QUESTO E' UN BLOG "DI PANCIA", SIA CHIARO


Questo blog non è una testata giornalistica ed è aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Gli autori, inoltre, non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti posti all'interno del sito stesso, forniti come semplice servizio agli utenti della rete. Lo stesso per i siti che forniscono dei link alle risorse qui contenute. Il fatto che questo blog fornisca questi collegamenti non implica una tacita approvazione dei contenuti dei siti stessi, sulla cui qualità, affidabilità e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli autori dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Gli autori del blog si riservano il diritto di rimuovere senza preavviso e a loro insindacabile giudizio commenti che risultino offensivi, volgari, blasfemi, inutili, altamente provocatori o che abbiano contenuti di natura pubblicitaria. Inoltre, gli autori non sono in alcun modo responsabili del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità.

martedì 22 marzo 2016

NORMALE DIALETTICA POLITICA.....

Se questa è normale dialettica politica, questi quando si incazzano cosa fanno?  Impugnano i kalashnikov?



43 commenti:

  1. Che spettacolo! ...di wrestling!

    RispondiElimina
  2. La dialettica politica infatti e' stata normale.
    Purtroppo dopo 12.00 presi dai crampi della fame 2-3 personaggi più sanguigni e permalosetti sono entrati nel personale e lì e' scoppiato il casino.Con qualcuno che tentava di sedare gli animi o i stomaci
    Le sedie sono rimaste al loro posto però!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Qualcuno li' dentro, e' risaputo che in qualche occasione ha lanciato sedie....

      Elimina
    2. Sei certo argano che le cose siano andate come vengono raccontate? Se ti piace essere critico a ogni costo, informati prima sulla verità dei fatti. La critica a senso unico non fa bene all'informazione.

      Elimina
    3. Eccolo il fenomeno. Guarda che io ho pubblicato un articolo del Carlino. Il Carlino ha detto bugie? Scrivi alla redazione. E racconta la tua verità dei fatti. Come dici? Non puoi farlo perchè poi ti dovresti firmare? Ah, ho capito. E' un problema tuo, non mio.
      E te lo tieni tutto.

      Elimina
    4. P.S. Occhio coi sensi unici!!!
      Che a forza di sensi unici in sede siete rimasti in 5.....

      Elimina
    5. Vabbè si stanno uniformando agli altri partiti o liste civiche di Portorecanati!

      Elimina
    6. E' la stampa bellezza....
      Cosa pensate? Di tenere nascoste certe cose accadute in assemblea? Pensate che se un giornalista o una giornalista venga in qualsiasi modo a sapere che vi siete scannati non abbia il diritto di pubblicarlo? Non era una assemblea condominiale dove stavate litigando su come ripartire i costi della pulizia delle scale. E se qualcuno di voi ha cantato il problema non è del giornalista o della giornalista che ha raccolto. Il problema è comunque vostro. E dovete affrontarlo. Avete tutti i canali aperti nel caso in cui pensiate che il racconto del Carlino sia distorto o non risponda al vero. Usateli. E' la democrazia. E' il diritto di informazione.
      Se siete solo capaci di commentare da anonimi qui, siete un po' ridicoli. E non vi offendete se ve lo dico. Si può dare del ridicolo ad un anonimo.....

      Elimina

      Elimina
    7. Mi risulta che all'assemblea i giornalisti non erano ammessi. Come fa la giornalista a sapere che cosa è successo li dentro? Sentito dire? Ma non diciamo sempre che le fonti vanno verificate?

      Elimina
    8. A me leggendo l'articolo è sembrato chiaro come facesse a sapere quello che è successo lì dentro. Gli è stato raccontato da chi era lì dentro. Non è reato se qualcuno divulga quello che si son detti.
      Ma caspita, non li vedi i virgolettati?

      Elimina
    9. obiettivamente argano l'anonimo delle 17:35 non ha tutti i torti. Chiunque si potrebbe inventare ciò che vuole del tipo: "dicono che ad un certo punto a Perna siano spuntati zanne ed artigli ed ululando abbia aggredito il povero Dezi, per poi dilaniargli le minute membra" oppure "c'è chi ha visto Montali tirare fuori una frusta di salsicce fatte in casa e prendere a scudisciate il mite e vegano Petro" ed infine "alcuni raccontano che Regnicolo, noto amante dell'arte venatoria, avendo frainteso il soprannome, abbia esploso alcuni colpi di carabina contro Euge' Piccio', abbattendolo. C'è chi giura abbia anche esclamato...si si è proprio un bell'esemplare". Se dobbiamo aspettare la smentita o la rettifica del giorno dopo, o la campana diversa, stiamo proprio messi male...quanto a informazione.

      Elimina
    10. Ma a tanta gente importa quello che è successo alla riunione del pd;senza indagare sui minimi particolari Il giudizio è definitivo:sono oltre la frutta,liberate la tavola!

      Elimina
  3. Argano, ieri su questo blog e stamattina sul giornale ho letto la risposta della Sig.Ubaldi che ovviamente contrasta con quanto detto dal segretario provinciale del Pd Novelli.
    Ok 1-1 palla al centro.
    Però mi sorge un dubbio, la signora ha detto che su un candidato indipendente lei avrebbe fatto un passo indietro nella trattativa con il Pd.
    Vorrei chiedere se fosse stata disposta a stare in una lista insieme a Giri, Grilli, e Agostinacchio.
    QUI NESSUNO E' FESSO FINO A QUESTO PUNTO O IMBECILLE PER USARE UNA PAROLA TANTO CARA ALLA SIGNORA!

    RispondiElimina
  4. Io lo definirei: centralismo democratico

    :D

    RispondiElimina
  5. Leggi bene quello che ha scritto la signora che non è certo quello che scrivi tu. Poi che su FB scriva che la mamma degli imbecilli e' sempre in cinta qualche volta anche di gemelli ha perfettamente ragione visto le cose a sproposito che alcuni dicono e/o scrivono

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La domanda era scomoda probabilmente!

      Elimina
    2. La domanda non era scomoda ma imbecille

      Elimina
    3. Più che scomoda è una domanda stupida

      Elimina
    4. Infatti, tanto stupida perché la realtà è quella .

      Elimina
    5. La realtà per te è una utopia. Ti inventi cose che la signora non ha detto, fai delle domande senza senso e pretendere stiamo pure delle risposte? Rispondimi da solo ma da solo fatti delle domande più consone alla realtà politica di Porto Recanati

      Elimina
  6. Intanto soggetti autorevoli di Forza Italia e UdC si sono incontrati ieri al Bar Emma. Oggi incontreranno i dissidenti del PD? A Salsedo non girano le bocce che la Lega sia esclusa da questi incontri?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma chi è tu fratello?

      Elimina
  7. Fatto sta che il pd perde consensi. Perche' non ripensarci???! siete ancora in tempo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma secondo te dove andranno questi voti,te lo sei chiesto oppure ti basta che il Pd perda?
      Ah ah ah

      Elimina
  8. Considerato che il mio nome è stato tirato in ballo nell'intervista sopra riportata, mi corre l'obbligo di precisare che il sig. Dezi e la sig.ra Pantone non sono iscritti al PD per l'anno 2015 poichè non hanno ancora pagato e ritirato la tessera. Non si capisce quindi a titolo di chi siano dissidenti. Preciso poi che non è volata nessuna seggiola e che tanto meno nessuno ha chiamato i carabinieri. Nessuno ha insultato nessuno. La mia risposta in tono acceso è stata data solo quando sono state tirate in ballo affermazioni a me attribuite ma completamente false. Rimarco il fatto che le provocazioni non sono stata fatte da me, ma dalla sig.ra Pantone la quale alzatasi dal suo posto e portatasi alla destra della sala inneggiava alla violenza.Considerato che la democrazia è un'altra cosa, invito tutti a riflettere su quanto politicamente fatto in questi ultimi due anni dal sig. Andrea Dezi e consorte.

    Ettore Perna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io ero presente all'assemblea, in quanto membro del direttivo, e confermo alla lettera tutto quanto riportato da ettore. era chiaro che dezi e pantone si erano presentati solo per creare confusione ed intimorire i presenti. l'unica persona che ha mosso con una cera animosità una sedia è stata la sig.ra pantoni!!!!

      Elimina
    2. M. Grazia Pantone22 marzo 2016 21:17

      Per il sig. Ettore Perna, confermo di non aver parlato di "lancio di sedie", cosa che non e' avvenuta(il sig. La torre dovrebbe fare attenzione circa la gravita' delle affermazioni di "intimorire" e"animosita' "perche' non corrispondono al vero). La discussione e' stata molto accesa, ognuno ha detto, forse in malo modo, la sua verita' circa i fatti politici di cui si stava discutendo in assemblea. Il confronto poteva sicuramente essere piu' pacato da entrambe le parti ma, tengo a precisare, non sono state proferite da nessuno parole di insulto alla persona degli altri ma solo riferite alle questioni politiche. Quanto alla tessera(ho fatto la mia prima iscrizione nei DS nel 2001 e fino ad oggi nel pd) sia io che il mio consorte, come da accordi con Antonella Cicconi, dovevamo ritirarla durante la scorsa settimana (altrimenti non avremmo potuto partecipare all'assemblea!).

      Elimina
  9. Ho sentito sempre parlare bene di Dezi e la Pantone da parte di Agostinacchio,anche attraverso la stampa in passato.Come mai questo astio dei due nei suoi confronti ?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Andrea Dezi e consorte22 marzo 2016 21:21

      Da parte nostra non esiste astio contro Agostinacchio (anzi lo consideriamo un politico esperto e preparato), e' solo che non condividiamo la linea del gruppo che rappresenta e con cui il pd ha scelto di allearsi.

      Elimina
  10. I titoli servono a catturare l'attenzione del lettore. Un titolo "moscio" è inutile. E' una regola elementare dell'informazione.

    RispondiElimina
  11. Quando gli argomenti scarseggiano prevalgono le offese!

    RispondiElimina
  12. Una bella fucina di politica la sezione locale del PD.
    Scontri a calor bianco su alleanze improponibile senza alcun progetto politico e finalizzato unicamente alla presa del potere.
    Ma questo modo di fare è forse incoraggiato dagli elettori?
    Direi di no visto il calo dei votanti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti nelle ultime 10 elezioni il primo partito è stato sempre il tuo, comprese le ultime regionali.

      Elimina
  13. Salve argano,
    Vedi io ho sempre sentito il prof. Giri in questo strano modo di proporre la sua candidatura che avrebbe valutato attentamente l'evolversi della situazione politica e che qualora non ci fossero più state le condizioni avrebbe fatto un passo indietro.
    Credo che oggi sia il momento di valutare le condizioni, ed in coscienza di prendere atto se ci sono o meno i presupposti per andare avanti.

    RispondiElimina
  14. Vorrei precisare che l'unico partito che attraverso comunicati della segreteria, interviste di Giovanni Giri e iniziative pubbliche ha parlato di programmi e stato il PD. Altri solo chiacchiere !!!

    RispondiElimina
  15. ma chi sarebbe questo PD le 5 mummie riesumate dopo 20anni e' ora di cambiare direi !!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. egregio anonimo, il pdi è fatto di persone serie, motivate e responsabili che hanno a cuore porto recanati. te lo dice uno che non è di porto recanati ma che ci vive ed è residente da 8 anni e che ha una militanza politica SEMPRE NELLO STESSO COLORE POLITICO, dal 1970. SE COSì non fosse non farei parte del direttivo e non avrei fatto la tessera tutti gli anni. Per quanto riguarda Giovanni Giri, posso senz'altro affermare che ha le idee chiare, ama porto recanati e propone progetti e non fantonerie; e non lo dico perchè anche io appartengo alla sua categoria, infatti sono un ex preside vissuto per 25 anni a milano, ma perchè l'ho sentito elencare progetti che veramente darebbero una svolta positiva a codesta cittadina.

      Elimina
    2. ...e Gesù cristo È morto di freddo...

      Elimina
  16. Vi prego liberate la Casa del Popolo! Abbiate rispetto per chi ha costruito quelle mura e ne ha fatto per decenni luogo di democrazia, cultura, informazione e confronto politico.

    RispondiElimina
  17. Argnabo dopo cio che ha scritto la pantone dovrai ammettere che qualche giornalista ha magari colorito un po troppo la vicenda.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tu a me non devi chiedere di ammettere nulla. Tu mi devi solo ringraziare per aver messo a disposizione uno strumento democratico dove ognuno ha potuto spiegarsi e dire civilmente la sua. E tutti hanno potuto leggere e farsi una idea. Ogni tanto invece di rompermi i coglioni ditemi la parolina: GRAZIE

      Elimina
  18. A tutti quelli che fino ad adesso hanno sputato veleno sul Pd , leggetevi il comunicato dell'Udc messo oggi dall'argano e se avete ancora un po' di cervello ricredetevi!

    RispondiElimina