io chiedo a PAC una posizione limpida, chiara, cristallina, inequivoca, sul Burchio. Una posizione che non preveda astensioni, che non preveda: "non abbiamo avuto tempo per studiare le carte" che non preveda vizi procedurali (simili a quelli delle motivazioni al NO al Comitato) per lavarsene le mani con un NO che potrebbe essere un SI.
      Questo è un blog, non siete ovviamente tenuti a rispondere a un blog appunto.
      Ma io posso fare queste domande come voglio e delle tue supposizioni anonime da uomo senza coglioni non so che farmene.

      Elimina
    7. Aggiungo un piccolissimo particolare: mentre io parlavo con Riccetti si dibatteva di gioco d'azzardo. E non di Burchio.
      Sei tanto preciso, caro mio coniglietto anonimo, e non te ne sei accorto?

      Elimina
    8. La posizione di pac,é quella scritta sopra ripeto e detta da rovazzani in consiglio comunale. Quindi é ovvio a chi é normodotato , come tu stesso dici, comprendere che .pac é contrario al burchio. Inutile continuare a cercare dubbi dove dubbi non ci sono .

      Elimina
    9. oh ma non avranno messo il consiglio lunedì perché magari salta fuori che rovazzani ha da fare?

      Elimina
  5. È il modo di fare di Rovazzani ed è la sua opinione,ma non credo sia la stessa dei suoi collaboratori, si esprimano e sottoscrivano oppure no quello che dice il loro portavoce e leader

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per PAC o meglio per tutti i componenti di PAC sulla questione burchio è NO.
      Ok così?
      Ma perché nel caso di PAC vi chiedete se il pensiero del leader corrisponde agli altri componenti e non vi ponete la stessa domanda sugli altri gruppi?

      Elimina
    2. Anonimo delle 19,47: a chi altro lo devo chiedere?
      Per quanto riguarda il PD commissariato ho posto la domanda a Marinelli (alias Ponzio Pilato), che col cazzo che mi ha risposto.
      Per tutti gli altri conosco le posizioni in modo abbastanza netto.
      Mi rimaneva PAC. E memore di passate dichiarazioni di PAC, mi sono posto il dubbio.
      Ma a giudicare dai commenti sopra me lo avete tolto: PAC lotterà con tutte le sue forze contro la realizzazione della variante. Giusto?

      Lo vedremo.

      Elimina
    3. ..... ancora dubbi!!!!! Ma perché?????? Perché non dubiti degli altri no delle altre forze politiche?!?!? Il loro no vale forse più di quello di pac?!?!?!?

      Elimina
  6. La cosa era talmente evidente, tuttavia i buontemponi dell'UPP sono cascati nella rudimentale trappola a piedi pari.
    La trappola era la prima riunione del sedicente comitato consiliare di opposizione per decidere il da farsi sul Burchio ed il comunicato al caramello che ne è uscito.
    Città Mao si è inventato il referendum per lavarsene le mani e se ne esce pure dai comitati.
    E cosa si aspettavano da Rovazzani che faceva parte della maggioranza che lo aveva approvato?
    E cosa si aspettavano da Città Mao che aveva avuto un atteggiamento ambiguo durante la campagna elettorale?
    In questa vicenda ci fanno tutti una pessima figura e la cosa che lascia la bocca amara è che tutto il lavoro fatto da UPP è stato buttato alle ortiche.
    Un bel tapiro a quelli dell'UPP!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. 16.11, mi puoi spiegare dove hai letto che Città Mia e'uscita dal comitato? No perché a noi poveri umani che viviamo ancora sulla terra non ci e' noto!

      Elimina
    2. Veramente la posizione di città mia é chiara come la posizione attuale del PDF a livello nazionale. Giri prima vuole fare il referendum al burchio, senza nemmeno conoscere la variante. A priori. Poi aveva aderito al comitato poi non é andato alla prima riunione del comitato . Ma solo perché aveva un impegno personale , intanto il commissario del pd dichiara che non sapeva del comitato. Poi là grilli partecipa ma solo come ac. E ooi?!?!? Questa é la oosiziomne molto chiara di città mia sul burchio !!!!!!!!!!!

      Elimina
    3. Ma perche` scrivi di citta` mia? Il post parla di Pac

      Elimina
  7. Pac è unito e fermo nella decisione di esprimere un no al burchio.Senza se senza ma. Posizione espressa chiaramente dal capogruppo nella sede opportuna, in consiglio comunale. Chi c'era e sostiene il contrario dormiva o era distratto. Quindi rassegnatevi, il gruppo è numeroso e compatto. Il no al burchio si esprime solo facendo parte del comitato? Ma fatemi il piacere...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perchè dove ho scritto una cosa del genere?

      Elimina
    2. Cavoli se sei alterato, forse forse l`argano ha fatto centro?

      Elimina
    3. Pac ha detto che voterà contro. L'ha detto prima di avere la documentazione della variante. Se poi chiedete se il gruppo è unito, vi garantisco che oltre la metà non è contro il burchio. Ma di sicuro non lo vengono a dire all'argano che fa parte del comitato del no

      Elimina
    4. Anonimo delle 22,48: mi hai iscritto tu al Comitato del NO a mia insaputa?

      Elimina
  8. A volte scrivo post per far uscire allo scoperto senza se e senza ma, i destinatari dello stesso post.
    È quello che ho fatto oggi.
    Grazie per le risposte chiare fornite.
    E scripta manent, ovviamente....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche verba manent argano !!!! Bastava che ascoltassi con attenzione il consiglio comunale . Non è che sta sera i post abbiano svelato il quarto segreto di Fatima..... il pensiero di Pac era già chiario prima di sta sera. Almeno ai normodotati

      Elimina
  9. Ma ci stiamo dimenticando che il buon Alessandro aveva indetto una riunione pro Burchio durante l'amministrazione Montali ? Alessandro è sotto scacco di Franziska e non dice la verità ai suoi adepti, e quindi sviscera comunicati senza senso

    RispondiElimina
  10. Gli avversari politici avevano ragione in campagna elettorale nei dire che siete degli sprovveduti. Voi di PAC siete quelli che vivono al margine delle problematiche in modo subdolo per dire a secondo la convenienza "avevamo ragione". La credibilità non si guadagna scrivendo frasi insensate o dubbie sulle posizioni politiche, soprattutto sul Burchio. Confondete la gente o la prendete in giro. Mah! Sarà una tattica da Einstein. Forza Rovazzani, sappiamo che non puoi fare di meglio, e non puoi nemmeno insegnare la politica ai tuoi, se scrivi o fai scrivere queste cazzate. Pierini ha ragione a punzecchiarvi.

    RispondiElimina
  11. Sapere di andare in consiglio e ascoltare il vice sindaco che risponde al no di Pac non ha prezzo. Per tutto il resto c'e` Mastercard

    RispondiElimina
  12. Certamente non si è tenuti a rispondere a questo blog ma si ha l'obbligo di ribadire una verità , che era comunque ovvia.
    Non dimentichiamoci che la priorità è quella di dire no al burchio, passiamo oltre agli inutili accanimenti personali.
    Senza alcuna polemica, buon lavoro al comitato, buon lavoro a chiunque si prodighi affinché lo scempio non si realizzi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E tu che fai?Armiamoci e partite?

      Elimina