QUESTO E' UN BLOG "DI PANCIA", SIA CHIARO


Questo blog non è una testata giornalistica ed è aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Gli autori, inoltre, non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti posti all'interno del sito stesso, forniti come semplice servizio agli utenti della rete. Lo stesso per i siti che forniscono dei link alle risorse qui contenute. Il fatto che questo blog fornisca questi collegamenti non implica una tacita approvazione dei contenuti dei siti stessi, sulla cui qualità, affidabilità e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli autori dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Gli autori del blog si riservano il diritto di rimuovere senza preavviso e a loro insindacabile giudizio commenti che risultino offensivi, volgari, blasfemi, inutili, altamente provocatori o che abbiano contenuti di natura pubblicitaria. Inoltre, gli autori non sono in alcun modo responsabili del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità.

lunedì 4 maggio 2015

PER LA MASSIMA DIFFUSIONE: STRUMENTI DI RILEVAZIONE INQUINAMENTO DA ANTENNE.

Riceviamo e pubblichiamo dall'Assessore Lorenzo Riccetti:

L’Amministrazione comunale comunica che, venerdì  7 maggio, la Polab s.r.l., società incaricata della redazione del  piano antenne per telefona mobile, effettuerà dei sopralluoghi  tecnici sul territorio cittadino nel corso dei quali verranno individuati i siti più idonei all’istallazione delle centraline per i rilievi in continuo dei campi elettromagnetici.
D’intesa con l’azienda, si è deciso di dare priorità all’impianto di Via Pacinotti. A tal fine, si rende necessario reperire la disponibilità di un condominio, o di un condòmino, sito nel raggio di ml. 100 dal traliccio, ad ospitare sul proprio lastrico o balcone lo strumento di misurazione.
I cittadini interessati devono far pervenire una dichiarazione di disponibilità contenente recapito telefonico ed indirizzo esatto alla seguente mail urbanistica@comune.porto-recanati.mc.it
La scelta del sito più idoneo sarà a cura della Polab s.r.l., e lunedi 25 maggio si terrà un incontro pubblico con la cittadinanza per l’esame delle risultanze.

Solo una domanda all'Assessore Riccetti e ai responsabili della Ditta POLAB:  potreste dirci in che cosa consta lo strumento di misurazione? Quanto è grande? Quanto spazio prende? Magari si potrebbe postare una foto?  In modo tale che chi potrebbe essere interessato, prima di dare eventualmente la disponibilità, può rendersi conto di quale tipo di strumento deve ospitare nel proprio balcone o lastrico?

UPDATE: 
Abbiamo avuto chiarimenti dal Vice Sindaco Riccetti. Lo strumento consiste in una colonnina di altezza pari ad un metro e cinquanta e base di diametro di circa 20 cm. Alimentata con energia solare.
Può tranquillamente stare in un balcone. Presto dovremmo avere una foto. E la pubblicheremo.




8 commenti:

  1. darei la mia disponibilità xinstallare telecamere sul mio balcone di via Bocci xriprendere tutti quelli che lasciano abbandonano lungo la via materiale e sacchi di ogni colore a tutte le ore di ogni giorno che almeno venissero beccati sul fatto (anche se io personalmente so chi sono)

    RispondiElimina
  2. Più preoccupato dei sacchetti dei rifiuti che dell'inquinamento da onde elettromagnetiche.
    Il cittadino del futuro!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. senti un po ano 18:07 io mi preoccupo e come infatti ho contribuito alla raccolta firme xle antenne installate in via Pacinotti, xrò non posso rimanere indifferente al resto, fatti un giretto nella via Bocci e ti rendi conto ,tra l'altro queste persone che non differenziano assolutamente nulla sono tutti FALSI RESIDENTI ti può bastare?

      Elimina
  3. Credo che l'Italia abbia aderito nel 1865 al Sistema Metrico Lineare secondo il quale l'unità di misura della lunghezza è il metro [m]. La sigla [ml] è ammessa come indicazione di quantità di volume, ovvero il millilitro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora dillo tu: o non ci sei arrivato, o ci sei arrivato e ti sei offeso.
      Comunque sia, è evidente che sarebbe meglio non ti occupassi di elettromagnetismo.
      ... magari puoi chiudere aiuto a Capitan Ventosa!

      Elimina
  4. Ma questa antenna invia onde radio?
    Se non lo facesse potrebbe essere istallata sopra il tetto della materna....
    Ma poi, nel caso in cui le onde fossero eccessive si procederà allo smantellamento?

    RispondiElimina
  5. daniela frugis5 maggio 2015 23:33

    Sono Daniela Frugis, residente in via Pacinotti, vorrei esprimere tutta la mia indignazione e delusione in merito alla questione antenne, dopo mesi di dialoghi con l'Amministrazione e sollecitazioni perchè venisse realizzato un piano che tutelasse la cittadinanza la soluzione che i cittadini hanno ottenuto è quella delle centraline di monitoraggio da installare per giunta sul balcone della propria abitazione! permettetemi il termine ma siamo trombati su tutti i fronti a rischio di salute, con la casa svalutata e con un palo di 1,5m sul balcone e tutto questo per sentirsi tutelati in quella che dovrebbe essere la propria casa! grazie non avrei saputo fare di meglio! per non farsi mancare niente la comunicazione di tutto ciò viene fatta con due giorni di preavviso e le info relative all'apparecchio sono comunicate tramite un sito, non ho parole per esprimere lo stato d'animo di chi aveva sperato in meglio!

    RispondiElimina