QUESTO E' UN BLOG "DI PANCIA", SIA CHIARO


Questo blog non è una testata giornalistica ed è aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Gli autori, inoltre, non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti posti all'interno del sito stesso, forniti come semplice servizio agli utenti della rete. Lo stesso per i siti che forniscono dei link alle risorse qui contenute. Il fatto che questo blog fornisca questi collegamenti non implica una tacita approvazione dei contenuti dei siti stessi, sulla cui qualità, affidabilità e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli autori dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Gli autori del blog si riservano il diritto di rimuovere senza preavviso e a loro insindacabile giudizio commenti che risultino offensivi, volgari, blasfemi, inutili, altamente provocatori o che abbiano contenuti di natura pubblicitaria. Inoltre, gli autori non sono in alcun modo responsabili del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità.

martedì 5 maggio 2015

UN'ORDINANZA PER GLI ABUSIVI....

Primo week end di caldo. E primo week end di autentica invasione dei venditori ambulanti abusivi per le principali arterie della nostra cittadina. Domenica era un vero spasso: un suk praticamente legalizzato popolava il nostro lungomare. Ogni articolo falsamente griffato era a disposizione dell'utenza. Borse, cinte, maglie, giubbini, foulard.

A quelli di memoria corta ricordiamo che la problematica era stata attenzionata dalla nostra amministrazione circa un anno fa. L'allora assessore al Commercio Attilio Fiaschetti e  il Vice Sindaco Riccetti con delega alla Polizia Municipale, convocarono una conferenza stampa nella quale presentarono una serie di iniziative e provvedimenti atti a debellare il fenomeno. Si annunciarono perfino multe agli acquirenti. Quei provvedimenti annunciati sono rimasti solo un progetto non attuato. Attilio Fiaschetti tutt'ora, in proposito, denuncia una mancanza di volontà politica da parte dell'intera amministrazione comunale nel tentare di affrontare seriamente la problematica. Sembra, insomma, che abbia ricevuto delle resistenze all'interno della sua stessa coalizione che non gli abbiano consentito di agire come lui avrebbe voluto.
Fatto sta che è passato un anno. E i venditori abusivi non sono certo rimasti a guardare. Lo scorso week end  hanno invaso la città.

Al sindaco, chiederemmo di emanare una singolare ordinanza. Preso atto che tanto il fenomeno non lo si debella e si hanno scarsi mezzi per combatterlo seriamente, potrebbe Sabrina Montali emettere un atto scritto con il quale si obbliga i venditori abusivi che se ne fanno beffe delle nostre regole e leggi, di non invadere l'intera carreggiata destinata al passeggio?
Perchè si, ogni anno che passa tendono sempre più ad accentrarsi rispetto al bordo della strada.
E se continuiamo così, tra un po', ci ritroviamo tutti i tappetini tra i piedi o tra le ruote delle nostre biciclette.

Del resto, se il fenomeno non siamo riusciti a debellarlo con un assessore che da sempre aveva fatto di questa problematica una battaglia personale, dubitiamo che lo si possa risolvere ora che quello stesso assessorato è stato affidato ad esponente di SEL che da sempre non si può certo dire sia per il pugno duro verso queste forme di illegalità....

Pertanto, da questo blog parte la singolare battaglia dal titolo :  "lasciateci almeno lo spazio per passeggiare"  Grazie.

Foto clamorosamente rubata dal profilo Facebook di Alessandro Imbastoni

55 commenti:

  1. Con Palestrini al commercio e la Fermanelli in consiglio probabilmente ora gli daremo anche un sussidio agli ambulanti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Palestrini al commercio?????
      Io più di una Festa dell'Unità non gli farei organizzare nulla... a questo punto mettiamo Biagio alla cultura!
      Senza offesa per Biagio.

      Elimina
    2. Sì Canaletti porta l'entusiasmo, Palestrini l'allegria, uno porta da bere e un altro sa cantare e ballare....ma l'hanno capito che bisogna guidare un comune e non organizzare l'animazione turistica in un villaggio vacanze?

      Elimina
    3. Anonimo delle 17,27 si vede che sei un idiota...... con tutto il rispetto per gli idioti!

      Elimina
    4. Un Comunista al Commercio fatto d' imprenditoria, capitali privati, compra/vendita, marketing ecc... cercando di cavalcare i flussi micro e macro economici di questo mercato globalizzato è come mettere i cavoli a merenda!
      In bocca al lupo commercianti!
      Tra non molto per acquistare qualcosa in un negozio a Porto Recanati saremo costretti ad imparare il cinese.

      Elimina
    5. Ano 16.06 ahhahahahha i tuoi insulti mi fanno solo ridere ahahhaha...tra l'altro hai proprio scarsa fantasia....aggiungo:
      Mettere Palestrini al commercio è come mettere Steve Jobs ad organizzare la Sagra della Seppia coi Piselli.
      Dai sforzati adesso col tuo vocabolario limitato di trovare due parole che non siano un semplice e sterile insulto gratuito, ma non sforzarti troppo se no te la fai addosso!
      Ciao bello.

      Elimina
    6. Dovevano dargli qualcosa visto che la porcata della farmacia è saltata!

      Elimina
    7. Sempre per Ano 16.06 la tua intelligenza di sinistra non ti permette neanche di distinguere e capire che differenza c'è tra un insulto e un paradosso!

      Elimina
    8. ...o un ossimoro per meglio dire....ma non te la volevo fare troppo difficile!

      Elimina
  2. Forse viviamo in paesi diversi, ma proprio sabato mattina commentavo con i miei amici il fatto di quanto fosse complessa l'azione delle forze dell'ordine nei confronti di questi abusivi, ho visto passare due volte i carabinieri in macchina e subito dopo due vigilesse che hanno fatto più passaggi. Ad ognuno di questi passaggi i "venditori" raccoglievano la merce e si nascondevano nei vicoli per poi rimettersi impunemente dove erano prima... Credo che non sia questa la soluzione al problema, ma non è neanche vero che gli abusivi erano li senza che nessuno gli dicesse nulla!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, viviamo nello stesso paese.
      E tu, con il tuo racconto, hai perfettamente confermato quello che io ho scritto.
      Senza neppure rendertene conto.....

      Elimina
    2. Alessandro I.6 maggio 2015 11:56

      Quindi la cosa si chiuderebbe con la rassegnazione del fatto che gli ambulanti prendono per il culo le forze dell'ordine e ce ne facciamo una ragione.
      Che grinta!

      Nessuno ha mai sentito parlare di agenti in borghese, che potrebbero fingersi acquirenti interessati e cogliere gli acquirenti VERI in "flagrante" di acquisto?
      Visto che sappiamo tutti come gli abusivi scappino tra i vicoli per poi rientrare in azione una volta che la pattuglia si è dileguata, non sarebbe il caso di valutare un'azione coordinata e congiunta tra le forze dell'ordine affinché si facciano trovare agenti proprio in quei vicoli dove gli abusivi vanno maldestramente a nascondersi?

      Non dovrebbe essere impossibile, visto che quando eravamo bambini e facevamo a secchiate a ferragosto tendevamo gli agguati proprio nelle vie di fuga.. che erano appunto i vicoli..

      Elimina
    3. Ma si ... mettiamoli in borghese per le borsette finte... infatti si punisce di più per l'acquisto di una borsetta finta che per un grammo di eroina.

      Elimina
    4. Forse hanno il fondato timore di prendersi qualche schiaffo.

      Elimina
    5. punendo l'acquirente danneggi la malavita che gestisce la produzione e distribuzione di capi falsi!
      che probabilmente sono gli stessi che smerciano l'eroina di cui parli!

      Elimina
  3. Considerato che per arrivare al centro gli abusivi devono necessariamente passare o per il viale dell HH o dalla strada dove prima c'era la "pompetta" dell'acqua che poi entrambe si riuniscono, non si potrebbe (almeno x prova) mettere una pattuglia in modo che si intercetti il problema più a monte? Almeno si evitano quei teatrini tra passeggiate dei vigili e fughe degli abusivi. Capisco che questa non è la soluzione però penso sia migliore di quanto sopra

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giusto, però devi mettere anche una pattuglia alla stazione per fermare quelli che salgono e scendono dal treno.

      Elimina
    2. Moltissimi arrivano e se ne vanno in treno

      Elimina
  4. ma come si fa a liberarsi dai ambulanti? Se in prima persona (quelli dei comune e anche parenti di loro) vanno ad acquistare la merce contrafatta!!!! Ma stiamo scherzando! Si deve impedire ad acquistare la merce ,e se non ce acquisto, non ci saranno neanche ambulanti. Come la gente da noi sempre cretina.... eccoti la conseguenza!!!!! Non si risolve nulla finche vivono idioti. Nessuno collabora. Una persona non riesce ad fare la bataglia.!!!!

    RispondiElimina
  5. Ma le telecamere registrano tutto questo?

    RispondiElimina
  6. ma non dovrebbe essere di competenzaanche e soprattutto della guardia di finanza?

    RispondiElimina
  7. Ci vuole più pattugliamento del territorio sopratutto il sabato e la domenica , invece i vigli NON li vedi MAI e quelle volte che vedono l'abusivo scappare con il sacco verso il mare pensano sia un boy scout ma invece è un abusivo che non si vuol far prendere e il vigile cosa fà .... lo gnorri e fa finta di non vederlo. Si potrebbe mettere qualche vigile o cc in incognito ? Fermare quelli che hanno uno zaino o un borsone a prescindere ? Dato che si alzano e scappano ogni volta che vedono le forze dell'ordine ..... fate su e giù per il lungomare a forza di apparecchiare e sparecchiare vedrai che si stancano ! PS: i vigili sempre presenti la mattina alle 07.30 a pattugliare le zone dove c'è la pulizia delle strade per fare le multe ..... ai concittadini .

    RispondiElimina
  8. Occhio ad una golf 4 color verde bottiglia. Un'altra grigia,Targhe albanesi. Ci studiano e ci entrano in casa. poi x il problema delle lenzuola con la merce contraffatta,o ci camminiamo sopra facendo finta di niente e voglio vedere cosa qualcuno si azzarda a dire,oppure le sbarre con gli sbirri x l'accesso al centro,sia a piedi,che in macchina. Come a S.marino. Non 4 telecamere che non servono a un cazzo. Qualcuno sa dirmi se in prima persona o conosce qualcuno che ha potuto sfruttare le telecamere dopo una denuncia?

    RispondiElimina
  9. Mamma mia quante strategie e dispiegamenti di forze dell'ordine, nessuno può far niente, se non c'è riuscito Fiaschetti allora nessuno ce la può fare O.o....Non si può sentire che per contrastare questi abusivi occorre una Task Force militare, poi questi corrono più veloci di Usain Bolt che facciamo li bombardiamo col Napalm, caliamo i vigili dagli elicotteri, chiamiamo l'A-Team ???
    Scusate ma d'estate saremo più di 1000 persone a passeggio per il lungomare e questi, 10- 20 al massimo, si prendono il posto e non ci lasciano lo spazio per camminare?
    Camminiamogli sopra, calpestiamo la loro merce come se fosse un tappeto sotto i nostri piedi, cioè non ho capito?... loro sono clandestini, abusivi e illegali e noi ci dobbiamo scanzare ma ci stiamo con la testa? ...dite la verità avete paura che vi menano!
    La realtà è che loro sono quattro gatti ma uniti e organizzati e noi 1000 stron.i che pensano ognuno ai fatti loro, se così non fosse correrebbero come i fulmini sì... ma per non prendere le nostre mazzate!!!
    Non mi date del razzista..non lo sono...Non mi date del fascista...non lo sono...sono solo uno che sa che differenza c'è tra chi in qualche modo con umiltà ed educazione senza dar fastidio a nessuno, tipo Zebinà e Malik, si integra e sbarca il lunario e chi invece si approfitta della nostra pazienza con arroganza e menefreghismo per poi sparire nel nulla!
    Probabilmente dietro entrambe le situazioni ci sono gli stessi sfruttatori e faremmo bene a usarle per loro le forze dell'ordine così da debellare la cosa una volta per tutte e non ritrovarci ogni anno punto e a capo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Metti nome e cognome,insomma firmati. Oppure hai paura? organizza un incontro con luogo, data e ora. tutti grandi e grossi davanti ad una tastiera, tutti conigli quando bisogna metterci la faccia.

      Elimina
    2. anonimo dell 15.10..
      tante parole ma poca concretezza.
      Il discorso è semplice quanto conciso. Se le regole ci stanno vanno fatte rispettare a tutti e devono essere seguite da TUTTI.
      i bombardamenti e l'a-team lasciali alla playstation e ai film patriottici americani.
      Che sia Malik Zebina o chi per loro.
      Perche se non lo sappia, e pare che non lo sai, le rose Zebina non le va a raccoglie in mezzo ai campi, ma gli vengono fornite, stando a quello che mi ha raccontato un pakistano, dalla malavita nostrana.
      Ribadisco, multare chi acquista è la scelta più saggia.. camminare sopra la roba che vendono mi sembra solo un pretesto per creare confusione e casini oltre che un'inefficace metodo dissuasivo.

      Poi se abbiamo paura che pure le forze dell'ordine piglino gli schiaffi, allora dovremmo farci qualche domanda che va oltre il mercato abusivo..


      Elimina
    3. Ano 17.42 guarda che forse non hai letto bene diciamo quasi la stessa cosa...

      Elimina
    4. Ano 17.14 ma tu da che parte stai?...sei uno che vende merce contraffatta? bo? o non capite l'italiano? ....se quelli ogni volta che provate a prenderli vi fuggono per la spiaggia e per quando capite che stanno a fuggì sono già arrivati giù al fiume mica è colpa mia... assumete una squadra di kenioti perchè tutte le volte la gente si sbellica dalle risate a guardare la scena di questi che in 2 secondi raccolgono tutto e fuggono mentre chi li doveva fermare non fa in tempo ad acchiapparli...e con questo non voglio certo criticare le forze dell'ordine che fanno quello che possono, non possiamo sperare certo di batterli nella corsa, nessuno ci riuscirebbe questi sono dei razzi.
      Bisogna stroncare il traffico che c'è dietro se no siamo sempre punto a capo oppure un giorno vedrai che la gente si stufa e finisce "a botte" per il lungo mare con la gente a passeggio...io lo eviterei!

      Elimina
    5. invece tu anonimo delle 17:14 sei un cuor di leone vero? Infatti ti sei firmato mi pare...o no? Ridicolo

      Elimina
    6. 17.14 te lo do io appuntamento...ci vediamo venerdì sera davanti Al Gatto.....ENOILGOC!!!

      Elimina
    7. E mica le scrivo io le storielle di mena o fare il giustiziere.

      Elimina
    8. Ahahhahah confermo anonimo 21:43 le scenette da guardie e ladri giù per la marina con gli sbirri che giocano ad acchiaparella sono proprio esilaranti....ahahhahahah
      Quest'estate sfidiamoli a 1 2 3 stella o alle belle statuine così forse abbiamo qualche chance di vincere...
      Con tutti quelli giù a palazzo Volpini invece perchè non facciamo una bella partita a nascondino?
      Noi contiamo e voi vi nascondete fino a quando non vi veniamo a cercare! ;-)

      Elimina
  10. Domando : se un disoccupato "nostrano" facesse una bancarella di merce contraffatta , per strada , come si comporterebbero le forze dell'ordine ? Avrebbero lo stesso atteggiamento che hanno nei confronti degli extracomunitari ?

    RispondiElimina
  11. 2 estati fa sul lungomare mi sono permesso di apostrofare un venditore che occupava gran parte della carreggiata con la sia merce
    Lo sapete cpn chi ho dovuto far questione e quasi sono venuto alle mani? Con in imbecille di turista che ha preso le difese del venditore. Spiegatemi come si può estirpare questo commercio illegale se i primi a prendere le difese dei venditori sono i cittadini comuni.

    RispondiElimina
  12. Organizziamoci,movimentiamoci,e datemi tranquillamente del fascista!!! Siamo noi italiani che dovremmo andare in giro a testa alta,no abbassare lo sguardo incrociando ste facce de merda x paura che ci rivolgano la parola! Giustizia fai da te,purtroppo è l'unico mezzo. E fidatevi,le forze dell'ordine pregano che prima o poi qualcuno esploda e dia il via alla rappresaglia. Lo sperano perché loro non sono in grado di far fronte a niente,prevenzione pari a zero. Per 1300 euro al mese si rischia la vita è si viene additato come fancazzista. E la polizia municipale fa solo ridere,io non posso in bici sul lungomare,Invece Sti 4 disperati possono tutto. E ricordate.tutti che non è vero che il senegalese è più bravo di altri,quando non si è disperati e senza nulla da perdere,il sorriso e la gentilezza x soldi in cambio,non vale un cazzo!! Sono tutti potenziali criminali come l'albanese che ti ruba in casa o come il marocchino che vende eroina a tuo figlio! Alziamo la testa e facciamo valere i nostri sacrosamtissimi diritti e ideali. Anche con la violenza! Una volta tanto mettiamogli paura noi!!!!!


    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bene domenica mattina ti porto una mazza da baseball e puoi cominciare !

      Elimina
    2. Grazie ma meglio lunedì,domenica non ci sono.

      Elimina
  13. Bene, una volta mio figlio piccolo (3 anni) nel giocare con un suo amichetto coetaneo sono finiti sopra uno di queste bancarelle improvvisate (nello specifico di borse da donna) tra l'altro cadendoci pure.
    Il "titolare" della bancarella ha dato in escandescenza verbalmente nella sua lingua (°#]#@[[) per poi prendere con forza il braccio di mio figlio e "lanciarlo" nel vero senso della parola al di fuori del lenzuolo steso a terra.
    La mia reazione non è stata proprio diplomatica, dettata forse molto dal mio essere intollerante e razzista, dettata forse dal fatto che il razzismo lo ho anche contro chi ogni giorno mi prende per il culo commerciando merce che non dovrebbe esistere e percepire introiti esentasse alla faccia mia che lavoro 10/12 ore al giorno e ripartisco i miei guadagni con lo stato che non fa una cippa.
    Comunque tornando alla reazione, sono stato fermato (forse è stato meglio cosi alla fine....) da unrappresentante delle forze dell'ordine in compagnia di un' altra persona di un'altra forza armata con tanto di "minaccia" di portarmi in caserma per una denuncia.....
    Ecco, queste sono le forze pubbliche che dovrebbero secondo voi, tutelarci.
    Forse qualcuno in base al racconto ha anche capito chi sono, ma mi firmo come anonimo, non vorrei essere "il ruspista" della situazione.
    PS
    A Porto Recanati ci sono troppi perbenisti, qualsiasi azione che tutti pensano o vorrebbero realizzare per questa "piaga" della contraffazione che non sia sotto il tetto dell'integrazione, sarà sempre considerata Razzista e deplorevole....

    RispondiElimina
  14. E dei venditori di rose che ti scassano il piffero 100 volte ogni sera, e di quelli che tirano i missiletti sotto al bianchi e devi stare attento a che non ti cadano sulla testa?
    Questo è il paese dei balocchi!

    RispondiElimina
  15. Vorrei dare un consiglio ai commercianti mettetevi tutti fuori con un lenzuolo e sopra della merce MA Dico TUTTI vediamo come reagiscono vigili carabinieri finanza eccccccccc

    RispondiElimina
  16. Caro 18.22, visto che inneggi tanto alla violenza, inizia tu per primo. Organizzati e movimentati tu a menare se ne sei capace. A parole siamo tutti bravi. Non mi sembra che sia un problema solo di Portorecanati, ma di tanti paesi e città con turismo e non. È una questione nazionale che richiede risoluzioni a grandi livelli, ma non certamente con le armate di FAI da TE.

    RispondiElimina
  17. intanto anche stasera e xtutta la notte fino domattina LE LUCI DEI BAGNI DELLA SCUOLA ELEMENTARE E.MEDI RIMANGONO ACCESE qualche bidello/a sbadato (tanto mica la paga lui la corrente) scordati spegnere, purtroppo capita spessissimo l ho segnalato diverse volte a tutti compresa consigliera Stefanelli + di questo non so che fare, abito proprio di fronte sono costretta vedere! speriamo che qualche amministratore legga il mio commento e domattina vada nella scuola chieda spiegazioni e che non si ripeti + buonanotte M.

    RispondiElimina
  18. Sono il caro 18.22. Già fatto qualcosa nel mio piccolo.
    Bene..racconto in breve: qualche annetto fa,ma nemmeno troppo lontano,vado a cena da mia madre che al momento era Fuori x la spesa. Arrivo dietro casa,vedo due correre e in prossimità del garage dove immediatamente sopra c'è casa di mia madre al primo piano,vedo uno che è attaccato solo x le mani alla ringhiera del balcone,subito dietro vedo la porta finestra abbattuta. Il maledetto era tutto intento a scendere. Forse meno agile degli altri 2 bastardi. Bene,mi vede e tentenna,io aspetto. premetto ero con mia moglie e mia figlia di 4 anni alle quali ordino di andare da un mio zio al secondo piano,e passare dalla parte opposta della casa. Il personaggio prova a ritirarsi su ma non riesce,si lascia cadere da un paio di metri. Ho dovuto sborsare circa 4000 euro perché mi ha pure denunciato. E tra avvocato e risarcimento non ho ancora finito. Dicono che dovevo massacrarlo in casa,così avevo gran parte della ragione,ma vi rendete conto? Intanto il bottino era scappato con gli altri 2 pezzi di merda, oro,contanti e ricordi. Tra tutto circa 1000 euro,in più finestre divelte,altri 1000 euro. Gli ho solo rotto 4 costole,naso,pollice,menisco e tibia e trauma cranico. Ditemi voi se ho fatto male! Se avete il coraggio....ditemi che avrei dovuto seguire le normali vie burocratiche,e se avete coraggio chiamatemi razzista!! Erano zingari accampati a civitanova!! Adesso secondo voi dovrei tollerare uno che,adesso vende merce contraffatta,ma che alle strette non si fa scrupoli a rapinare o scippare? Ditemi....cari difensori del male....o comunisti che è uguale! Ditemi che voi avreste usato diplomazia e atteso i carabinieri x ore magari. E ditemi se è giusto che io abbia dovuto risarcire! Roba da pazzi!!! E ci mettete la mano sul fuoco che uno come zebina',con le sue rose invendute,faccia sempre il brav'uomo? Non voglio menare nessuno come dici te,ma voglio che sappiano che portorecanati e l'Italia non è il paese dei balocchi e dei coglioni,come siamo ora. Dovrebbero temerci almeno un po',chi le regole non le ha mai rispettate a casa nostra e provoca dolore!! Ma porgiamo sempre l'altra guancia e speriamo che alla prossima tocchi magari al vicino e non a noi. Che schifo!! X fortuna la direzione è quella del post precedente, piano piano ci stiamo incazzando e speriamo nelle generazioni future. Ma non avete figli piccoli? Ma non v'è gustaria nda' a rcoje do' pinoli gio' la pineta? Come facevo io da piccolo! E due tiri a pallo' a piedi nudi ai giardini? Ma andate a fare in culo voi e quelli che compatiscono e difendono sta gente. E quelli che contestano salvini davanti all'HH. Adesso sfogati e insultati pure!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. HAI FATTO BENE!!!!! da mia figlia in 2 anni 3VOLTE entrati spaccando finestre persiane xniente poi xchè poveretta non ha nulla da rubare ma pensate se dentro casa avessero trovato i 2 figli che spavento quale TRAGEDIA,

      Elimina
    2. Sai dove hai sbagliato 18.22 - 00.01?... o lo prendevi lo portavi dentro casa e lo gettavi di testa dal balcone più alto dicendo che si è buttato da solo per fuggire o dopo averlo gonfiato e tramortito lo dovevi buttare sulla ferrovia poco prima che passasse il treno! Costo tot: 0 €
      Basta che stai attento che non ci sono telecamere e ti copri un pò.

      Elimina
  19. Ho la sensazione che argano non stia pubblicando più niente di quest'argomento.

    RispondiElimina
  20. Non comprate quella roba x fare bella figura,che non ci crede nessuno che uno economicamente nella media, si possa permettere una borsetta di d&g ammeno che non siate palesemente ricchi, e se lo siete non l'avete di certo comprata dai vucumpra'. Risparmiatevi le figuracce.

    RispondiElimina
  21. Meraviglioso...le forze dell'ordine che hanno già i loro problemi ad arginare la crescente criminalità italianissima, comunitaria ed extracomunitaria, ora dovranno preoccuparsi anche dei giustizieri della notte e dei rambo che imperversano in questo blog e nei social network. Qual'è la deriva peggiore?

    RispondiElimina
  22. Io vi dico la mia, da turista che ho investito su Porto Recanati acquistando una casa e venendoci nei fine settimana ed in estate. Il problema degli ambulanti, riscontrato anche da me con l'avvio della bella stagione la scorsa settimana, sta assumendo una piega sempre meno sopportabile. Non so se ci avete fatto caso, ma ci sono dei marocchini che oltre da fare da palo, vanno in giro con le bici a segnalare l'arrivo dei vigili o dei carabinieri. Il primo Maggio al passaggio della banda, avevano rimesso le loro bancarelle per poi riaprirle dopo il passaggio, sotto gli occhi di tutti, invadendo buona parte del lungomare e del muretto che delimita la passeggiata, impedendo alle persone di sedersi.
    In estate in spiaggia, nel giro di 10 metri quadrati, trovi 3 marocchini.
    Spero che l'amministrazione la smetti di pensare alle poltrone, alla tutele degli interessi dei loro amici e comincino a pensare al paese.

    RispondiElimina
  23. Impossibile che non si riesca a debellare il fenomeno,cazzo ma è roba contraffatta venduta da immigrati irregolari!!! Sul lungomare,in piena estate. Ma non sta nel in cielo ne in terra. Qualcuno ci mangia,e non dico a Roma,che sarebbe normale...ma a portorecanati! Ragazzi,qualcuno che sa lo dica,indagate....non si spiega altrimenti. Solo perché sono dei velocisti,vincono sulle istituzioni e le regole e possono tutto. Non ci prendiamo x il culo,qui è roba di mafia comunale!! Da anni e anni

    RispondiElimina
  24. Volevo comprare casa a portorecanati,il mio paese da 38 anni...ahahaha,al massimo aspetto che arrivino più o meno come gli appartamenti dell'house. Ancora una decina d'anni e ci siamo. Poi ci penso 58 volte! Pensate che con multe e 95enni che passeggiano alla domenica e mangiano un gelato, il paese riesca a sopravvivere? Degrado in ogni dove,fertilizzante x clandestini che non trovano nessun ostacolo a impadronirsi delle zone. Oziano e bivaccano,e andategli a dire che su quella panchina o marciapiede,piazzetta,giardino,ecc..vorresti passare,sederti o giocare con tuo figlio te.A coltellate ti pigliano!! Schifo mondiale. A questo punto auguro tutto il peggio per questo paesetto,ma infondo peggio di così....è difficile,sperando che l'esasperazione,evidentemente non ancora al suo culmine,faccia il suo naturale e istintivo corso.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Comprare casa a Porto Recanati dove un mini appartamento, mal costruito con pareti in cartongesso e materiali scadenti e non puoi neanche andare al bagno che il vicino sa che stai c.gando ha il costo di un attico a Monte Carlo?
      Sei matto o hai i soldi da buttare!

      Elimina
  25. Oi ma c'è nessuno che lo capisce?
    Bisogna mettere un agente in borghese che fa finta di niente di fianco ad ogni ambulante, però no 1 sì e 1 no se ci sono 20 ambulanti servono 20 agenti in borghese (fate finta di parlare al cell, mangiare un gelato, fingetevi interessati alla merce ecc) e poi al segnale si scatta tutti insieme contemporaneamente per bloccarli e le pattuglie di carabinieri e finanzieri pronti lungo via Garibaldi che li caricano e li portano dentro ...ah anche qualcuno allenato snello e scattante giù la spiaggia che non si sa mai.
    Al segnale si parte e si agisce tutti insieme allo stesso momento...sincronizzate gli orologi, lanciate un razzo, suonate le campane, sparate una cannonata questo non lo so fate voi come meglio credete però io la soluzione ve l'ho data e pure a gratis, adesso voglio vedere se la mettete in atto.
    Sicuro al 100% non vi potete sbagliare!
    Un saluto e se volete qualche altro consiglio chiedete pure.

    RispondiElimina
  26. Ieri per il lungomare alle ore 11.30 c'erano circa 20 abusivi con la mercanzia contraffatta a terra ben esposta . Nello stesso tempo NON ho visto NESSUN VIGILE URBANO o nessun'altra forza dell'ordine a controllare.Mentre nel pomeriggio ho visto dei VIGILI ma per il corso a controllare le gli espositori dell'artigianato. Questo è il bel biglietto da visita del nuovo assessore al commercio ?

    RispondiElimina