QUESTO E' UN BLOG "DI PANCIA", SIA CHIARO


Questo blog non è una testata giornalistica ed è aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Gli autori, inoltre, non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti posti all'interno del sito stesso, forniti come semplice servizio agli utenti della rete. Lo stesso per i siti che forniscono dei link alle risorse qui contenute. Il fatto che questo blog fornisca questi collegamenti non implica una tacita approvazione dei contenuti dei siti stessi, sulla cui qualità, affidabilità e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli autori dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Gli autori del blog si riservano il diritto di rimuovere senza preavviso e a loro insindacabile giudizio commenti che risultino offensivi, volgari, blasfemi, inutili, altamente provocatori o che abbiano contenuti di natura pubblicitaria. Inoltre, gli autori non sono in alcun modo responsabili del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità.

lunedì 18 aprile 2016

ROBERTO MOZZICAFREDDO E' IL CANDIDATO SINDACO DEL CENTRO DESTRA

Ricevo e pubblico dalla coalizione  UDC-LEGA NORD-FDI-FI


E’ ROBERTO MOZZICAFREDDO IL CANDIDATO SINDACO DEL CENTRO DESTRA UNITO
I  rappresentanti dell’UDC, Forza Italia, Fratelli D’Italia e Lega Nord nel confermare l’intesa raggiunta per presentarsi uniti ed insieme ad un gruppo di persone espressione della cosiddetta società civile, comunicano di aver individuato nell’ing. Roberto Mozzicafreddo il candidato sindaco con il quale presentarsi alla prossima competizione elettorale.  Nella scelta si è voluto individuare persona di esperienza e maturità, profondo conoscitore della realtà locale, persona capace di mediare e di reperire soluzioni adeguate ai problemi non semplici da affrontare a Porto Recanati. Roberto Mozzicafreddo, 65 anni, ingegnere, vanta una esperienza amministrativa di lunga data. Dal 1980 al 1990 è stato assessore nelle Giunte Matassini e Vecchi e dal 1990 al 1995 consigliere di minoranza. Coniugato, ha due figli e per lungo tempo ha esercitato la professione di insegnante.  Negli ultimi 20 anni non ha partecipato attivamente alla politica amministrativa ma ha continuato ad interessarsi di ogni vicenda che riguardasse la nostra città con un occhio particolarmente attento alle esigenze delle persone in difficoltà.
Roberto Mozzicafreddo insieme ai rappresentanti delle forze politiche che lo sostengono, sta lavorando alla composizione di una lista che contempli innovazione ed esperienza,  conscio che per amministrare una città servano entrambe le qualità cercate. Si tratterà di una lista di uomini e donne capaci di mettere a disposizione del gruppo le rispettive capacità, sensibilità e conoscenze. In tutti, preliminarmente però, intende individuare quell’entusiasmo e quel buon senso che sono alla base di chi vuol perseguire con forte impegno anche personale il bene comune. Ben consapevoli della grave situazione che Porto Recanati sta vivendo, in parte per la condizione oggettiva del paese  ma in parte anche per i mancati o errati interventi messi in atto nella città negli ultimi due anni, stanno lavorando alla stesura di un programma elettorale che contempli le necessità emergenti e le possibilità reali di una città che vive e continuerà a vivere prevalentemente di turismo.
Una fase di lavoro intensa, frutto delle idee, del sostegno e della leale collaborazione di tutti per poter proseguire quel cammino di affermazione e benessere della città che è nelle aspirazioni di ogni concittadino e che lo stesso gruppo aveva realizzato in 15 anni di guida amministrativa.


31 commenti:

  1. "...Ben consapevoli della grave situazione che Porto Recanati sta vivendo, in parte per la condizione oggettiva del paese ma in parte anche per i mancati o errati interventi messi in atto nella città negli ultimi due anni..." riportando testualmente il testo del comunicato, sarei curioso di sapere quali sarebbero questi "mancati o errati interventi messi in atto" negli ultimi due anni (coinvolgendo, guarda caso, sia la giunta Montali che il commissario Passerotti e salvando tutto il precedente).
    Passi per la Montali ma se c'erano i presupposti per criticare l'operato del Passerotti, perchè non farlo presente nelle conviviali e pubbliche occasioni succedutesi tra il Commissario ed eminentissimi esponenti del cartello elettorale che lo sta duramente criticando? Non c'era neanche il bisogno di passare per un consiglio comunale per esprimere contrarietà e quando ricapita?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tu che ne sai che non siano state espresse delle contrarietà al Commissario e che lui non ne abbia tenuto conto?

      Elimina
    2. Lavori protezione costa a sud negati dalla montali e vari crolli di chalet x non far posizionare pietre per protteggersi dalle mareggiate ed è solo l'inizio di quello che non ha fatto ma è inutile parlare voi sinistroidi vedete solo quello che vi fa comodo

      Elimina
  2. Argano ti comunico che oltre al fatto che 5-6 liste voleva già dire che ci sarebbero stati in lista anche " Ca' e Porci", ora tutti stanno telefonando per chiudere le suddette liste cercando persone non in base alla competenza generale , ma solo ed esclusivamente per quanti voti può portare!
    Bisogna informare i cittadini di questo schifo!( quelli non contattati telefonicamente ovviamente).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sto paventando questo rischio da tempo. Ora più che un rischio, come era ampiamente prevedibile, si sta trasformando in realtà. Quello che andava fatto mesi fa si farà nei prossimi 15 giorni. Che pena.

      Elimina
    2. ...non mi risulta che questa sia una novità!

      Elimina
    3. Ma perché credi che in una situazione diversa si faccia diversamente? Se non si cercassero sempre e solo le persone che "portano voti" non vedresti sempre le stesse facce, magari che passano di qua e di là... Ma del resto, le elezioni si vincono coi voti, alla fine è tutto lì.
      Mi dici nel passato anche recente quale lista si è distinta per aver scelto i candidati "in base alla competenza generale"? E questo ha fatto sì che governasse bene?
      Che poi, che significa competenza generale?
      Se candidi un politico di lungo corso ed esperienza, un commerciante, un operatore turistico, una persona attiva nel volontariato, un commercialista e un avvocato - tanto per dire - hai sufficienti competenze per un governo efficiente di Porto Recanati?
      Non dimentichiamo poi che nelle liste si fanno accordi pre-elettorali e anche in passato chi ha preso più voti è stato spesso sacrificato a questi accordi e gli assessorati sono stati dati a chi si era deciso di darli prima del voto, in barba alla "competenza".

      Elimina
    4. Fa i nomi di questi cani e porci che starebbero nelle liste ma poi firmati. La mia impressione è che tu sia incazzati perché nessuno ti ha ancora interpellato. Se interpellassero te allora potremmo dire che sono stati contattati cani e porci !!!!!

      Elimina
    5. i nomi dei ca e porci , li vedremo il 5 maggio e li confermeranno il 6 giugno dal conto delle preferenze

      Elimina
    6. Mammamia come sei permaloso!
      Chiedi a me la firma ma poi tu stesso non lo fai.
      Ti hanno fatto sentire come sopra per caso dalle tue parti?

      Elimina
  3. Eh no cribbio! Dei 15 anni di vita amministrativa targata Ubaldi ne abbiamo le tasche piene. Per un suo ultimo atto illegittimo, ci siamo trovati a dover chiedere ad un'autorità giudiziaria amministrativa di mettere in regola le cose. Personalmente sono sempre stato un elettore di centrodestra, ma mi vanto di non aver votato in ossequio al mio credo politico dal 2009 in poi. Ovviamente a livello locale. Due anni fa addirittura mi sono ritrovato a votare 5stelle. Per favore non continuate a ripetere la barzelletta dei 15 anni di buon governo, altrimenti mi vedo costretto a prolungare la mia contrarietà al voto per il c.d. Mi rivolgo soprattutto agli esponenti della Lega. Tenetevi alla larga da "inquinamenti intellettuali".

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Parole sante.

      Elimina
    2. La lega che viene inquinata intellettualmente!!!! Ma quando a mai avuto un po di intelletto la lega ? Non ti sono bastati Bossi e Salvini per stabilire il livello intellettuale di voi leghisti ?

      Elimina
    3. Certo che viene inquinato! uno spazio vuoto qualsiasi cosa ci metti lo riempie!!!

      Elimina
    4. Forse sono migliori di Razzi e Scilipoti di forza Italia e Cuffaro e Cosentino dell'udc

      Elimina
    5. 12:25 tu sei nato con il cervello inquinato

      Elimina
  4. Leggevo in giro che il candidato ha un avviatissimo studio di ingegneria civile, ed e' intervenuto professionalmente su molte delle lottizzazioni degli ultimi anni. E' vero? Se si, perche' il comunicato non ne fa parola, e come la mettiamo con il conflitto di interessi? Cioe' cosa fara' quando magari dovra' decidere su questioni che potrebbero riguardarlo professionalmente?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quindi un sindaco secondo la tua testa deve essere disoccupato! Perché sennò avrebbe conflitto di interessi se fosse commerciante o bagnino o dottore o costruttore o ambulante o altro... Accendi il cervello prima di scrivere!

      Elimina
    2. non potrebbe esercitare nel comune dove viene eletto per cui il problema non c'è

      Elimina
    3. si assenta

      Elimina
    4. anonimo 11:10 & anonimo 11:57

      Se dovesse decidere su una lottizzazione proposta da un suo cliente storico, cosa dovrebbe fare? Passare la pratica di progettazione ad uno studio concorrente? Bocciare la pratica per non essere in sospetto di conflitto d'interessi? Insomma, un conto uno che di mestiere fa il farmacista o il capostazione, un altro uno che dovrebbe trovarsi a decidere su progetti e affari su cui ha lavorato fino al giorno prima dell'entrata in carica, oppure lavorera' a partire dal giorno dopo la scadenza del mandato.

      Elimina
    5. Ano 16:59, non conta un cacchio cosa puoi ipotizzare tu! Contano le leggi, che sono ben chiare sui requisiti di candidabilitá o meno a sindaco di una persona. Vattele a leggere e poi ne riparliamo. Ecco a cosa porta l'ignoranza (nel senso che ignori)...a dover parlare a vuoto di tutto questo.

      Elimina
    6. Anche la montali aveva conflitti di interesse aveva una pratica contro il comune vedi abitazione in via bramante eppure nessuno ha mai detto nulla si predica sempre a senso unico

      Elimina
    7. Anonimo 17:15
      Ovviamento non parlavo di condizioni legali di incandidabilita'. Mi riferivo all'opportunita' politica di presentare un candidato del genere. Era una valutazione politica, su cui penso valuteranno politicamente i cittadini elettori in base a quanto siano appassionati di tondini in ferro e bitumiere.

      Elimina
    8. Perché i vari conflitti di interesse dei vari avvocati, Riccetti, Montali, Rovazzani o dei vari ingegneri come Pigini o Poeta dove li metti ? Quante cause gli avvocati hanno seguito per cittadini contro il Comune ? E quante ne hanno fatte passare per i loro colleghi di studio come se tutti fossero stupidi? O uno è neonato e nullafacente (e che Dio ce ne scampi e liberi perché significa che deve vivere di indennità)oppure significa che da quando sarà sindaco dovrà lasciare la propria attività. Meglio da quando sarà ufficialmente candidato. Sempre la stessa musica: vedo la pagliuzza sull'occhio dell'avversario ma non vedo il trave nel mio. E qualche volta si è trattato di puro conflitto di interessi. Magari qualcuno era anche legale di chi doveva controllare. Ma li si chiude non uno ma tutti e due gli occhi !

      Elimina
  5. Vorrei chiedere agli esponenti leghisti quali garanzie programamtiche abbiano chiesto a questa coalizione decisamente sbilanciata al centro sui loro temi cari.

    Aderite al piano della coop di costruire intorno all'house presentato dalla ubaldi 2 anni fa ?

    Quando la coneroblu riproporrà la variante [legalmente nulla impedisce di ripresentare il medesimo progetto con modifiche] che farete? seguirete il dettame di zaffiri o firmerete come chiederà l'udc/fdi/fi?

    sulle varie lottizzazioni in essere già autorizzate e che NON hanno pagato i dovuti oneri di urbanizzazione che farete lasciate tutto così come stà [che in pratica è quello che ha fatto la giunta ubaldi]

    Per l'house cosa farete? metterete un minimo di passaggio pedonale in modo che i residenti non rischino ogni giorno di essere investiti (lo chiedo perchè candiderete almeno un portiere di tale stabile), oppure lascerete l'attuale stato di ghettizzazione che da un certo punto di vista tiene lontani gli immigrati dalla parte centrale del paese?

    [per favore argano non censurare, perchè mi sembrano tutte domande più che legittime]

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le leggerai nel programma condiviso e firmato da tutti i candidati a tempo debito

      Elimina
  6. Argano, spesso hai fatto giuste considerazioni sulle incompatibilità tra Fiaschetti ed il PD, soprattutto per il Burchio. Ora a meno che tra i democrat non sia dilagata una sindrome "tafazziana", credo che dopo la sentenza del CdS, non oseranno più riparlarne e quindi per buona pace del quieto vivere, Fiasco e PD non dovrebbero avere altri pomi della discordia in ballo. Mentre come giustamente sostiene l'anonimo delle 11:39, tutti sanno che se la Ubaldi dovesse tornare in amm.ne, riproporrebbe con gli interessi l'affaire russo. Come si concilierà la sua posizione con quella marcatamente dettata da Zaffiri e dai leghisti più strenui, che proprio sul Burchio hanno usato parole pesanti come macigni?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi sembra di essere stato l'unico a scrivere sulle incongruenze della coalizione che vede dentro UDC e Lega. Poi peró voi questo tipo di osservazioni le fate a me. Non vi passa manco per la testa a farle ai "giornalisti professionisti" che su questo tacciono. Mi spiegate perchè????

      Elimina
  7. un anno di passata catastrofica amministrazione di sx:
    litigiosità accanita;
    pizzini per aggiustare appalti;
    pizzini "tengo famiglia";
    incapacità di nomine per litigi e sediate (farmacia), Temperoni ringrazia ha comprato casa!
    immobilismo assoluto, neanche i consigli comunali venivano più convocati;
    pezzi persi per strada;
    conclusione gloriosa, commissario!!!
    e di cosa stiamo a parlare??????



    RispondiElimina
  8. Il mio voto andrà a M5S. Per ripicca...per non far vincere chi già ha avuto la possibilità di far vedere quanto vale...e sono stati un disastro...Riccetti, PD, e l'ammucchiata del centrodestra? No, grazie!

    RispondiElimina