QUESTO E' UN BLOG "DI PANCIA", SIA CHIARO


Questo blog non è una testata giornalistica ed è aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Gli autori, inoltre, non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti posti all'interno del sito stesso, forniti come semplice servizio agli utenti della rete. Lo stesso per i siti che forniscono dei link alle risorse qui contenute. Il fatto che questo blog fornisca questi collegamenti non implica una tacita approvazione dei contenuti dei siti stessi, sulla cui qualità, affidabilità e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli autori dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Gli autori del blog si riservano il diritto di rimuovere senza preavviso e a loro insindacabile giudizio commenti che risultino offensivi, volgari, blasfemi, inutili, altamente provocatori o che abbiano contenuti di natura pubblicitaria. Inoltre, gli autori non sono in alcun modo responsabili del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità.

martedì 8 dicembre 2015

ASSEMBLEA CONGRESSUALE: IL COMUNICATO DEL PD


25 commenti:

  1. insomma burchio e porto i nuovi capisaldi del programma udc, cioe volevo dire Pd

    RispondiElimina
  2. siete coscienti che molti non vi voteranno nemmeno alle amministrative perchè siete il pd che ha salvato le banche invece dei risparmiatori,perchè siete il partito di rimborsopoli...ecc.ecc.?

    RispondiElimina
  3. Anonimo 12.44,qualunquista de noaltri, io non so del Pd, ma a me a salvato il culo e i risparmi perché faccio parte di quella categoria che quando investe i soldi si accontenta anche di 2% di interesse, quelli a cui ti riferisci tu probabilmente per ingordigia o ignoraranza( strano perché c'èun Mifid firmato dal correntista dove indica i fattori di rischio che vuole accettare!) volevano interessi alti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti devi vergognare di ciò che dici, probabilmente non conosci i sottoscrittori di azioni o obbligazioni sub. e soprattutto non conosci le ragioni che hanno indotto tale scelta.
      Documentati poi parla.

      Elimina
    2. Sarà dura dimostrare che il pd non ha difeso le banche e i suoi amici in ecc dei piccoli risparmiatori, 143.000 famiglie di correntisti non vi voteranno mai più, come già detto dagli insegnanti poco tempo fa,fra i giovani ,disoccupati e non,siete i responsabili primi dello sfacelo.infine,visto come usi le"h" non ci crede nessuno che non sei del pd.

      Elimina
    3. anonimo visto che capisci di finanza ci spieghi dove stava chi doveva controllare? non era il governo targato PD che ha sempre dichiarato che le banche italiane erano sicure?

      Elimina
    4. 14.02 ti perdoniamo la a senza h perché il tuo e' chiaramente uno sfogo e ci può stare!

      Elimina
  4. ha salvato e non a salvato

    RispondiElimina
  5. Michele Bianchi10 dicembre 2015 09:30

    bravo complimenti anonimo delle 14:02, se anche fosse minimamente vero quello che dici, nel tuo arguto pensiero, sostieni che il crac delle 4 banche sia dovuto ad azzardati investimenti voluti dai risparmiatori. Conosci le soglie dei tassi di minima garanzia? Conosci quali erano i valori del VAR, dell'indice di Sharpe, del Tracking Error o del Information Ratio al momento dell'investimento? Probabilmente non hai neanche mai sentito parlare di questi coefficienti, perché le banche se ne fregano di informarti, ti fanno firmare un modulo dove è indicato che sei stato adeguatamente informato su tutto, ma in realtà non ne sai una mazza! Poi qualche iper raccomandato A.D. decide di sputtanare milioni e milioni di euro dei risparmiatori in investimenti monnezza e a disastro avvenuto, si leva dai cosiddetti con una buona uscita milionaria perché è giusto che prenda un premio. Tanto è colpa dei risparmiatori troppo ingordi mica la sua. Prova a spiegarlo ai familiari di Luigi D'Angelo che ieri si è tolto la vita, lasciando poche righe scritte alla moglie in cui spiega di aver perso tutti i loro risparmi nella Banca Popolare dell'Etruria.

    RispondiElimina
  6. Michele dove ha letto che il crac e' colpa dei risparmiatori?
    Io mi sono solo stufato di sentire che " la banca doveva fallire" la banca non doveva fallire ma salvare tutti" " e' colpa del governo" "e' colpa del Pd"ecc ecc .
    La banca non era fatta solo dai risparmiatori che ora hanno perso dei soldi ma anche da chi ne aveva di meno di quelli sopradetti.( e sono la maggioranza) I veri colpevoli sono i dirigenti ( persone con nome e cognome).
    Come piccolissimo risparmiatore sono contento di come sia andata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi dispiace ma lei non ha proprio le idee chiare, in caso di fallimento di una banca tutii i depositi fino ad euro 100 mila sono coperti dal fondo interbancario, quindi lei è tutti i piccoli risparmiatori si sarebbero salvati!

      Elimina
    2. NO , ci sarebbero rimasti gli obbligazionisti SENIOR, che non sono certo un investimento "esotico", ed è molto diffuso fra i piccoli risparmiatori.

      il BTP o BOT sono esse stesse obbligazioni senior , emesse dallo stato italiano.

      chi ha 10000 euro di bond senior banca marche non è un piccolo risparmiatore? e quelle si che sono in mano ad una marea di pensionati e padri di famiglia. Ben oltre i 130000 azionisti e obbligazionisti subordinati.

      Elimina
    3. Allora,ma qui chiudo, le obbligazioni senior in caso di fallimento vengono liquidate prima delle subordinate e degli azionisti, per quanto riguarda banca marche non sono state toccate.

      Elimina
    4. Secondo me aver venduto obbligazioni subordinate a pensionati configura il reato di circonvenzione d'incapace.il pd è il governo ha deciso per decreto di far pagare a costoro le malefatte dei loro amici dirigenti.

      Elimina
    5. L'europa lo ha imposto. Se non era per il pd ci andavano di mezzo anche i senior e correntisti sopra 100000 !

      Scusa le perditesecondo te chi le doveva assorbire gli altri cittadini ?

      Guarda che alla fine i soldi qualcuno ce li devemettere.

      Scommetto poi che eri uno di quello che tuonava contro gli aiuti ad mps

      Se lo stato ci mette i soldi non vabene

      Se non ce lo mette non va bene.

      Il vostro è ilclassico sciacallaggio politico di cui la lega è maestra.

      Elimina
    6. Michele Bianchi11 dicembre 2015 09:50

      mi ero dimenticato di aggiungere una postilla che mi riguarda personalmente e che erroneamente avevo trascurato. Nel 2008 ho acceso un mutuo presso la Banca delle Marche per l'acquisto di un immobile. Alla sottoscrizione del contratto, mi sono ritrovato a dover firmare per forza l'accettazione a destinare parte del capitale erogato all'acquisto di obbligazioni dello stesso istituto. Ho chiesto perché e mi è stato detto che la cosa avrebbe accelerato la procedura. Grazie a Dio sono riuscito a chiudere il mutuo nel maggio di quest'anno. Ovvero 4 anni prima della scadenza. Altrimenti come sarebbe andata a finire? Lo sapete che quella clausola che all'epoca non considerai è contraria alla legge? Lo sapete che nel 90% dei casi i mutui vengono erogati con quella clausola? Lo sapete quindi che molti obbligazionisti lo sono per "obbligo" appunto? Ho tutti i documenti per provarlo...nero su bianco! La Banca Etruria (del papà della Boschi) era già stata commissariata a febbraio di quest'anno, ma i suoi sindaci hanno continuato a compiere consistenti rettifiche sul portafoglio crediti indebitamente, con il benestare di Bankitalia e Governo. Oggi vengono salassati inconsapevoli risparmiatori e voi dite che il Governo ha ben agito? Che coraggio!!!

      Elimina
    7. Quello che Michele Bianchi sottolinea riportando la sua esperienza personale é purtroppo assoluta verità. E non so se avete capito il paradosso dell'operazione. Banca Marche per accellerarti e agevolarti la concessione di un mutuo pretendeva che con parti dei soldi che ti elargiva tu finanziassi la stessa Banca Marche tramite l'acquisto di obbligazioni. Era una sorta di autofinanziamento mascherato. Magari ti prometteva pure un mutuo con tasso debitore al 3 o 4% e nel contempo ti assicurava per l'obbligazione emessa un mezzo punto in più. Tu vedevi l'affare, eri preso alla gola perché ti servivano i soldi del mutuo, e sottoscrivevi l'obbligazione. Era una sorta di ricatto legalizzato. Mica tanto legalizzato...... Nei prospetti informativi delle obbligazioni però c'era il trucco. O meglio non ti facevano vedere tutto. Ti nascondevano appositamente qualcosa. Tu magari ti prendevi un mutuo per 50 mila euro, e acquistavi obbligazioni BM per 10 mila. 10 mila euro di carta straccia. Il funzionario di Banca però raggiungeva i suoi obbiettivi e si prendeva il bonus stipendiale. Tu te la prendevi in quel posto......

      Elimina
    8. Infatti aggiungo che la stessa cosa succedeva per la sottoscrizione di azioni BM mi capitato con una azienda che nel 2012 doveva rinnovare i fidi concessi ebbene la banca ci ha chiesto di acquistare delle azione al fine di agevolarne il rinnovo, così facendo ci siamo ritrvati con i fidi rinnovati ma con i soldi delle azioni andati in fumo. Questo atteggiamento è successo con molti malcapitati che non si sono potuti sottrarre all'inganno, ora con chi ce la dobbiamo prendere? Sindacati, partiti, banca d'Italia, regione tutti sono responsabili.

      Elimina
    9. Allora prendiamocela con i dirigenti e i funzionari-furbetti della banca.
      Non con chi ha cercato di salvare capra e cavoli rimanendo dentro le regole finanziarie europee!

      Elimina
  7. Manco l'ho letto il programma.
    Perché leggerlo?
    Avete mai visto un programma elettorale brutto?
    Cambiamo domande:
    -avete mai visto un programma elettorale attuato in minima parte?
    -secondo voi, come si giudicano dei politici che stanno sulla scena da parecchi anni: per quello che dicono o per quello che hanno fatto?
    Bene, rispondendo a queste ultime due semplici domande sappiamo dove tracciare la fatidica croce nella scheda elettorale.
    Indipendentemente dal fiume di parole che vengono rovesciate dai politici.

    RispondiElimina
  8. Il governo e il pd non hanno avuto niente in contrario a concedere le buonuscite milionarie ai dirigenti amici,non hanno scelto di usare il fondo interbancario fatto di soldi privati (e quindi non sarebbe stato aiuto di stato) ma adesso troveranno un ristoro per gli obbligazionisti truffati,e questo sarà a nostro carico sulla fiscalità generale.complimenti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai cosa deoveva fare il pd ... Nulla far fallire tutto sperando che la gente come te ci perda i soldi...

      Elimina
    2. Quello che scrivi ti qualifica come elettore medio-cre del pd.

      Elimina
    3. Guarda che il PD come altri partiti, sindacati Confindustria Confcommercio erano ben rappresentati all'interno dei Cda di BM come in altri organi di controllo, quindi abbi la compiacenza di stare zitto e vergognarti ?

      Elimina
    4. Vogliamo vedere che ha combinato la bpm governata dalla lega .... Se non c'erano i tremonti bond ... Come finiva?

      Tremonti bond = soldi pubblici

      Elimina