QUESTO E' UN BLOG "DI PANCIA", SIA CHIARO


Questo blog non è una testata giornalistica ed è aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Gli autori, inoltre, non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti posti all'interno del sito stesso, forniti come semplice servizio agli utenti della rete. Lo stesso per i siti che forniscono dei link alle risorse qui contenute. Il fatto che questo blog fornisca questi collegamenti non implica una tacita approvazione dei contenuti dei siti stessi, sulla cui qualità, affidabilità e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli autori dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Gli autori del blog si riservano il diritto di rimuovere senza preavviso e a loro insindacabile giudizio commenti che risultino offensivi, volgari, blasfemi, inutili, altamente provocatori o che abbiano contenuti di natura pubblicitaria. Inoltre, gli autori non sono in alcun modo responsabili del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità.

mercoledì 11 gennaio 2017

HA PARLATO GIRI A RADIO ERRE (E NE HA DETTE UN PO'.....)

Giovanni Giri, candidato sindaco per Città Mia e consigliere di minoranza, ha rilasciato una intervista a Radio Erre sui fatti della Farmacia. E ne ha dette un po', soprattutto contro Dezi.  Che ha accusato di avere usato il partito come un Taxi (usato in modo strumentale e poi abbandonato). Lo ha palesemente accusato di opportunismo. Non si è inoltre capacitato di come si sia potuto provvedere a nominare un consigliere (il riferimento era ad Emanuela Addario) senza prima consultarlo.
Ha preso le distanze dal trasformismo che anima certi personaggi della politica cittadina.

E infine ha smentito che ci sia stato un incontro tra lui e il Vice Sindaco Ubaldi propedeutico ad un accordo sul terzo membro della Farmacia. Ribadendo che a Città Mia non è stata fatta nessuna offerta e come gruppo  loro non hanno mai chiesto nulla.

Lo potete ascoltare qui.






7 commenti:

  1. Uno scatto di dignità. Encomiabile rispetto al "blablabla" di comunicati e simili che occupa le opposizioni, alle quali va chiesto: perchè l'altra sera invece siete state in silenzio? "Mute e rassegnate"?

    RispondiElimina
  2. caro Giovanni parli del PD usato come Taxi ma se Citta' Mia e' stata creata tipo Arca di Noe' riempita di opportunisti di vecchia data vedi psi dc ex sinistra , gli unici che hanno sfruttato il PD credo sian stati gli amici dell'UPP ma che distanza vuoi prendere , non avete voluto rinnovare e questa e' la fine un saluto un ex PD .

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Qualcuno sa spiegarmi in che modo quelli di UPP "hanno usato il PD come un Taxi?" - Visto che dal PD se ne sono andati preso atto delle divergenze che caratterizzavano le relazioni e le modalità di agire?

      Elimina
    2. 16.18 , Città Mia e' una coalizione.Ti rimando al primo vocabolario che trovi per capirne il significato.Ppi , un cinto e' cambiare pensiero politico negli anni senza un tornaconto, un altro e' cambiare casacca per restare sempre in prima fila;

      Elimina
  3. La faccenda si commenta da sola e non ha bisogno di altro.

    RispondiElimina
  4. Perché sta benedetta Farmacia non la date a un disoccupato capace. Non mi pare che ci voglia un fenomeno.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. cittadina qualunque14 gennaio 2017 13:02

      parole sante la farmacia va fatta gestire da un/a disoccupata diplomata/laureato capace la fam.dezi non ha problemi economici mentre disoccupati sì!!!

      Elimina