QUESTO E' UN BLOG "DI PANCIA", SIA CHIARO


Questo blog non è una testata giornalistica ed è aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Gli autori, inoltre, non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti posti all'interno del sito stesso, forniti come semplice servizio agli utenti della rete. Lo stesso per i siti che forniscono dei link alle risorse qui contenute. Il fatto che questo blog fornisca questi collegamenti non implica una tacita approvazione dei contenuti dei siti stessi, sulla cui qualità, affidabilità e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli autori dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Gli autori del blog si riservano il diritto di rimuovere senza preavviso e a loro insindacabile giudizio commenti che risultino offensivi, volgari, blasfemi, inutili, altamente provocatori o che abbiano contenuti di natura pubblicitaria. Inoltre, gli autori non sono in alcun modo responsabili del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità.

venerdì 4 settembre 2015

UPP SUL COMUNICATO DEL PD

In un comunicato apparso oggi sulle pagine del “cittadino di Recanti” il PD portorecanatese si compiace del fatto che uno dei professionisti da quest’ultimo interpellati per rendere un parere sulla questione Burchio,  assiste una delle controparti del Comune davanti al Consiglio di Stato. 

Una circostanza clamorosa che, se vera, oltre a gettare inquietanti interrogativi sulla lealtà alla coalizione del partito  locale, solleverebbe quesiti di carattere squisitamente deontologico ovvero: può un  avvocato che ha reso ufficialmente un parere per una parte difendere l’altra in giudizio? 

Che cosa pensereste del vostro socio in affari se, nel mezzo  di una controversia legale che interessa la società, per avere un parere su come comportarsi si rivolgesse all’avvocato della controparte?

E’ esattamente quello che potrebbe essere  accaduto al PD nella  vicenda del  Burchio.

Come tutti ricorderanno   il direttivo del partito, all’epoca in cui  faceva ancora parte della maggioranza di governo, chiese due pareri legali:  uno al Prof. Lorenzotti e l’altro al Prof.  Tedeschini. 

Già all’epoca qualcuno fece notare che uno dei due era stato  domicilatario e co-difensore in altro procedimento assieme all’avvocato della Coneroblu.

Oggi la clamorosa rivelazione.

Volendo mantenere le nostre valutazioni sul piano prettamente politico, non si può certo negare che, alla luce dei fatti sopravvenuti, la stretta di mano pubblica fra il consigliere Feliciotti ed il progettista della Coneroblu, fatta in piazza delle Rimembranze, subito dopo la presentazione delle dimissioni che hanno decretato la fine della  Giunta Montali, assume una valenza  molto diversa.

Uniti per Porto Recanati

23 commenti:

  1. Io non ci vedo tutto questo scandalo!
    L'avvocato in questione rilasciò un suo parere(PARERE!) per il Pd sulla vicenda Burchio, prese la sua parcella e tanti saluti.
    Se adesso, a distanza di un anno un privato e non la Conero Blu, decide di assoldarlo per seguire la causa(CAUSA) sono due cose differenti che rientrano nel lavoro di un avvocato.
    L'avvocato lavora per se stesso e non dipende da nessuno.
    Ne dal Pd, ne dalla ConeroBlu ne tantomeno da come si sveglia Upp.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Assolto l'avvocato che fa i fatti suoi,vogliamo parlare del pd?
      Non difende i cittadini ma si schiera con gli speculatori e non sa nemmeno fare i fatti suoi perché prende un boccato' dietro l'altro.ma c è qualcuno che giudica il comportamento politico dei dirigenti PD?

      Elimina
    2. Il Pd non lavora per i cittadini?
      Si schiera con gli speculatori?
      Prende un boccato' dietro l'altro?
      Ok! Per esempio?
      Altrimenti vivi in un'altra realtà virtuale in cui sappiamo bene chi è abituato a sguazzarci!

      Elimina
    3. Sì confermo quello che ho detto,avete responsabilità primaria nel far cadere la giunta ad estate iniziata,plaudete al commissario prefettizio e poi questi vi raggela sconfessandovi,il burchio rimane sulla scena politica fino alle prossime elezioni e voi non sapete cosa dire se non attenti ai soldi.
      state facendo una figura di m.... tanto che dovete nascondersi e parlare solo fra di voi,la gente è i giovani soprattutto vi scansano come lebbrosi,ma il peggior difetto è che siete pure sordi e ciechi e non ve ne accorgete, per questo speravo in qualcuno che vi tolga di lì al più presto..

      Elimina
    4. Su UPP siete tutti giovanotti? Paccamiccio è quasi in pensione gli altri tutti over 40 ... na botte de gioventù ....

      Elimina
    5. Leggete su Facebook l'intervento illuminato del dirigente pd Feliciotti,ha davvero un futuro in politica. ..

      Elimina
    6. 18.25 ti rendi conto che hai detto un mare di cose senza senso e non provate a parte se non dentro la tua testa?Quelli come te sono stati mandate a casa perché sono pericolosi per la comunità!

      Elimina
    7. Non responsabilità primaria, si dice merito primario di averli mandati a casa.

      Elimina
    8. 19:34 sei quello che è rimasto sveglio fino alle 4:36 :) ne è valsa la pena? :D

      Elimina
  2. Ricordiamo che il PD ha chiesto un PARERE imparziale e non di PARTE.

    Quindi riccetti caro Tedeschini non era di nessuna parte.

    Noto una certa invidia nel comunicato... Ma in fondo è giustificata... per le cose importanti si scelgono avvocati di alto livello.

    RispondiElimina
  3. Siete all'ammazza caffè!!!

    RispondiElimina
  4. Sel non c'è più? Che fine ha fatto?? Erano gli unici politici seri in tutta quella mischia...... peccato......

    RispondiElimina
    Risposte
    1. infatti vorrei sapere anche io che fine ha fatto SEL qualcuno di loro mi può rispondere? fatevi avanti con il vostro programma!

      Elimina
    2. Direi di fare basta sel vi scrivete e rispondete da soli...patetico....meno male che siete spariti!

      Elimina
  5. Riccetti Sindaco! Scusate ho scritto una cazzata. Qui ci vuole un regista

    RispondiElimina
  6. Il progettista della Coneroblu (arch. Biagioli)5 settembre 2015 00:18

    Mi hanno segnalato che ero stato citato in questo blog (che con l’occasione ringrazio per la sua attività meritoria) per un saluto con una stretta di mano nella piazza di fronte al Comune data al consigliere Feliciotti. Mio malgrado sono costretto ad intervenire per ribadire che la mia presenza lì era del tutto fortuita ed il saluto era una palese manifestazione di buona educazione verso un consigliere conosciuto e che devo dire stimo. E di questo avevo già mandato una richiesta di rettifica ad alcuni organi di informazione che l'hanno poi pubblicata.
    Credo che non possa essere una colpa salutare una persona come del resto ho sempre fatto anche con altri esponenti dell'ex maggioranza ed anche amministratori appartenenti all'UPP anche nella stessa occasione.
    Sforzarsi di vedere chissà quale significato dietro un singolo gesto di civiltà diventa sintomatico di una esasperata ricerca di dietrologie che appartengono solo a chi le pensa e che a lungo andare diventano farneticazioni.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sintomatico......si sono proprio malati !

      Elimina
  7. Si sentono molte sciocchezze in merito a come l'avvocato deve svolgere la sua attività e nessuno si è almeno informato sull'esistenza del Codice Deontologico Forense che disciplina la materia, in particolare l'art.24 sul conflitto di interessi.
    Che questa leggerezza la commetta dei semplici cittadini è pure giustificabile, ma quando proviene da organi di partito è deprecabile.
    Se il livello di disinformazione, sciatteria intellettuale, impreparazione politica ed amministrativa è questo, il PD non è capace nemmeno di amministrare un condominio, altro che una città.
    Insomma state su internet, che ci vuole a digitare "avvocato-incompatibilità" e vedere cosa scappa fuori?
    Ma siamo veramente all'età della pietra?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti il nodo centrale non è l'operato dell'avvocato che non deve rispondere alla pubblica opinione del suo operato;ma il giudizio del pd pieno di astio, di risentimento è politicamente un autogol clamoroso (l'ennesimo)

      Elimina
    2. Questo?
      Art. 24 – Conflitto di interessi

      1. L’avvocato deve astenersi dal prestare attività professionale quando questa possa determinare un conflitto con gli interessi della parte assistita e del cliente o interferire con lo svolgimento di altro incarico anche non professionale.

      2. L’avvocato nell’esercizio dell’attività professionale deve conservare la propria indipendenza e difendere la propria libertà da pressioni o condizionamenti di ogni genere, anche correlati a interessi riguardanti la propria sfera personale.

      3. Il conflitto di interessi sussiste anche nel caso in cui il nuovo mandato determini la violazione del segreto sulle informazioni fornite da altra parte assistita o cliente, la conoscenza degli affari di una parte possa favorire ingiustamente un’altra parte assistita o cliente, l’adempimento di un precedente mandato limiti l’indipendenza dell’avvocato nello svolgimento del nuovo incarico.

      4. L’avvocato deve comunicare alla parte assistita e al cliente l’esistenza di circostanze impeditive per la prestazione dell’attività richiesta.

      5.Il dovere di astensione sussiste anche se le parti aventi interessi confliggenti si rivolgano ad avvocati che siano partecipi di una stessa società di avvocati o associazione professionale o che esercitino negli stessi locali e collaborino professionalmente in maniera non occasionale.

      6.La violazione dei doveri di cui ai commi 1, 3 e 5 comporta l’applicazione della sanzione disciplinare della sospensione dall’esercizio dell’attività professionale da uno a tre anni. Laviolazione dei doveri di cui ai commi 2 e 4 comporta l’applicazione della sanzione disciplinare della censura.

      Elimina
    3. Bravi allora gli avvocati di upp, ringrazino che tedeschini non legge l'argano altrimenti si prendevano una querela..

      Elimina
  8. Falaschini Quirino5 settembre 2015 10:39

    Caro 8.26 la mia " sciatteria intellettuale" mi aiuta dall'alba al tramonto tutti i giorni ed è sicuramente meglio della tua superbia.
    Se sei un tal genio o se pensi che organi di partito debbono essere tutti scienziati come te fatti avanti le porte sono aperte.....ma oltre al genio devi ,avere PASSIONE per Porto Recanati , essere libero da ideologie perverse e paranoie personali e avere una chiara immagine della realtà del nostro Portu!
    Saluti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Quirino, non voglio trascinare la questione come se fosse una bega personale.
      Ho pesantemente criticato il tuo modo di formulare pareri resi senza avere quel minimo di informazione che la materia necessita.
      Minimo di informazione che si può attingere dallo stesso mezzo che stai usando, cioè internet.
      Non occorre essere scienziati,laureati o chi sa chi, occorre avere un minimo di rigore quando si formulano giudizi ed essere meno faciloni.
      Non sto parlando del caso specifico, ma della tua affermazione che "un avvocato fa quello che gli pare".
      Questo non è vero, e questo tuo modo di affrontare le cose è indice di scarsa attenzione e poca professionalità politica che, lo ripeto, prescinde dal titolo di studio.
      Io non mi considero affatto un genio, mi considero una persona normalissima che però cerca di ragionare con la sua testa.
      Tutto qui.

      Elimina