QUESTO E' UN BLOG "DI PANCIA", SIA CHIARO


Questo blog non è una testata giornalistica ed è aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Gli autori, inoltre, non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti posti all'interno del sito stesso, forniti come semplice servizio agli utenti della rete. Lo stesso per i siti che forniscono dei link alle risorse qui contenute. Il fatto che questo blog fornisca questi collegamenti non implica una tacita approvazione dei contenuti dei siti stessi, sulla cui qualità, affidabilità e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli autori dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Gli autori del blog si riservano il diritto di rimuovere senza preavviso e a loro insindacabile giudizio commenti che risultino offensivi, volgari, blasfemi, inutili, altamente provocatori o che abbiano contenuti di natura pubblicitaria. Inoltre, gli autori non sono in alcun modo responsabili del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità.

lunedì 25 maggio 2015

LE BUGIE E LE VERITA'

Vi piaccia o no, c'è una cosa nella storia degli ultimi due mesi dell'avventura della Giunta Montali che a mio modo di vedere deve essere chiarita. E non può essere lasciata cadere nel vago.

Mi riferisco a quel giorno in cui, per la prima volta, si dimisero Dezi, Canaletti, Fiaschetti, Agostinacchio e Palestrini con tanto di conferenza stampa al Deep Blue. (Se ricordiamo bene era il 9 aprile 2015)
Parliamo delle dimissioni seguenti al caso Agostinacchio/Farmacia, per capirci.

A detta di Dezi (e non solo, abbiamo sentito anche Fiaschetti) quelle dimissioni scaturirono da una riunione che i dimissionari tennero preventivamente con Sabrina Montali. Che fu informata della cosa. E preso atto di ciò non fece assolutamente nulla per evitarle.

Il succo del discorso, per farla breve è questo: i tre assessori più Agostinacchio e Palestrini avrebbero dovuto, con quelle dimissioni, mandare un segnale a quelli di UPP. I quali avevano appena emesso un comunicato durissimo sulla scelta di Agostinacchio alla Farmacia. Seguito da un altrettanto duro comunicato dei socialisti di Pierini sullo stesso argomento.

Ora, 50 giorni dopo, noi vorremmo capire se le cose narrate come sopra sono vere. Perchè il dubbio che lo siano è fortissimo. Ed è testimoniato dai diretti interessati (a parte Sabrina Montali).

Se le cose andarono in quel senso, questo significa che la Sabrina Montali ora contigua e vicinissima a UPP e a Lorenzo Riccetti, appena sette settimane fa, avallava dimissioni di suoi assessori pur di dare una lezione alla stessa UPP.

Si lo so, vi sta venendo il mal di testa. Ma se Sabrina Montali (che non ha confermato questa versione dei fatti) mente, ora verrebbero meno tutte le teorie della giunta caduta per mezzo dei "poteri forti" e della questione Burchio. E avremmo la conferma che la giunta è caduta per implosione e per i molteplici disaccordi che la caratterizzavano. E soprattutto perchè UPP, che voleva costantemente mantenere posizioni egemoniche e caratterizzarsi per smarcarsi su scelte che altri approvavano, di fatto, stava sulle balle a tutti all'interno del resto della coalizione. Sabrina Montali inclusa.

Ecco, gli interessati, in proposito, dovrebbero compiere una operazione verità. Perchè il paese e gli elettori hanno diritto di sapere chi sta mentendo su un fatto così determinante.
E perchè, soprattutto, gli elettori debbono sapere se la stessa Sabrina Montali, ora un tutt'uno con Lorenzo Riccetti e tutta UPP, meno di due mesi fa macchinava insieme al resto della coalizione per colpire la stessa UPP.

Chi è stato protagonista della vicenda parli. E lo faccia subito.

Il paese, recentemente infarcito da episodi discriminatori di una cattiveria unica, ha bisogno di sapere.


92 commenti:

  1. Quale è lo chalet?
    Almeno evito di portarci i miei figli?
    Certe persone devono anche calcolare il lavoro che fanno e le ripercussioni di certi atteggiamenti avuti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non ho mai votato Ubaldi, come non ho votato la Montali per svariati motivi, ma vorrei anche io sapere qual'è lo chalet così evitiamo tutti di andarci è ora di fare basta in questo periodo porto recanati è diventata invivibile!

      Elimina
    2. https://www.facebook.com/BalneareAttilio?fref=ts

      https://www.facebook.com/pages/Balneare-Attilio-Porto-Recanati/185237428202842

      Elimina
  2. Fuori tema:ci sono notizie dell'enorme sversamento della firmare la? Ieri non era più un fosso ma un fiume di liquame.l'arpam farà fatica a trovare tracce di acqua salata

    RispondiElimina
  3. san Pietroburgo25 maggio 2015 07:29

    L'odio l'avete diffuso per anni.... Avete raccolto quello che avete seminato.

    RispondiElimina
  4. Secondo me la verità ce la racconterà UPP non appena ricomincerà sul serio la campagna elettorale. Né la bruna né la bionda troveranno facilmente qualcuno disposto a mettere la propria faccia accanto alla loro sui santini, per cui ci sarà la gara a chi si smarca meglio.
    Per quanto riguarda l'episodio dello chalet, mi verrebbe da dire da quale pulpito ma sappiamo tutti ormai fare la tara a certe affermazioni. Il 31 si avvicina..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ho capito la tua affermazione "da quale pulpito". Se tu ce la potessi spiegare, ci faresti un grosso favore.

      Elimina
    2. Cosa devo spiegare? Che i protagonisti di questa storia non hanno mai brillato per essere stati dei paladini della tolleranza (v. anonimo delle 8:41 del 25\5) ? Che ce lo voglio vedere il proprietario di uno chalet che lascia perdere tutto e si fionda a prender per le orecchie i figlioli ammassati sulle altalene, chiedendogli prima di chi è parente per poi mandarli via a calci in culo? Se invece il timore era quello di sentirti chiamato in causa, puoi stare tranquillo...

      Elimina
    3. Il propietario dello chalet stava a passeggio tra il bar e la spiaggia non doveva lasciar perdere niente e non ha avuto certo bisogno delle carte d'identità dei bambini visto che in questo paese di pettegoli dalla lingua lunga si sa tutto di tutti, spero solo che ora abbia la punizione che si merita dato che per legge un esercizio pubblico non può fare discriminazione sulla clientela....informati rosy prima di aprire la bocca per dargli fiato a casaccio!

      Elimina
    4. Carissimo, l'unica discriminazione che vedo in tutta questa storia è quella che il resto del mondo perpetua verso il tuo neurone.
      Quando puoi portalo a fare due canestri, gli farebbe bene prendere un po' d'aria e incontrare i suoi simili.

      Elimina
    5. Tu che ti firmi Rosy ma che evidentemente cerchi solo di prendere in giro la Ubaldi dovresti prendere il tuo di cervello e buttarlo nel cesso che è palese che non ti serve a niente!
      Lascialo andare giù verso la fiumarella che è quello il posto che gli spetta...insieme ai suoi simili!
      Ah se vuoi continuare a fare a gare di insulti vai pure io ci sto non aspetto altro sai quanti ce ne ho?....Ti ci sotterro!

      Elimina
    6. Copia e incolla:
      http://www.repubblica.it/cultura/2015/05/11/news/zerocalcare_il_fumetto_interattivo-114092495/
      Buona estate

      Elimina
    7. Ma!? L'hai capita solo tu.... ma va a dormì va Trevisà che non c'è manco gusto a pijatte per il culo...e vede de toje la faccia dell'ex sindaco dalla pagina di Porto Recanati su Cronache Maceratesi.... ciambellò!

      Elimina
  5. Argano , scusa ti pare che dezi si dimetteva per la farmacia di agostinacchio se non era certo di riavere la poltrona?

    Per quel posto si è fatto buttare fuori dal partito e ci rinunciava per agostinacchio?

    Boh più di questo.

    Sabrina è solita ribaltare la verità.

    Ps poteri forti, coma fa a dire che il burchio erano poteri forti se neanche gli ha mai voluto parlare? Stessa cosa per la dicearco.

    Per la khai se il proprietario fosse ststo della valle so sarebbe mossa nella stessa maniera ?


    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se la storia raccontata da Dezi, Canaletti e Fiaschetti, del fatto che Sabrina Montali era perfettamente al corrente delle loro dimissioni è vera, il primo che mi parla di "giunta caduta per i poteri forti" come piace fare a Riccetti, lo defenestro.
      Qui va fatta una operazione verità.
      Il Sindaco deve dirci la verità su quel giorno.

      Elimina
    2. Il sindaco continuerà nella sua linea , che vantaggio avrebbe nel cambiarla? già è poco credibile... figuriamoci se si auto-smentisce per l'ennesima volta.

      Argano , proprio tu hai riportato le parole del "buco di bilancio" della scorsa estate e poi la auto-smentita della montali che diceva di non averlo mai detto.

      poi i poteri forti, Ricetti lancia il sasso e nasconde la mano , invece di fare allusioni faccia nomi cognomi e di cosa li accusa, corruzione , tangenti ecc ecc e porti le prove altrimenti si chiama diffamazione..

      Cita i poteri forti per nascondere la sua debolezza

      Elimina
    3. Ne la Montali ne Ricetti ti diranno mai la verità, ne tantomeno il trio Dezi Canaletti Fiaschetti perchè si vogliono ripresentare alle prossime elezioni e nessuno si prende in squadra un vero Giuda, quindi sappi che quello che ti/ci hanno detto loro sono solo mezze verità....se vuoi la verità per intero devi andare a prendere chi è stato cacciato a pedate nel culo perchè la porcata che hanno fatto poco prima che si alzasse il polverone finale è passata semi inosservata e invece secondo il mio modesto parere nasconde una gravità assoluta, hanno provato a fare scacco matto e gli era anche riuscito se non fosse poi che gli altri hanno buttato la partita a monte giusto in tempo....secondo te perchè sono andati di corsa dal notaio e non hanno aspettato che si riunisse la giunta e non è mica vero che si sono incontrati per caso quella mattina davanti al bar (ma a chi la raccontano) si sono organizzati subito dopo la mossa avversaria dell'estromissione/accorpamento prima che gli altri acchiappassero anche Poeta o chi per lui se no dopo erano caxxi.
      Credo che involontariamente alla fine quello che c'ha salvato il culo a noi Porto Recanatesi è stato proprio il no di Poeta, diciamo pure il nì perchè fosse stato per lui avrebbe accettato ma per fortuna quelli del suo partito glielo hanno proibito, così ha dato quei 5 minuti di tempo supplementare per permettere agli avversari di dare forfè.
      Ah sappi anche questo Argano e poi chiudo Montali/Riccetti Riccetti/Montali ma una delle capocce che tirava i fili da dietro nell'ombra passando inosservata è la segretaria che s'è portata dietro la Montali....Altro che Poteri Forti questo è stato il gioco dei Poteri Occulti.
      Meditate gente meditate ci sono più cose nell'ombra di quello che si possa immaginare.

      Elimina
  6. Argano, trova il modo di farci sapere di quale chalet si tratta, così sommergiamo i protagonisti mascalzoni di questo atto criminale verso dei bambini con tutta l'ignominia possibile. Facci sfogare

    RispondiElimina
  7. Se la notizia sui parenti della Leonardi è vera non ci sono scusanti per certi comportamenti ve lo dice uno che vota PD, ci facia sapere Elena il nome dello chalet, che credo sarà evitato da tutti i Portorecanatesi che ancora credono nella democrazia. Riguardo la dichiarazione dell'ex sindaco, ho avuto modo di sentire dai diretti interessati, DezI e Canaletti che le cose sono andate come da loro descritte, altrimente non si capisce come degli assessori dimissionari in quei giorni abbiano continuato a fare il loro lavoro come se nulla fosse, senza che l'apparato del comune con l'ex sindaca in testa dicesse nulla.

    RispondiElimina
  8. Quando disse che gli avvocati della provincia di mc erano maggiormente a rischio 'pressioni' diceva la verità o mentiva ?

    Se era vero allora anche lei e riccetti oggi sono a rischio di 'pressioni ' no ? Che fa oggi ? Si trasferisce a gabicce?

    RispondiElimina
  9. UPP non è gradito da nessuno !

    RispondiElimina
  10. Solidarietà ai parenti della Leonardi , Sabrina non mentire perché ci sono diverse persone che sanno come sono andate le cose e tutti asseriscono che tu sapevi tutto perché non hai mai sopportato Riccetti & co.

    RispondiElimina
  11. Mettici la tua di faccia, sai le risate che si farà tutto il paese. Vicino alla tua mettici le facce di quelli di UPP con l' aggiunta magari di quella del presidente del quartiere Montarice, allora si che saremmo alle comiche

    RispondiElimina
  12. Ma è vero sono andate prior così le cose non vi ricordate che la stessa Zoppi quel pomeriggio impazzì perchè aveva scoperto fiaschetti, canaletti, dezi e la montali in riunione senza che UPP fosse chiamata?!!

    RispondiElimina
  13. ma quella poretta della sindachella.....ex sindachina....ncora non se reddà che è stata defenestrata dal suo ruolo!?!?!?!? ncora sulla pagina di fb si titola "sindaco di Porto Recanati".....lo tiene tra due parentesi da sempre, come sapesse che non era il suo, ma ormai cocca bisogna che te ne fai una ragione!!! Toccherà chiamà uno psicologo, con un po' di terapia forse si riprenderà!!!

    RispondiElimina
  14. Voglio conoscere il nome dello chalet

    RispondiElimina
  15. OLtre che sollecitare l'avvocato Montali a togliere il titolo di Sindaco dalla sua pagina Facebook bisogna anche scrivere a Trevisani che faccia arrivare la notizia che non è più sindaco anche alla redazione di Cronache Macerataesi. Infatti compare a destra il messaggio:
    Sindaco: Sabrina Montali
    Abitanti: 11959
    Telefono: 071 / 759971

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ATTENZIONE ATTENZIONE
      Oggi 25 Maggio 2015 la Montali è decaduta da Sindaco su Facebook, finalmente depone la corona anche nei social.....adesso mancano solo quelli di Cronache Maceratesi che ancora dormono....SVEGLIAAAAAAAAAAAAAA

      Elimina
    2. Finalmente.....ho letto anche io, si è fatta una ragione della sua fine, che ridicola!!!!! io l'avevo anche segnalata x millantato credito ahahhahahahahaha

      Elimina
    3. Ah ecco perchè l'ha tolto allora se no gli sospendevano il profilo, mi sembrava strano che l'avesse fatto di sua sponte.....Grazie Anonimo 9:40 Grazie Mille
      Adesso svegliate quelli di Cronache Maceratesi

      Elimina
  16. Se leggi bene non devi più chiedere!!!!!!!

    RispondiElimina
  17. Uno sputtanamento dietro l'altro... e siamo sempre curiosi di avere notizie sull'approvazione del bilancio, o ve s'è finite le pile della calcolatrice?! ...lì ci sarà da ridere per non piangere, non sapete ndo sbatte la testa eh?!... adesson ce penserà der kommissarien a sputtanarvi ancor di più, ma tanto la risposta sarà "abbiamo pagato 15 anni di mala amministrazione" purtroppo però la cittadinanza sa che il bilancio scorso è stato approvato e quello del 2014/15 è frutto solo di NPP. Per ciò che riguarda lo chalet non so se mi deprime di più l'accaduto o qualche imbecille che ha commentato sopra, da brividi !

    RispondiElimina
  18. Qualcuno ha già scritto "Attilio". Non c'è da meravigliarsi, gli estremisti repressi esistono in ogni fazione, il clima litigioso lo hanno creato e continuano a fomentarlo la Montali e i pochi suoi,certo che l'altra ex (la Ubaldi) non ha fatto affatto bene a fare una cena per festeggiare la caduta, sempre che siano vere le voci sulla cena di festeggiamenti) ma, il fatto dello chalet che caccia parenti della Leonardi, così come l'auto data alle fiamme di Bufalari, sono atti di singoli personaggi che si sentono sollecitati da questo clima di liti. Upp ha postato solidarietà a Bufalari e ha fatto bene, ma la Montali ha perso l'ennesima occasione di comportarsi in maniera civile e da personaggio istituzionale non postando una sola parola sul fatto. Per questo e per tanto altro, è giusto che quella donna incapace di governare e di dare dignità al ruolo che le è stato attribuito dai cittadini che l'hanno votata, è bene che si dilegui e spenga anche il suo profilo, torni ad essere il semplice cittadino e per la prossima fascia, ci sono i concorsi di miss Italia over 40 più adeguati a lei e alla sua testolina vuota,.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. il più grosso suo sponsor ad averla candidata è il Pd.
      non può far finta di non averlo fatto e niente cancella questo(?) errore
      in seguito i suoi consiglieri hanno peggirato le cose con il loro comportament0
      quindi IO NON VOTO PD

      Elimina
    2. Hai ragione caro uppippino con tessera Pd.
      Voi avete rotto perché non volevate la Montali come sindaco, salvo poi attaccarvici con tutti i tentacoli pur di non mollare le poltrone!

      Elimina
    3. Per le cene dei festeggiamenti rivolgiti a montali e company che hanno brindato dopo il cc del burchio alla dipartita della Ubaldi ridicoleggiando sulla salute delle persone e se ha festeggiato ma non credo avrebbe sempre fatto poco.....

      Elimina
  19. vogliamo sapere anche perchè hanno ritirato le dimissioni e da chi ,Dezi ha subito pressioni politiche per sostenere il geometra Re.l'operazione verità è completa se tutte le parti dicono la loro.tra le righe si capisce che cosa è successo.il tifo da stadio degli ultras non ci serve.

    RispondiElimina
  20. Riccetti prova a giocarsi la carta dei "poteri forti", fantomatiche organizzazioni che lavorerebbero contro di loro per far scordare i rapporti logori che c'erano internamente all'amministrazione.
    Ed ha scelto questo tema perchè lui è in campagna elettorale e comincia con un tema adatto per acchiappare i futuri alleati possibili i 5stelle.
    Che dopo le scie chimiche, il mancato sbarco sulla Luna, i microchip sottopelle avrebbero un altro tema su cui si possono sbizzarrire con la fantasia....
    E bravo riccetti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già ci ha provato d acchiapparli ... offrendo un assessorato.

      Elimina
    2. Qui i veri poteri forti che abbiamo vissuto sono quelli del sindaco uscita e del vicesindaco. Per un anno intero hanno detto a tutti " io sono io e voi non siete un c..." . Si sentivano il marchese del Grillo.

      Elimina
  21. Purtroppo da lettore saltuario dell'Argano, devo constatare che il clima di odio e disprezzo dell'avversario politico non va affievolendosi, anzi, complice la prossima tornata elettorale sta forse raggiungendo livelli allarmanti. Non credo inoltre che pubblicizzare l'uscita infelice di imbecilli che allontanano dai giochi dei bambini perché parenti di uno o dell'altro possa adiuvare. Secondo me non vanno neanche considerati. D'altro canto non credo che nessuno dei protagonisti dello scenario politico degli ultimi 20 anni possa ritenersi incolpevole del clima venuto a formarsi e per questo forse sarebbe il caso di auspicare un'epurazione completa dell'attuale classe politica. Lo dico perché si possa superare questa empasse dell'odio non per altro.

    Venendo al tema principale del post, vorrei chiedere all'Argano se non ritenga opportuno compiere un'analisi più profonda sulla sua richiesta di chiarimento! Io non accomunerei Fiaschetti a Dezi, Canaletti e Palestrini. Il suo percorso verso le dimissioni, è stato sinceramente più fermo e coerente. Diciamo forse che si è piccato quando la Montali ha iniziato ad innamorarsi follemente di Upp che poi l'ha trascinata nel baratro e che quindi Attilio si sia sentito un po' come un amante trascurato. Ha provato a mettere il Sindaco con le spalle al muro, ma il Sindaco al muro ci ha messo lui, anzi fuori dalla porta. Per Dezi vedo più una dettatura dall'alto, dai quei vertici del PD in cui anche la moglie (non me ne voglia per carità), trova terreno fertile di affermazione personale. Per Canaletti rimane il mistero del "io tengo famiglia" e poi l'improvviso ripensamento. Forse solo il tempo ci saprà rivelare la verità. Per Palestrini che dire...per chi è rimasto fuori dalla stanza dei bottoni è dura lottare ogni giorno per avere un briciolo di visibilità e notorietà...certo farlo da semplice consigliere del CdA della Farmacia è ancora più duro! Però farlo da assessore è ben altra cosa! Alla faccia di chi sbandierava di non volere ne tenere ad alcuna poltrona! Bah speriamo che le nuove leve della politica non siano tutte come lui.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il tengo famiglia di Canaletti non era solo. Chi ha tenuto famiglia davvero fino alla fine sono stati la Montali, la Zoppi che denunciava 2000 € all'anno e in quest'ultimo anno ha percepito oltre 800 € al mese pari a circa 10.000 € netti all'anno (mentre i 2000 erano lordi e quindi anche l'indennita dovrebbe essere considerata lorda per fare un vero paragone) e Riccetti che anche lui con poche presenze quasi ha raddoppiato in un anno il reddito dichiarato. Ecco i veri tengo famiglia

      Elimina
    2. Alcuni millantantori dicono che i vertici del PD volevano far crollare la giunta, però è noto che c'è stato un aspro confronto fra il partito locale e "le alte sfere" dove il circolo locale ha scelto autonomamente, mi sa che di vertici del PD ne sapete molto poco.

      Quale è la verità ?

      Certo non ce la possono dire UPP e soci visto che loro ... cosa c'entrano con il PD ? O magari chiediamolo a Corvatta.

      Elimina
    3. Infatti ano 14.33 si dice che i vertici volevano far cadere la giunta dopo le regionali!

      Elimina
    4. Forse hai ragione dei vertici del PD si sa poco. Per forza r il partito più ballerino dell'intero emisfero parlamentare. Gira voce ad esempio che a Lamberticci non sia andata giù la diaspora locale causata soprattutto da Cicconi e Feliciotti e che quindi intenda parcheggiarli

      Elimina
    5. La Lambertucci ha già praticamente finito la sua attività politica, insieme con Comi si sono bruciati con una serie sterminata di errori.
      Non ultimo per la Lambertucci aver prestato tanta attenzione al sindaco Montali e aver cercato di ottenere i famosi 10 punti...

      Elimina
    6. Di di , ma a sentire Montali e Riccetti (parole loro) nella loro conferenza stampa , Lambertucci e Biagiola sono stati quelli che hanno affondato questa amministrazione, ma allora La Lambertucci voleva tenere su questa amministrazione o no?

      Senza tante conoscenze basta mettere in fila quello che dicono gli ex amministratori , che su questa vicenda si autcontraddicono alla grande.

      Perchè è facile parlare di Poteri Forti , alte sfere ecc ecc quando non si ha nulla di concreto e credibile da dire.

      Senti se ti piace questa possibile ricostruzione:

      Dopo che gli è andata male la congiura anti - Dezi che volevano silurarlo per accorpare gli uffici (infatti offrivano a Poeta l'assessorato PRIMA della firma della delibera) credendo nel sostegno di Canaletti che però è mancato, ha giocato la carta disperata del parente che facesse pressioni a livelli "alti" del PD per salvare la baracca, o semplicemente prendere tempo.. non si sa mai che qualcuno ci ripensa (avrebbero potuto pensare nella mente) e giocando la carta strampalata dei voti delle regionali , come se lei contasse qualcosa rispetto agli 80€ di Renzi. Probabilmente considerava i consiglieri del PD al solito come marionette (da dove lo veda poi non si sa visto che sono quelli che più gli hanno creato problemi).

      Siccome però quando ci si sente scavalcati , volano insulti pesanti , e diciamo pure i fatti precedenti non erano stati molto "accomodanti" tipo durante il consiglio del burchio. Il circolo locale ha affermato la propria autonomia ed è andato avanti nella sua decisione.

      Elimina
    7. Figuriamoci se poi il pd prende pure una batosta,aiutiamo Cicconi Feliciotti e Dezi a cambiare strada,NON VOTIAMO PD

      Elimina
  22. Sono del parere che se avessero avuto un' po' di amore per il paese avrebbero approvato il Bilancio almeno in giunta si poteva fare , e altre iniziative pronte come la notte rosa, ma invece sono stati capaci solo di applaudire, insultare e inveire ....questo è UPP

    RispondiElimina
    Risposte
    1. con questo clima avvelenato sarà il caso di chiedere al prefetto di prolungare almeno a tre anni l'incarico assegnato al commissario
      abbiamo tutti bisogno di disintossicarci riuscendo a guardarci in faccia, partendo magari da un semoplice saluto, ciao, buongiorno ,buona sera quando ci incontriamo

      Elimina
  23. TUTTI COLORO CHE PARLANO DI CLIMA DI ODIO ETC. CERCANDO DI GIUSTIFICARE QUALCHE AVVENIMENTO DEVONO FARSELA FINITA! AVETE SCRITTO CHE ALLO CHALET ATTILIO HANNO CACCIATO PARENTI! MA IN REALTA SI TRATTAVA DI DUE BAMBINI! UNO DI 4 E UNO DI 6 ANNI! CHI FA FINTA DI NIENTE FA SCHIFO COME QUELLI CHE HANNO COMPIUTO QUESTO ATTO VIGLIACCO E INAUDITO! QUALCUNO DAL COMUNE INTERVIENE?E DALLA COOPERATIVA BAGNINI? SILENZIO E OMERTA'...POI CI MERAVIGLIAMO DI TUTTO CIO' CHE STA SUCCEDENDO...POVERA PORTO RECANATI...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Senti ano delle 16:51 sai che ti dico? Magari se tutto il clima d'odio che si sta fomentando anche grazie ai commenti di gente come te, produca al massimo episodi come quello che tanto calorosamente denunci. é il gesto di un cretino e niente più o vogliamo trasformarlo in un affare di stato? Perché poi si tratta dei nipoti di un ex assessore? E chissenefrega! Secondo me se i portorecanatesi continuano sulla tua falsa riga, altro che allontanamento di bambini!

      Elimina
  24. Elena Leonardi25 maggio 2015 17:50

    Caro Argano, ci tengo a precisare alcune cose visto che questa spiacevole vicenda ha innescato un polverone. Innanzitutto non ho dato la notizia ai giornali, non ho mandato veline né fatto conferenze stampa evidentemente è stato trascritto il mio sfogo su fb, chi pensa che abbia ricercato una qualche "pubblicità" dall'accaduto evidentemente non conosce né me né il mio modo di fare politica. Ribadisco che non ho intenzione di pubblicizzare il nome del balneare in questione e ringrazio le tante persone, anche "avversari" politici, che mi hanno espresso solidarietà e hanno condannando il gesto rivolto ai miei parenti. Ho voluto denunciare un comportamento grave che esula dal concetto che ho di politica, anche se in essa ha tratto le sue radici, viste le motivazioni per cui sono stati allontanati mio cognato e i miei nipoti, la sola parentela con la sottoscritta, ed il fatto che non abbia avuto precedenti contrasti con queste persone. Trovo grave che si abbassi la guardia su un elemento che reputo essenziale per il vivere civile, il rispetto dell'altro e da questa brutta vicenda mi auguro almeno possa scaturire una riflessione che eviti che atti simili siano ripetuti a danno di altre persone, soprattutto di bambini ai quali invece va insegnato il rispetto dell'altro sia con le parole che con i fatti.
    Elena Leonardi

    RispondiElimina
  25. All'occhio ARGANO che la Montali te l'ha promesse pure a te, te l'ha detto chiaro e tondo alla conferenza stampa al bar di mercoledì scorso, non ti ci voleva, non ti aveva invitato e si riserva di prendere provvedimenti nei tuo confronti.
    Altro che V per Vendetta qui la M di Montali sta per M di Minaccia!
    Vuoi sapere qualche Verità? Fai una bella inetervista a Re....però un consiglio prima fatti una bella polizza anti-incendio sulla macchina, non si sa mai.
    In Bocca al Lupo a tutti che qui Porto Recanati ormai è diventato un Far West dove vige la legge dell'Occhio per Occhio Dente per Dente...speriamo solo che il nuovo Commisario ci mette una pezza se no finimo male un bel pò, di sicuro un anno non gli basta speriamo che rimanga più a lungo che tanto co sta gente fretta de andà a votà non ce l'abbiamo.
    Se qualcuno tra Fiaschetti Dezi Canaletti Feliciotti, qualche altro consigliere o lo stesso Re c'ha ancora un' anima, che gli vada a raccontare la verità per favore, che lo faccia per Noi.

    RispondiElimina
  26. MI DISPIACE DIRLO PERCHè A PORTO RECANATI CI SONO CRECIUTO E C'HO PASSATO 30 ANNI MA NON C'è NIENTE DA FARE IL 90% DELLE GENTE CHE CI VIVE MI FA RIBREZZO, SOPRATUTTO QUELLI PROPRIO DEL POSTO, SIETE CATTIVI, PETTEGOLI, IGNORANTI SOTTO OGNI PUNTO DI VISTA, NON SCORDERò MAI AI SALESIANI TUTTI QUEI FIGLI DEI PRETI CE CI GIRAVANO QUELLO CHE MI DICEVANO E COME MI TRATTAVANO E SOPRATTUTTO QUELLO CHE FACEVANO TRA DI LORO, DI GIORNO STINCHI DI SANTO CON LA FACCIA PULITA DI SERA COME SI SPEGNEVANO LE LUCI DI TUTTO E DI PIù, ACCOPPIAMENTI TRA LORO UNA SERA CON UNO UNA SERA CON L'ALTRO E QUALCHE VOLTA ANCHE COL PRETE DAL NOME INEQUIVOCABILE "DON GIOVANNI" (COSTRETTO POI A FUGGIRE) CATTIVI, GUASTI, TUTTI QUANTI, QUELLI POI DE MARE, I PESCIAROLI, QUELLI COL BALNEARE, I PEGGIORI!!!!
    NON C'è NIENTE DA FARE SIETE UNA COLONIA ALBANESE E TALE RIMARRETE!!!
    ADDIO DE CORE!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Porca miseria il 90% è tanto. Tantissimo.
      Hai visto mai che pure tu gli stai sulle balle al 99% dei Portorecanatesi!
      Va a durmì che è meio!

      Elimina
    2. Io allora sarò quell' 1% a cui non sta sulle balle...l'unica verità è che putroppo la verità CI FA MALE!! e te lo dice un portorecanatese doc....quello che ha scritto è brutto ma è la pura verità facciamo un esame di coscienza tutti quanti!! e sti "va a durmì" confermano proprio tutta l'ignoranza!!!

      Elimina
    3. 22.05 fidati non ho il benchè minimo interesse a starvi simpatico, non ci tengo minimamente guarda non me ne po fregà di meno anzi ne vado fiero a non avere niente da sparitire con voi...e da quando ho cambiato paese la sera dormo proprio che è una meraviglia, sereno in una bella casa abbastanza grande per la mia famiglia col verde intorno (e quanto ho risparmiato poi) nessuno che si impiccia degli affari miei e soprattutto senza delinquenti e putt@ne in giro indisturbatamente per tutto il paese giorno e notte aaaaaaaahhhhh che serenità a passeggio col cane, i servizi che funzionano guarda sto proprio da Dio lontano da Voi....mai stato meglio...e ripeto mi dispiace veramente tanto dire certe cose perchè i pochi di Voi che si salvano valgono veramente tanto per me, ma il resto.....fate proprio schifo!
      In effetti in una cosa hai ragione il 90% è troppo basso vorrebbe dire che se ne salvano il 10% ovvero circa un migliaio eeeeeeeeeeeeeee....se ne salva l'1% già è tanto.
      Contenti Voi, io consiglierei a chi si è stufato veramente di trasferirsi anche solo di qualche Km non vi rendete conto di quanto vi cambia la vita, poi se volete fare una passeggiata giù al Porto fate subito ci vuole un attimo in auto, in bici con lo scooter ma credetemi che dopo un pò, visto come è messa ultimamente (peggio che mai) vi stufate pure di quello.

      Elimina
    4. Ma perché non tagli i ponti veramente con Porto Recanati ed eviti anche di frequentare l' Argano? Purtroppo sembra che il peggio del Porto tu l'abbia portato con te: rancore, sentimento di vendetta e !o sparlare che tanto critichi. "Poco importa che cosa odiamo, purché odiamo qualcosa" diceva qualcuno.....

      Elimina
    5. Già fatto biancaneve mica aspettavo che me lo dicevi tu, su questo blog poi ci sono arrivato per caso perchè state tutti i giorni sul giornale per innumerevoli cose non per ultima l'auto bruciata al giornalista pochi giorni fa e cercando maggiori informazioni dell'accaduto su Google sono arrivato qui. Sono sincero mi sono fatto prendere dalla curiosità e ho incominciato a leggere in giro ma tempo zero mi è risalito lo schifo che non provavo da tempo e ho sbottato quello che penso perchè leggendo tutto quello che scrivete non ho potuto fare a meno di ricordare che gente che siete, davanti la faccia in un modo e dietro in un altro, qui poi con la scusa dell'anonimato riuscite veramente a tirar fuori il peggio di voi...non lo dico io sono le vostre stesse parole che parlano per voi....tutto un insulto e una cagnara, ve le dite di tutti i colori e poi quando vi incontrate in giro scommetto che fate sorrisi a 32 denti ma pronti in tempo zero a sparlar male dell'altro col vicino o col primo che capita di cui siete pronti a risparlare appena si gira....e così in un loop infinito
      Mi dispiace ma non cambierete mai anzi andate sempre peggiorando a vedervi da fuori!

      Elimina
    6. Non si capisce come mai tutto questo odio e rancore nei confronti dell'oratorio e di chi lo frequentava ai tuoi tempi, anche se si evidenzia un risentimento per come venivi trattato (QUELLO CHE MI DICEVANO E COME MI TRATTAVANO. tua cit.). Onestamente mi fai un pò di tristezza, ho frequentato l'oratorio e nulla di quanto tu descrivi è mai successo in nessun gruppo oratoriano, ci sono state delle dicerie riferite al prete da te indicato rivelatesi solo delle mensogne messe in piedi ad arte da chi avrebbe voluto usare l'oaratorio per i propri scopi personali.
      Mi auguro che tu non sia uno di quelli che dopo tanti anni ha trovato il modo di sfogare le proprie frustrazioni passate?!
      Come mai tutto questo odio nei confronti dei portorecanatesi e sopratutto dell'oratorio?? cosa ti hanno fatto?? Gli psicologi identificano questo odio così ben indirizzato, come la conseguenza di aver subito violenze personali nell'ambito morale e/o fisico (vedi vari pubblicazioni su "Psicologia dell'odio"), ma in questo caso non credo che lo sfogo su un blog possa essere sufficente, serve qualcosa di diverso.
      Comunque credo che Porto Recanati non abbia perso un gran che!!
      Addio

      Elimina
    7. Perchè metà di quelli adesso sta in comune sparsi di qua e de là e a uno gli avete dato pure un assessorato, non vi rendete conto di niente c'avete i paraocchi!
      Contenti voi, non a caso vi ritrovate con quello che vi meritate.

      Elimina
    8. Ah ps la violenza morale e fisica (come dici tu) e aggiungo anche psicologica ai salesiani era all'ordine del giorno per non parlare poi dalle monache nere!
      Eeeeeeeeee siete proprio bravi voi gente di chiesa...ve li raccomando a tutti!

      Elimina
  27. Che cosa indegna prendersela con dei bambini, vergognatevi Voi del balneare e nessuno ci deve mettere più piede anzi dovrebbero togliergli la licenza commerciale ci sono gli estremi per farlo e spero che qualche legale stia già prendendo i provvedimenti adeguati. ( Leonardi a chi spetti o dovemo fa passà pure questa? Se era mi nipote o mi figlio avevo fatto un casì! )
    Schifosi se fossi stato io il padre di uno di quei bambini Vi avrei mandato dritti al pronto soccorso fregandomene altamente delle conseguenze, schifosi, luridi!
    Questa è l'ennesima riprova di che pasta è fatta l'ex maggioranza e i suoi scagnozzi dediti solo alla repressione e alla vendetta pure contro dei bambini e non mi stupirei se dietro la ritorsione nei confronti di Bufalari ci fossero sempre le stesse menti!
    FATE SCHIFO lo dovete sapere, e spero che la legge e la rabbia dei cittadini Porto Recanatesi si scagli su di Voi come il fulmine di Zeus!
    Madoooooo che incazzatura guarda sta cosa dei bambini proprio non la volevo sapere, se c'è un Dio in un modo o in un altro la dovete pagare Voi del Balneare!
    SCHIFOSI

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prima di sparare me@@a mi assicurerei di sapere come sono andate verente le cose...ascoltare entrambe le campane è una buona regola del viver civile ma forse a te ano delle 19:19 sfugge.

      Elimina
    2. Sì le Campane del Signore secondo quello che dice il titolare di Attilio, ma fammi il piacere!
      La verità è che quelli così si approfittano della brava gente che è civile e mostra gentilezza e io prima di farmi mettere i piedi in testa dal primo buffone che passa che con la scusa delle buone maniere, della civiltà, del vivere civile bla bla bla me la vuole mettere in quel posto non ci penso un attimo...Pam Pam due schiaffi e passa la paura, sai come cambi idea dopo?
      Sai dove te le metto le buone maniere se provi a prendertela con mio figlio?
      Dopo l'unica cosa che mi sfugge sono gli schiaffi dalle mani...quelli ce ne ho quanti ne vuoi.
      Ovviamente questo discorso non è rivolto a te personalmente anonimo 22:53 è in generale contro chi se ne approfitta delle persone e soprattutto contro i vigliacchi che se la prendeno con dei bambini.
      Mi dispiace tu hai anche ragione ma a me non me ne frega niente, chi si spinge oltre il perimetro della propria libertà violando quella mia o di chi mi sta vicino per me è un uomo morto. Poi in questa storia io non c'entro niente e non vado certo a fare il giustiziere per gli altri ma secondo me gli interessati se è vero quello che è successo farebbero bene a prendere i provvedimenti necessari.

      Elimina
    3. ano 20:36 mi sa che sei un tantinello ARROGANTE LITIGIOSO non te lo ha mai detto nessuno? PAM PAM BLA BLA e pure un pochetto SBRUFFONE dici di no?

      Elimina
    4. Anonimo 27 maggio 2015 21:54 ma proprio non riesci a capire che tutto quello che stai addossando ai portorecanatesi lo stai facendo anche tu? Scrivi da anonimo, vomiti tutto il tuo odio e i tuoi insulti. Purtroppo dovresti odiare te stesso per essere diventato quello di cui accusi gli altri.

      Elimina
  28. Rosalba Ubaldi25 maggio 2015 20:23

    Non ho fatto alcuna cena di festeggiamento per la caduta della Giunta perché non è nello stile mio e delle colleghe di Grande Futuro. Non abbiamo brindato a fine mattinata ma abbiamo semplicemente preso atto senza alcun rammarico e con soddisfazione sotto il profilo politico che l'esperienza Montali era finita e questo è l'obiettivo di chi sta all'opposizione fin dall'inizio di quella esperienza. Abbiamo condiviso quel momento con chi si trovava a vario titolo nei paraggi. La sera stessa ci siamo trovati a mangiare un piatto di spaghetti tra amici convocati velocemente in meno di mezz'ora perché abbiamo ritenuto corretto dare le spiegazioni di quanto avvenuto in mattinata a coloro che non ne erano stati minimamente informati per il veloce evolversi degli eventi. A fine serata abbiamo alzato i calici con due dediche: "alla salute di tutti noi! e "a Porto Recanati". Nessun riferimento ad altri o ad eventi politici e non. Non potremo mai impedire che chiunque affermi baggianate e bugie alle quali siamo abituati, ma la verità è solo quella che ho sopra descritta e che sottoscrivo. Non ci appartengono i brindisi contro qualcuno. Per quelli rivolgetevi altrove.

    RispondiElimina
  29. La separazione ed il divorzio breve (leggi che tra pochi giorni entreranno in vigore) consentono una riduzione dei tempi impensabile fine ad ora. Ma soprattutto chi vuole optare per una procedura fai da te, l'art. 12 consente ai coniugi di recarsi direttamente dinanzi all'ufficiale dello stato civile del comune di residenza (di entrambi, di uno dei due ovvero del comune presso cui è iscritto o trascritto il matrimonio), per dirsi addio senza l'aiuto di un legale, concludendo "un accordo di separazione personale, ovvero, nei casi di cui all'articolo 3, primo comma, numero 2), lettera b), della legge 10 dicembre 1970, n. 898, di scioglimento o di cessazione degli effetti civili del matrimonio, nonché di modifica delle condizioni di separazione o di divorzio".
    Anche in tal caso il funzionamento è molto semplice: l'ufficiale riceve le dichiarazioni di ciascuna delle parti, secondo le condizioni tra di esse concordate, quindi viene compilato e sottoscritto immediatamente l'accordo che produrrà gli stessi effetti dei provvedimenti giudiziali.
    Una considerazione finale: dato che sarà così facile recarsi in Comune non sarà strettamente necessario avvalersi degli avvocati. Una tegola in più per gli avvocati e per i loro introiti; qualcuno che grida sempre contro i supposti "poteri forti" ha annoverato anche Renzi tra di essi!!


    Fonte: Separazioni e divorzi “lampo” con o senza avvocato: ecco come funziona
    (www.StudioCataldi.it)

    RispondiElimina
  30. Ecco come finisce quando si perde di vista il buon senso.
    Commenti a dir poco farneticanti.
    Non è possibile che si possa continuare così.
    Signori della Ex Maggioranza e Signori della Ex Opposizione spero che vi sentirete soddisfatti. Sieti riusciti a spaccare un paese, tutti contro tutti.
    Guelfi e Ghibellini fino all'ultimo sangue. Datevi una regolata. Non se può più di sentire gli Ubaldiani che denigrano I Riccettiani e viceversa. E' inaudito. Anche se non si è credenti non si può negare che Gesù abbia perdonato i suoi assassini e voi che invece vi proclamate cattolici, che andate alle processioni non siete stati in grado nemmeno di abbassare i toni.
    Chiedetevi scusa vicendevolmente, fatevi tutti un bel bagno di umiltà, cercate il dialogo.
    Perchè poi c'è sempre qualcuno che si esalta, si infervora e comincia a dire o peggio a fare le cose più strane. Non armate la mano e la bocca degli imbecilli. Stateci attenti.
    Cosa volete dimostrare? L'Argano lo dice chiaramente. Sono mesi che non ci fate capire che cosa sta succedendo. Conero Blu, scarpari, scogli, fiumarella, farmacia, dicearco, HH, bilancio, accorpamento ufficio tecnico, notaio. E basta. Anche lei Sig.ra Ubaldi, possibile che dall'allto della sua esperienza non capisce che è arrivata l'ora di mettere un punto? Il Post sopra è ancora una volta un invito a risponderle. Chiaramente lei aveva tutto il diritto di dire come erano andate le cose, che non ci fosse stato nessun brindisi ma l'ultima frase la trovo inopportuna come inopportuna è stata a mio avviso, vista la situazione la spaghettata.Bastava un email.
    Alla candidata Leonardi esprimo la mia solidarietà ma credo che l'articolo non spieghi bene fino in fondo l'accaduto. Se è come la racconta quanto meno avrebbe dovuto sporgere querela. Se non lo ha fatto ha sbagliato. E se non lo ha fatto avrebbe anche dovuto evitare di pubblicare sul giornale l'articolo. La politica è inquinata più della Fiumerella, ma molto molto di più.
    Non siete più credibili e non lo sarete fin quando non darete prova di riuscire a a dialogare.
    E io non voterò. Magari ve ne importa poco ma io siamo tanti!

    RispondiElimina
  31. Grazie Sig.ra Ubaldi per la sua correttezza nel descrivere il conviviale "caduta-giunta",ha fatto bene perchè oramai qualsiasi movimento di un solo ex componente del precendente Consiglio Comunale,potrebbe esser visto dai portorecanatesi come un qualsiasi attentato alla comunità locale.Anzi,mi meraviglio che qualcuno non abbia ancora scritto,che alla vostra cena non si fosse presentato,magari giusto per un saluto,qualche russo o Vladimir Putin in persona a stringervi la mano.Così non mi piace che la gente debba attribuire l'incendio all'auto de Tabaccò,alla Montali o chi per lei.Il paese è profondamente cambiato in peggio ,colpa di questi ultimi anni?Forse?Troppa cementificazione?Può darsi.L'Hotel House senza più regole e sempre più affollato?Certamente ha contribuito.Ma una giunta Montali che per 6 mesi non ha fatto altro che dare colpe a destra e a manca,un gruppo inesperto,arrogante ed incompetente,ha sicuramente fatto di tutto per non cancellare quello che a loro dire,erano stati 15 anni di mal governo.

    RispondiElimina
  32. Rosalba con tutta la simpatia che ho per te, hai praticamente brindato gioisa, e ti capisco, come persona condivido, ma avresti fatto meglio ad evitarlo, come politico è stato discutibile. Di sicuro non erano brindisi contro qlcn, ma brindisi liberatori, non avresti brindato se non fosse accaduto niente. Ci sta che lo hai fatto, ma ormai ogni giustificazione stride.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che fosse euforicamente in preda a giubilo lo testimonia anche le foto apparse sui blog e giornali della Ubaldi abbracciata a Cingolani e festosamente a braccia alzate con i suoi. Segno che era in vena di festeggiamenti...chissà poi cosa aveva da festeggiare! Quindi il suo comunicato cara Sig.ra Ubaldi lascia il tempo che trova! La prossima volta eviti locali altamente visibili...se no diventa davvero dura smentire!

      Elimina
    2. Già! !! Difronte all'evidenza dei fatti? La sua "giustificazione" scritta qui è assolutamente inopportuna, come lo è stato festeggiare sotto gli occhi di tutti, tanto quando hanno fatto la mora e il riccio a elezioni vinte!!! Il che la dice lunga sulle lorelo vicendevoli liti, sembrate fatti tutti della stessa pasta. I saggi hanno scritto tante cose sul valore del SILENZIO, peccato che bionda mora e riccio &CO. Abbiano tutti perso l'occasione!!!

      Elimina
    3. lo stile o c'è o non c'è e qui non sa manco dove sta di casa

      Elimina
  33. Eh si che ci sta sotto il titolo "bugie e verità " la dichiarazione della Ubaldi, ma cara Rosalba, non ci sarebbe stata cena, non ci sarebbero stati abbracci e brindisi e sorrisi, se non fosse saltata la Sabri, per cui non dire cazzate. Sapevo perché sono passata da quelle parti e quanto hai scritto ti rende non migliore della mora. Te lo dovevi evitare di giustificare l'ingiustificabile, la prossima volta festeggia altrove.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A prescindere che la Ubaldi se festeggia può farlo dove vuole senza che delle guardone come lei vadano a controllare cosa la gente fa nei ristoranti della città, la signora ne avrebbe ben donde a festeggiare per la caduta della amministrazione peggiore degli ultimi 50 anni. Se ne stia a casa la sera cosi eviterà di vedere e interpretare cose di cui non ne sa assolutamente niente

      Elimina
    2. Io alla cena c'ero e le cose si sono svolte come ha detto Rosalba. Di sicuro nessuno piangeva.

      Elimina
    3. Come politico si è messa allo stesso livello della mora....e si vedranno i risultati delle loro purtannate alle prossime elezioni!

      Elimina
  34. Scusate come fa un ex Sindaco e Vice sindaco e assessori a fare una conferenza stampa dopo lo spettacolo deplorevole fatto nel giorno del dimissioni della minoranza ? Ma vi rendete conto cosa è successo ? Non c'è' più senso civico e sopratutto coscienza del ruolo , sempre che in questo anno ci sia stato, con quale faccia ci si mette intorno ad un tavolo e soprattutto a dire solo bugie per difendersi visto che tutto ormai sanno la verità di questa coalizione , cioè hanno litigato con tutto e tutti, si sono spaccati , è rimasti la Montali e Uniti Per Poltrone .

    RispondiElimina
  35. Ma suvvia con ipocritoni!!! Chi non avrebbe festeggiato,dopo un travaglio del genere? Ma scusate un po!!! Montali & Company aveane fatto el fogo dopo la vittoria dell'anno scorso:brindisi,cene,insulti,buffi scoperti da tutte le parti,il Burchio liberato dalla cementificazione,la "guera" alla Regione,cancellazione di contratti già presi.Tutto quello che avrebbe riguardato la Ubaldi ed il passato,sarebbe dovuto essere cancellato in un battibaleno.Invece la Montali ed il suo gruppetto coeso,hanne fattu un suicidio grosso quanto una casa.Adè se la Ubaldi avesse detto,non so:"mi dispiace tanto di come sono andate a finire le cose,è la sconfitta della democrazia e dei portorecanatesi.Un fatto storico che ricadrà negativamente sul morale della città."Ma chi straca@@o le avrebbe creduto.Allora s'è(giustamente) abbracciata Silvietto Cingolà,e ce s'è andata a fà una bella magnata.Alla faccia di la dava per "FENITA":Agostinacchio,Pierini,Fiaschetti,Riccetti,Montali,Reboli........

    RispondiElimina
  36. Che sia caduta la Montali non significa che rivogliamo la Ubaldi.chi ha dato prova di cosa sa fare è stata rifiutata dai cittadini portorecanatesi e questo vale anche per il pd,con questi consiglieri non lo voterò più

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vedi amico mio la Ubaldi è stata comunque votata da 2300 Portorecanatesi e tutto sommato ha segnato la politica portò recanatese nel bene e nelale per 15 anni. La tua amica Montali non è stata capace di stare in sella neanche in anno (per fortuna di tutta la città). La prossima volta rivotala e vedrai che soddisfazione ne riceverai. In alternativa potrai votate Riccetti e allora raggiungersi l'orgasmo.

      Elimina
    2. io non ho per amica la montali ma se tu per gli orgasmi pensi ai candidati sindaco sei messo proprio male,mischi argomenti che nel tuo cervello dovrebbe guardarci un'equipe di specialisti molto bravi.

      Elimina
    3. A te l'equipe di specialisti non serve perché non hai il cervello. Ll'ultima volta che ti sei visitato l'elettroencefalogramma risultava essere piatto. Salutami i tuoi amici Montali e Riccetti

      Elimina
    4. dovresti farti una vita al di fuori della politica ,vivi nella triste realtà che non conosce altro e ti compiaci delle disgrazie altrui festeggiando le soddisfazioni degli altri,forse nemmeno i luminari più famosi sapranno come aiutarti

      Elimina
    5. Ritorno ora da fuori dove sto lavorando e non ho avuto modo di leggere le boiate che scrivi. Per tranquillizzarti di dico che in vita mia non mi sono mai occupato di politica ma gli occhi e le orecchie mi funzionano ancora bene e non come a te che ti servono solo per dividere la testa in due. A me delle soddisfazioni degli altri me ne può fregare di meno, quello di cui mi frega è il bene di P. Recanati dove sono nato e dove vivo. Forse tu come alcuni della amministrazione Montali neanche ci vivete in paese e se cosi fosse ti invito a levarti dalle scatole insieme a loro. Prevedo però che con l' encefalogramma che ti ritrovi certi concetti ti risulteranno difficili fa capire
      .

      Elimina