QUESTO E' UN BLOG "DI PANCIA", SIA CHIARO


Questo blog non è una testata giornalistica ed è aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Gli autori, inoltre, non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti posti all'interno del sito stesso, forniti come semplice servizio agli utenti della rete. Lo stesso per i siti che forniscono dei link alle risorse qui contenute. Il fatto che questo blog fornisca questi collegamenti non implica una tacita approvazione dei contenuti dei siti stessi, sulla cui qualità, affidabilità e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli autori dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Gli autori del blog si riservano il diritto di rimuovere senza preavviso e a loro insindacabile giudizio commenti che risultino offensivi, volgari, blasfemi, inutili, altamente provocatori o che abbiano contenuti di natura pubblicitaria. Inoltre, gli autori non sono in alcun modo responsabili del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità.

lunedì 1 giugno 2015

ELEZIONI - POST IN PROGRESS

Questo è un post in progress. Lo aggiorneremo più volte durante la giornata con alcune considerazioni. Luca Ceriscioli è il nuovo governatore della Regione Marche con il 41,05% delle preferenze espresse.

A Porto Recanati hanno votato 3.863 persone. (42,78% l'affluenza totale) Circa 2.200 in meno (andiamo a memoria) delle consultazioni comunali dell'anno scorso.

Questi sono i risultati delle elezioni di ieri a Porto Recanati (Dati non ufficiali forniti dalla Regione Marche)



Prime indicazioni:  ottimo risultato della lista Acquaroli e della candidata Elena Leonardi che sembra abbia riportato 932 preferenze nel collegio maceratese (fonte Corriere Adriatico).  Acquaroli con il suo 18,99% delle preferenze è arrivato terzo, dopo Ceriscioli e il candidato dei 5 Stelle Maggi (21,79%).

Se il sito del Corriere Adriatico dice il vero, Giovanni Pierini, candidato per Uniti Per le Marche (lista Ceriscioli) ha collezionato 92 preferenze nel collegio della provincia di Macerata.

Il PD era osservato speciale. Possiamo anticipare che a Porto Recanati non è andato bene. Con il suo 26,11% realizza la peggiore performance delle ultime consultazioni elettorali. E fa peggio anche del 2010 (quando il PD non brillava di luce propria) ed aveva collezionato il 26,4% dei voti espressi.

Per fare un raffronto vi diciamo che il PD nell'intera provincia di Macerata ha collezionato il 29,87% dei voti. Per fare un ulteriore raffronto vi diciamo che a Recanati ha preso il 37,54%, a Loreto il 33,58%, a Numana il 28,99%, a Castelfidardo il 28,65%, a Civitanova Marche il 29,82%.

Il dato delle intere Marche del PD è pari al 35,13%.

Nel collegio maceratese le preferenze dei candidati PD, sono queste:

Lambertucci 2283, Biagiola 2114, Magni 752, Micucci 2694, Salvi 2243, Schiapichetti 3061.

La Lega Nord, a Porto Recanati porta a casa la migliore performance di sempre con i suoi 562 voti, pari al 17,08%.

In una ottica di orientamento politico ideologico vi diciamo che il paese è abbastanza spaccato in tre:
1) Area centro sinistra (con UDC dentro)  1.651 preferenze
2) Area centro destra (Forza Italia, F.lli d'Italia, Lega Nord) 1.488 preferenze
3) Area Cinque Stelle  724 preferenze

UPDATE: Elena Leonardi  è stata eletta consigliere regionale!!!!!!  E' scattato il seggio per Fratelli D'Italia nella provincia di Macerata. E Elena è la più votata.

Dal sito Cronache Maceratesi apprendiamo i nomi degli eletti al parlamento Regionale nel collegio di Macerata:




Moreno Pieroni, PSI e ex sindaco di Loreto è stato rieletto come Consigliere Regionale nella circoscrizione di Ancona.

Il Movimento 5 Stelle elegge 5 Consiglieri nel parlamento regionale.




30 commenti:

  1. Aspettiamo i commenti di Feliciotti Cicconi e Dezi

    RispondiElimina
  2. il pd 859 voti,dove sono i 2400 voti dello scorso anno?acquaroli ne ha presi di più...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. 9.09 ma hai letto l'articolo dell'argano o fai i conti a vanvera?
      I raffronti non sono le europee e le comunali!
      Astieniti e metti in pace il tuo cervello!

      Elimina
    2. 9.38... ROSIGA de meno. Questo è il minimo che vi meritate dopo aver fatto saltare l'Amm.ne comunale

      Elimina
    3. Ah ah ah CHI E' IL PRIMO PARTITO A PORTORECANATI CARO ANONIMO 9.38?........
      .........GUARDA LA LUNA NON IL DITO!.........Hai messo a fuoco?
      BENE.....SEI TU CHE ROSIGHI ADESSO!

      Elimina
  3. Piddiretiniiiiii... Cicconi dezi feliciotti ci siete?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Riccetti dove ti sei nascosto? A Sirolo? Quanti voti hai portato a Pierini? ?????? Ahahahah

      Elimina
    2. A Porto Recanati solo Dezi portava Micucci.....93 preferenze.....Biagiola ( sostenuto da tutto il pd) ne ha prese 104! Adesso si capisce chi porta i voti al pd!

      Elimina
    3. Peccato che il Pd avesse ospitato anche Salvi e Sciapichetti e Lambertucci ma è inutile spiegartelo!

      Elimina
  4. Dove sono i 1500 voti di upp su Pierini?

    RispondiElimina
  5. Complimenti alla Leonardi .......persona disponibile ed onesta porto Recanati sarà rappresentata più che degnamente in regione, anzi anche troppo.......

    RispondiElimina
    Risposte
    1. vediamo se fara' gli interessi del paese o quelli del partito. Essere onesti non basta, bisogna anche essere pragmatici e non guidati dall'ideologia. Vista la sua campagna elettorale, ho qualche dubbio....

      Elimina
    2. Partiamo dal presupposto che prima di tutto parliamo di una futura consigliera di opposizione. Per cui gli interessi del paese potrà solo farli dai banchi dell'opposizione e non è una piccola differenza.
      Per tutto il resto da questo blog auguro ad Elena buon lavoro e mi felicito per la sua elezione.
      A prescindere dai credo politici (per una volta li metto da parte) penso sia difficile trovare qualcuno per il paese che non possa comunque riconoscere educazione, pacatezza, serietà e onestà intellettuale ad Elena.
      E di questi tempi non è poco.

      Elimina
    3. Non so, sinceramente. Se in futuro dovra' votare per una cosa figa che fara' Ceriscioli per la costa, votera' contro per impedirgli di farlo (ordini di partito) o votera' a favore per il bene della citta'? Vista la leggerezza con cui ha fatto commissariare il paese in prossimita' della stagione turistica, mi pare che sia una che segue piu' l'interesse di partito che quello della cittadinanza rappresentata. Se per te, stando all'opposizione, sara' costretta a fare sempre e comunque opposizione a prescindere, non credo che fara' un buon servizio alla citta'.

      Elimina
    4. A me quando parli di "leggerezza con cui ha fatto commissariare il paese in prossimità della stagione turistica" fai un pò ridere.
      Cosa pretendevi che la Leonardi portasse i pasticcini alla Montali in difficoltà?
      Allo stesso modo magari ti saresti scandalizzato della sfiducia che Riccetti ha presentato alla Ubaldi vero?

      Poi: quando uno è all'opposizione non è che "è costretto a fare sempre opposizione a prescindere". Ovviamente valuta. Ma se ha una idea da proporre e non glie la fanno passare, non è che può prendere un mitra e sparare a tutti....!!!!!!!!!!!
      Detto questo io mi rifiuto di pensare che Elena Leonardi possa votare contro la protezione della costa a Porto Recanati.
      Ma se tu lo pensi io non posso farci nulla.

      Elimina
    5. Che la persona in questione sia molto gentile, corretta ed onesta nessuno lo mette in dubbio, ma dopo vent'anni di politici di tutte le risme siamo stati educati a pensare che questo sia abbastanza, e sufficiente per meritarsi il voto. Invece no, un politico deve essere onesto come base di partenza, ma poi deve avere anche un progetto ed una visione per il futuro, ed io ancora non ho capito quali siano i suoi, tu l'hai capito? Per quanto riguarda invece l'autonomia, intesa come capacita' di dire no ai suoi superiori, ho dei dubbi sinceramente, comunque il tempo ci dara' la risposta.

      Riguardo alla Montali, secondo me un politico responsabile si sarebbe comportato diversamente, invece di prendere al balzo la prima palla disponibile e poi muoia sansone con tutti i filistei. Certo non le si chiedeva di portarle i pasticcini, ma poteva permettere al paese di avere una guida nei mesi estivi, che sono quelli piu' importanti nell'economia cittadina, e poi mandarla a casa a settembre. Del pregresso Ubaldi/Riccetti ti chiedo perdono ma non ne ho memoria.

      Elimina
    6. In politica spesso cogliere l'attimo è fondamentale. Se una opposizione ritiene che una maggioranza stia compiendo azioni lesive al pubblico bene, è lecito che compia ogni gesto legalmente riconosciuto per mandarla a casa. Anche Riccetti, nella precedente consiloatura presentó una mozione di sfiducia alla Ubaldi (che non passó). Ma nessuno lo trattó da irresponsabile.

      Elimina
  6. CONGRATULAZIONI A ELENA LEONARDI PER L'ELEZIONE A CONSIGLIERE REGIONALE.
    NON TI HO VOTATO, MA PORTORECANATI MERITA DI ESSERE RAPPRESENTATA DA TE.

    RispondiElimina
  7. Luigi Zura Puntaroni ringrazia la Montali,Fermanelli, Sindacati,Lambertucci, Morgoni e centri sociali per la protesta nei confronti di Salvini. Vi ringrazia per aver permesso alla Lega di ottenere il miglior risultato fra tutte le province marchigiane.

    RispondiElimina
  8. Qui ritorna il solito discorso:"votiamo la persona","votiamo chi mi da fiducia".E siccome Elena Leonardi,a prescindere dalla Ubaldi o dalla Meloni,ha dimostrato serietà,abnegazione,rispetto per il prossimo,viene premiata meritatamente la salita sugli scranni regionali.Come precisa il Sig.Argano,dall'opposizione non potrà fare molto per il nostro paese,ma perchè Piscitelli in 5 anni di Senato in maggioranza che avrebbe fatto?Ah beh,il premio"LA Ginestra".

    RispondiElimina
  9. Studioso Anonimo1 giugno 2015 11:49

    Argano , facciamo una analisi un pò più dettagliata.

    Fatto chiaro il PD fa -3.7% della media regionale nel contempo l'UDC fa +3.7% rispetto alla media meceratese. Questo non era successo alle europee. Qui vedo lo zampino della Ubaldi che quando fa campagna elettorale immancabilmente drena voti al partito democratico (nelle europpe 2014 lei non portava nessuno in particolare, infatti UDC-NCD ha fatto un risultato sotto la media).
    Fenomeno accaduto anche nelle comunali , dove rispetto alle europee il centrodestra ha recuperato parecchio voti sul Centro sinistra. E vi fu uno spostamento di circa 600 voti dal 5 stelle alla montali e circa i medesimi dal centrosinistra (quindi prevalentemente quelli del PD) alla Ubaldi, è evidente che Rosalba attecchisce quando lei si impegna veramente di prima persona a voti PD.

    La lista dove vi è Pierini fa 1% in più della media , beh se qui hanno fatto confluire i voti UPP come veniva sbandierato ... significa che il risultato non è stato molto entusiasmante e considerando pure il candidato locale ... il risultato sarebbe dovuto essere sopra le media.

    Il 5 stelle fa -0.5 dalla media regionale, dunque senza infamia e senza lode, è evidente che il voto di protosta in larga parte ha abbandonato Grillo per andare da Salvini.

    Spacca perde il 5,7% dalla media maceratese , qui facile ipotizzare che in paese la Leonardi sia stata vista come un riferimento per l'elettorato di centrodestra ed abbia fatto mambassa di voti di forza italia (partito che oramai sta esalando il suo ultimo respiro)

    Mentrasti siamo attorno ai 120 voti quindi in linea con la media regionale , simbolo di una sinistra comunista che oramai si vergogna di se stessa visto che neanche sfoggia più il suo vero simbolo (falce e martello) e si affida ad un anonimo sfondo rosso. (come grafica si batti per il simbolo più brutto insieme a quello di ceriscioli bianco ed arancio davvero inguardabile)


    Dulcis in fundo i vincitori qui a porto recanati , Leonardi e Lega , la presenza della candidata più forte della lista qui a porto recanati sicuramente ha pesato sul suo risultato inserendo molto quella logica di conoscenza personale e rete di amicizie che riescono a prendere voti a molti altri partiti (non solo di area centrodestra, non sarebbe sconvolgente se anche un elettore tendenzialmente PD , UDC , Socialista o anche Grillino, conoscendo di persona il candidato si affidi a lei). Inoltre la Lega si attesta sulla media provinciale , la differenza la fa fratelli d'italia con + 5.1%.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il PD fa meno 9% rispetto alla media regionale.
      Fa 3,7 % rispetto alla media provinciale.

      Elimina
    2. Scusa argano, infatti dopo ho sempre parlato di media maceratese.

      La provincia di mc ha sue particolarita che influiscono molto nel.maceratese

      Una udc molto forte
      Acquaroli di potenza picena

      Il pesarese alza la media pd in quanto roccaforte di ceriscioli.

      Il raffronto giusto di porto recanati è il maceratese

      Elimina
  10. DA ELETTORE DI CENTROSINISTRA RINGRAZIO TUTTA LA COMBRICCOLA DI UPP,L'EX SINDACO MONTALI PER AVER FATTO RESUSCITARE LA LEGA A PORTORECANATI FACENDOLO DIVENTARE IL SECONDO PARTITO DOPO L'ODIATO ( DA LORO) PD CON QUELLA LORO SCENETTA COMICA ALL' H
    H.
    ANCHE QUESTO DI DANNO AVETE FATTO!

    RispondiElimina
  11. UPP dove sei non ti dovevi contare con Pierini ? Oggi alle ore 7 si è spento UPP e con lui tutto il progetto , grazie a tutti ma non eravate all'altezza !

    RispondiElimina
  12. Studioso Anonimo1 giugno 2015 11:56

    Per quanto riguarda le dinamiche politiche locali e gli eventi cittadini sono evidenti alcuni fattori che in pratica tutti svantaggiano il PD locale , che tenendo conto di tutto poteva anche andargli anche peggio:

    1) La caduta del sindaco ha probabilmente creato disaffezione al voto e spinto l'astensionismo
    2) Le bandiere PD all'house e vicenda salvini , sicuramente qui ha avuto un effetto dirompente spingendo il voto verso la destra.
    3)un candidato locale di una lista affiancata al pd che però non è che abbia brillato particolarmente (si può stimare circa un 1% di voti spostati)

    RispondiElimina
  13. Sono felice per Elena e per tutto l'andamento delle elezioni. Ovviamente non c'è la vittoria che avrei voluto ma è sicuramente un importante traguardo. Vorrei esprimere la mia solidarietà a Dezi, Canaletti e gli altri che vengono accusati di aver fatto perdere i voti al PD. Quando si finisce così miseramente e pateticamente non si può accusare solo una delle parti in causa né ritengo giusto che queste persone dovessero subire per altri quattro anni quello che hanno subito finora. La causa prima sta nell'arroganza politica di alcune persone: una, in particolare, troppo indecisa, insicura, alla costante ricerca di conferme che però nascondeva la sua vera natura imponendosi sugli altri; l'altro ha solo giocato su queste insicurezze e forse è quello maggiormente colpevole

    RispondiElimina
  14. I migliori Auguri ad Elena Leonardi per questo nuovo prestigioso incarico. L'augurio per Porto Recanati è che anche dai banchi dell'opposizione possa far sentire la sua voce ed il suo impegno per risollevare l'immagine del nostro paese che in questi mesi ha toccato il suo minimo storico.

    RispondiElimina
  15. L'albergo sul corso adesso lo restaurano o rimane ancora cosi?

    RispondiElimina