QUESTO E' UN BLOG "DI PANCIA", SIA CHIARO


Questo blog non è una testata giornalistica ed è aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Gli autori, inoltre, non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti posti all'interno del sito stesso, forniti come semplice servizio agli utenti della rete. Lo stesso per i siti che forniscono dei link alle risorse qui contenute. Il fatto che questo blog fornisca questi collegamenti non implica una tacita approvazione dei contenuti dei siti stessi, sulla cui qualità, affidabilità e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli autori dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Gli autori del blog si riservano il diritto di rimuovere senza preavviso e a loro insindacabile giudizio commenti che risultino offensivi, volgari, blasfemi, inutili, altamente provocatori o che abbiano contenuti di natura pubblicitaria. Inoltre, gli autori non sono in alcun modo responsabili del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità.

giovedì 28 maggio 2015

ELEZIONI REGIONALI : OSSERVATO SPECIALE PD

Domenica si vota per le Regionali. E dopo i recenti fatti che hanno interessato la politica portorecanatese, è inutile dire che l'osservato speciale a Porto Recanati sarà il Partito Democratico. Ricordiamo a tutti un paio di dati:

Il primo: il risultato  ottenuto dal PD alle ultime elezioni regionali del 2010:



Un altro dato che potrebbe essere utile per una eventuale analisi è quello relativo all'ultimo sondaggio nazionale pubblicato prima del blocco per le elezioni. E' quello di Demopolis (La 7) del 12/05/2015. Dal dato che segue possiamo dedurre che il PD difficilmente potrà ripetere la fantastica performance elettorale delle europee dell'anno scorso (41%).



Ad ogni modo, per vedere se il PD avrà risentito della recente "operazione sfiducia" al Sindaco Montali, bisognerà comunque esaminare il risultato di Domenica prossima tenendo conto del dato globale della Regione. Proviamo a spiegarci meglio: se il PD dovesse calare in tutta la Regione e, allo stesso modo, calare proporzionalmente per voti ricevuti anche a Porto Recanati, saremmo nella norma. Discorso diverso se invece il dato locale del PD si discosterà in maniera evidente e consistente da quello regionale. In quel caso è ovvio che questo discostamento sarà riconducibile alle vicende locali. E alla volontà dell'elettorato di "punire" il PD di Porto Recanati per le scelte politiche fatte.

Ci riaggiorniamo a Lunedì e a Martedì allorchè in possesso dei dati elettorali potremo avventurarci in una analisi. E ovviamente, come voi, siamo curiosi per il risultato che il Partito di Renzi otterrà nella nostra cittadina. Perchè piaccia o no, localmente, oltre che per le Regionali, potrebbe anche votarsi per un particolare referendum dal titolo: "state con la Montali o con il PD?"

State sintonizzati. La settimana prossima sapremo.

Intanto però registriamo la lettera che il PD di Porto Recanati, a firma dei suoi tre ex consiglieri comunali, ha scritto alla cittadinanza:




85 commenti:

  1. Alle ultime regionali i votanti furono il 56% circa degli aventi diritto e il Pd prese il 26%.( 1200 voti circa)
    Ad oggi l'affluenza potrebbe non arrivare al 50%.

    RispondiElimina
  2. Diciamo NO AL PD proprio per dire che il comportamento dei suoi consiglieri non ci è piaciuto. Noi che abbiamo votato pd in passato e che vogliamo tornare a votarlo in futuro STAVOLTA NON VOTIAMO PD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh Ricce' ce stai a prova' eh?

      Elimina
    2. 7.59 .......ABBIAMO CAPITOOOOO!
      CURATEEEE!

      Elimina
    3. da elettore PD nazionale ma non locale, plaudo al comportamento di Cicconi e company nei confronti di Montali e Riccetti. Io continuo a votare PD!

      Elimina
    4. Il pd mette le mani avanti per non cadere,ma è naturale che i nodi vengano al pettine.cicconi Feliciotti e Dezi possono cercare casa all'udc

      Elimina
    5. Npp per favore almeno risicate in silenzio perché il vostro stridere i denti è fastidioso....
      Perciò schhhh..... Frustivia....

      Elimina
    6. 07:59 per essere elettore PD occorre aver votato in passato PD non ... millantare di averlo fatto

      Elimina
  3. Come sempre,non è mai abbastanza poterla ringraziare Sig.Argano.La sua puntualità e la dovizia di particolari,lasciano trasparire competenza,imparzialità e soprattutto passione.
    Completamente l'opposto della lettera del PD.Per carità,anche loro poveracci qualcosa dovevano inventarsi,pur di racimolare qualche voto.Praticamente hanno detto:la costa portorecanatese non esiste più,gli operatori balneari sud-nord sono nella merda,non sappiamo nulla se i liquami continueranno a sversare nel nostro mare,per gli spettacoli all'arena Gigli ci penserà il commissario prefettizio,i venditori abusivi continueranno ad invadere il lungomare.Vi aguriamo una splendida estate,però non ci dimenticate di votare il 31 maggio,siamo dispiaciuti ma tutto si aggiusterà.Un pò di vergogna no eh????

    RispondiElimina
  4. Sel. Altre Marche Sinistra Unita l'unica alternativa seria per le Marche..... altro Pd o Spacca......

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anonimamicatanto28 maggio 2015 12:41

      2 voti in meno al PD confermati io e mia figlia voteremo xALTRE MARCHE SINISTRA UNITA

      Elimina
    2. O de chellis e va a casa....

      Elimina
    3. Talmente sinistra ... che avete fatto sparire la falce e martello :D

      Elimina
    4. Qui siamo ancora con i cuori e le menti alla Festa dell'Unità...e dateve na svegliata semo nel 2015 ndo volete nda co se teste?
      Siete rimasti Voi e Kim Jong-un, se ci tenete tanto trasferitevi in Corea del Nord anzichè ammorbare le nostre vite!
      Grazie

      Elimina
    5. Che personaggi ragazzi, se studiati riusciremmo a risolvere l'enigma dell'anello mancante.

      Elimina
  5. Possiamo affermare che con questa lettera si è fatto un favore al duo Montali-Riccetti. Dare un valore locale a una tornata regionale è la più grande cazzata che il pd poteva fare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ano 8.15 informati meglio sono gli Uppippini con tessera Pd che da un mese a questa parte stanno dando un valore locale alle votazioni regionali.
      Vedere l'anonimo delle 7.59 di oggi.
      Sono giorni che suona sempre lo stesso disco!

      Elimina
    2. Il Pd ha fatto una cazzata quando è diventato Democristiano. Updc. Ovviamente qui a Porto Recanati Updc si chiama Ubaldi-Cicconi.
      Se proprio queste regionali dovranno essere un referendum, più che Montali sì/no, io direi: Cicconi-Mangiaterra sì/no.
      Vediamo cosa diranno gli elettori.

      Elimina
    3. sentirai la botta se nun sai sordo

      Elimina
    4. Ano 8,51 stai già cercando scuse per la batosta? Io do il valore che voglio al voto,chi ha rappresentato il pd a portorecanati ha votato il burchio schierando si con gli speculatori,ha fatto cadere la giunta e quindi IO NON VOTO PD.comincia a contare quanti siamo

      Elimina
    5. 15.04 nessuno a votato si al Burchio del PD vatti a leggere gli atti di quel consiglio....cioè informati prima di sparare c....e!

      Elimina
    6. a votato si scrivere : HA VOTATO voce del verbo votare , salviamo almeno la lingua italiana e la sua ortografia

      Elimina
  6. Farei sicuramente come si dice nella lettera del PD....farei il non voto.
    E come la penso io la pensano anche 6 italiani su 10, secondo le ultime indagini pre elettorali.
    Poi penso ai poveri martiri che sono morti per donarci questo fantastico strumento che si chiama votazione!
    Sicuramente NON voterò MAI il PD o SEL anche se penso che chiunque ci rappresenterà sarà un copia e incolla di altre legislature precedenti

    RispondiElimina
  7. Questa volta non votero' Pd.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche io non voterò PD questa volta

      Elimina
  8. Voterò PD perché vorrei che la mia Regione fosse governata dal Presidente Ceriscioli e vorrei che l'unico partito davvero plurale ma pieno di risorse e competenze fosse a servizio di tutti i marchigiani.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non è il Pd nazionale di Ceriscioli che nella riforma delle Regioni vuole smembrare le Marche e- guarda caso- unire tutte le province con l'Abruzzo meno Pesaro ( dell'amico tuo) che andrebbe con l'Emilia Romagna? E quesso dovrebbe fa' il bene delle Marche?!?! SVEJAAAAA!!!!!

      Elimina
    2. Nella riforma bon c'è nessuna riga SCRITTA di quello che dici tu .
      Svegliate e informati!

      Elimina
  9. Quello del pd è il manifesto dell'oscenità. V E R G O G N A T E V I ! ! Mi son turato il naso alle provinciali ma stavolta dopo le vicissitudini locali e l'alleanza coi democristiani(leggasi ubaldi) il mio voto e quello di tutti coloro che credevano al cambiamento ve lo potete scordare.

    RispondiElimina
  10. Un partito "serio" (?) e "responsabile" (?) NON si allea con chi vuol finire di sfasciare un territorio già fin troppo martoriato.

    RispondiElimina
  11. Il PD ha fatto un'operazione "verità" con questo manifestino, da partito responsabile qual è si è preso la briga di dire chiaramente che così com'era diventata l'amministrazione Montali non poteva più andare avanti, soggiogata da logiche di piccolo interesse e miopi.
    La cittadinanza era più che stufa o no di assistere impotente ai quotidiani litigi e ripicche? Che poi abbia dato prova di sé nei mesi in cui ha governato proprio no, come indicava del resto il sondaggio de il cittadino di recanati fino a due mesi fa che più del 80% indicava un risultato di apprezzamento tra il pessimo ed il disastroso.
    L'amministrazione contestò quel risultato come manovrato ma era evidente che era quello!!

    RispondiElimina
  12. Argano visto che sel si fa campagna elettorale mi permetto di dire di votare Lattanzi per la Lega Nord.

    RispondiElimina
  13. purtroppo se il duo in questione Montali-Riccetti e i falsi PD fanno propaganda contro il PD il risultato e' ovvio ...l'unica speranza di poter scrivere qualcosa a loro favore la sett.prox saluti

    RispondiElimina
  14. caro anonimo del 28maggio 08:00 la domanda che poni purtroppo non e' per il PD ma per l'UPP (cioe' a te stesso) dammi qualche risposta sono curioso...

    RispondiElimina
  15. votare il PD???? manco morto, de roscio non c'ho manco el sangue

    RispondiElimina
  16. Io alle regionali voterò PD perché per me è l'unica alternativa valida e perché conosco alcune persone in lista da me molto stimate ma non intendo assolutamente che il mio voto serva a giustificare o ad approvare il PD locale. Il signor Pedro perché non aveva voluto deleghe all'insediazione ? Hanno messo loro la Montali a fare il gioco sporco e poi l'hanno abbandonata. L'elettorato chiedeva "no al burchio" e loro non ci si sono messi in prima persona , convinti di avere un burattino tra le mani. Se andava bene meriti al PD, se andava male il PD non c'entrava niente. Fate schifo!!!! Sono un elettore del PD ma con voi non c'entro niente!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Alternativa a che cosa? Non hanno governato fino ade' co' Spacca? Se faceva tanto schifo perché non l'hanno fatto cadere? Se vuoi l'alternativa (nel senso esatto del termine) o voti Acquaroli o 5 stelle, gli altri non so' alternativa, so' sempre i soliti!

      Elimina
    2. Il motivo del rifiuto delle deleghe lo ho spiegato più volte ed ora mi sembra palese , ma visto che neanche ti sei sforzato di vedere quale sia il mio nome, tantomeno ti sarai sforzato di leggere i comunicati e post vari su FB, che sono sempre li nella mia bacheca, se ci capiti magari vedi pure quale sia il mio nome.

      Elimina
    3. Spacca non faceva schifo , c'è la regola dei 2 mandati nel PD .... per questo è stato messo da parte.

      Elimina
    4. ADELANTE PEDRO...completa la frase!

      Elimina
    5. Appunto da chi non sa il mio nome non ascolto critiche o altri , anzi faccio proprio il contrario.

      Fiero di non aver preso le deleghe vedendo in anticipo come finiva la storia ed i metodi usati dal sindaco ed altri, convinto del mio gesto di far cadere una giunta fallimentare nelle piccole e grandi questioni.

      Adios

      Elimina
    6. Adios spero che sia per sempre,iscriviti all'udc,di sicuro più confacente alle tue convinzioni e ai tuoi metodi

      Elimina
    7. Chiedo umilmente scusa al signor Petro se ho sbagliato una consonante, non pensavo fosse un insulto tanto da non meritare risposte per questo. Non penso che un cittadino che chiede risposte debba andare a cercarsele sulla sua pagina Facebook...chi si crede di essere? Una persona che si mette in politica è una persona che si mette a servizio della comunità, con la sua boria questo non mi sembra il suo caso. Sono stata all'insediazione di questa maggioranza e mi aveva stupito il rifiuto delle deleghe, il burchio era ancora lontano e le distanze non c'erano ancora. Ora mi dice che ci aveva visto lungo! Prima di iniziare? Non era meglio non mettercisi dall'inizio? X il burchio poi non potevate sentire i vostri legali prima delle elezioni invece di promettere il no e poi rimangiarsi la parola?

      Elimina
    8. E basta con sto Burchio!
      Andate a sentire cosa disse la Montali alla prima conferenza stampa alla "Dolce Vita" .
      "Decidere dopo aver consultato tutte le carte"
      Poi se oltre ad avere il cervello bacato non capite neanche l'italiano che ci posso fare!

      Elimina
    9. Ah Petttro (bastano 3 t?) scendi dal piedistallo che è meglio. Metterti in lista con colleghi che già avevi inquadrato come poco seri direi che rende poco serio anche te. Oppure ti reputi un "politico" in gamba ammettendo di aver preso parte a qualcosa che non condividevi? Se così fosse, allora caro Pedro, pardon, Petro, direi che hai un luminoso futuro davanti. Un futuro da degno politico italiano. Complimenti. Chapeau.

      Elimina
    10. Il motivo glie lo ho detto, da subito ho visto metodi che non mi piacevano.

      Che ci vogliate credere o no sul burchio si erano dette cose diverse dal no a tutti i costi ma nessuno si va a rileggere i vecchi articoli inclusa una mia intervista pre elettorale. Quindi non ditemi che ho cavalcato battaglie o posizioni ambigue pre elettorali. Ho parlato chiaro.ed in pubblico, era il corriere adriatico e pure ripreso dall'argano.

      Purtroppo alcune cose le ho capite solo dopo aver dato la mia adesione alla lista... È ovvio che avessi saputo il come era il carattere di alcune persone prima non mi ci sarei messo.

      In ogni caso ho varie vokte provato a dare il mio cobtributo, ma sono rimasto inascoltato.

      Elimina
    11. Ops non avevao messo la mia firma al post 22:16.

      Comunque era mio come facilmente ipotizzabile.

      Elimina
  17. Ancora non ho capito nonostante abbia cercato di farlo in tutti i modi.
    Nel manifestino si che il PD è uscito dalla maggioranza ecc.ecc. , perchè non condivideva il modus operandi, le battaglie personali e tutto il resto.
    Ma in realtà prima di arrivare alle battaglie personali mi sembra che già il PD non 'cera più.
    Sbaglio o no dicendo che Feliciotti e Cicconi nonostante in campagna elettorale avessero
    appoggiato e promosso la lista NO BURCHIO, su quell'argomento si dimisero e che Dezi per restare in maggioranza è uscito dal PD? (Poi è rientrato dalla finestra).
    Cari firmatari del manifestino, ma in che mondo vivete? E poi le parole di Renzi mettele tra virgolette, altrimenti non si capisce, dove finite voi e dove comincia lui.
    Asta la vista!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lista No Burchio?
      Sei ancora uno dei moicani che pensa che non il PD era a favore del burchio?
      Carta canta........nessuno del PD ha votato a favore del Burchio.
      Poi se pensi che far conoscere i pareri di due illustri avvocati che dicono che potresti andare contro la legge e essere sanzionato duramente, sia essere a favore del Burchio.....be' sei proprio riccettiano!

      Elimina
    2. Se so' dimessi per il Burchio?
      Ma chi?
      Ano 13.24 ma dove vivi tu!

      Elimina
    3. Carissimo Anonimo delle 14,41...mica per niente.
      Le idee me le sono fatte leggendo le vostre dichiarazioni....Faccio un copia e incolla di qualche giorno fa.
      Vedi tu, che cosa si dovrebbe capire. Non venirci a raccontare poi che prima delle elezioni non sapevate che il NO Burchio era in cima alla lista dei provvedimenti da
      attuare, salvo poi recepire i diktat postumi dei piani superiori.
      Mi viene da pensare che intanto era importante prendere le poltrone e poi a "modellare" le decisioni future ci sarebbe stato tempo e modo.
      Mai vendere la pelle dell'orso prima di averlo ucciso!
      Io vivo a Porto Recanati. E tu?
      (Pensa che ho votato pure per la Ubaldi, ma a tutto c'è un limite. Con chi credete di parlare?)
      Stammi bene.

      DEZI
      .....Ho assunto decisioni difficili con l'unico scopo di portare avanti il progetto di NPP nel migliore dei modi anche contrapponendomi al mio partito e rischiandone l'espulsione ( questione Burchio in primis ) .....
      --------------------------------------------------------
      FELICIOTTI
      ...Ha poi parlato Petro Feliciotti. Che ha ribadito che dopo il Burchio, di fatto, non è esistito più un dialogo tra il PD e la maggioranza. Ha ricordato come il PD nell'occasione non ha votato contro ma si è astenuto abbandonando la votazione. Nonostante tutto da quel giorno il PD è stato tagliato fuori da ogni decisione e trattato come un appestato. Ha citato la delibera Khai, dove il PD aveva proposto soluzioni diverse. Ma ha ribadito che ogni volta come membri PD della maggioranza venivano messi a conoscenza delle cose dopo che, di fatto, erano state decise. Anche sull'associazionismo sfrattato non si è presa minimamente in considerazione l'opinione del PD. Come del resto non si sono ascoltati i responsabili delle associazioni. Per Petro insomma è stato un crescendo di incomprensioni e di liti che questa maggioranza ha perpetrato contro tutti gli ordini e le istituzioni. Ribadendo che non si può litigare con tutti e sperare che le cose poi vadano avanti senza problemi. Parlando di Dezi, ha riferito che il direttivo del PD, dopo anche aspre critiche e pareri interni diversi, ha poi deciso di riaccoglierlo e reintegrarlo nel partito.
      Feliciotti ha comunque ribadito come il Burchio sia stato dirimente. Da quel giorno in poi le relazioni si sono complicate.
      Non è un caso che la maggioranza, secondo l'esponente PD, non sia ancora riuscita ad elaborare neppure il bilancio preventivo, mentre altre cittadine limitrofe, lo hanno già approvato.

      Elimina
    4. Anonimo 13,51, me sa che te sei 'ntrecciato co la tastiera...Non se capisce quello che voi dì. Riscrivilo per favore almeno capimo tutti.
      Ciao!

      Elimina
  18. Vorrei ricordare che il Presidente attuale è stato eletto per due volte con il centro sinistra,
    ergo la regione è stata guidata dalla sinistra ed i risultati li vediamo. Ora Spacca ha deciso di andare con il centrodestra perché la coerenza gli appartiene.
    Leggo nei commenti che qualcuno vorrà votare PD, allora io mi domando ma come fate a votare sempre gli stessi? Tralasciando il Matteo Presidente, sulle cui azioni andrebbero stesi veli di cemento, basti pensare che prima con la sinistra c'era Spacca, ora c'è Ceriscioli pensate che faranno davvero cose diverse? Che ora, a seguito di un'illuminazione, faranno gli interessi della regione?
    La linea proposta è la stessa di prima ed ha portato questa regione a questo stato.
    La sanità è una vergogna, liste d'attesa di anni (mammografia prenotata nel 2014 appuntamento nel 2017), sicurezza al minimo storico, la costa vista come un peso.
    Il voto è una cosa talmente importante va usato bene per questo bisogna andare a votare e bisogna votare l'alternativa .

    RispondiElimina
  19. Non ho mai votato PD ma visto che hanno mandato a casa l'amministrazione Montali questa volta io e la mia famiglia voteremo PD.

    RispondiElimina
  20. 13:24 : hasta la vista si dice .... Non volevo fartelo notare ma siccome vuoi fare il professorino eccoti servito!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eheheh! Ho fatto apposta. C'era sempre qualcuno che dimenticava le ACCA!
      avresti dovuto rispondermi Siempre!
      Ciao!

      Elimina
  21. Che squallore!
    Il PD poteva tacere e fare migliore figura.
    Ma chi rappresenta!
    PD manco morto lo voterò!

    RispondiElimina
  22. Il PD con Ceriscioli e' l'unica alternativa alla Regione, ma gli altri chi sono ? Spacca ha fatto il salto della quaglia , Acquaroli non è in grado con il suo partitino di governare la Regione, Sel lascia perdere Mentrasti sembra uscito dagli anni 80 , fatta questa analisi e' l'unico partito strutturato anche se ha mille correnti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È questa la chiami analisi?
      Complimenti!

      Elimina
  23. Ancora convinti con questa storia dei partiti....io ce l'ho con chi ancora ci va a votare!
    E' come andare giù la Fiumarella e mettersi a scegliere tra la mer.a buona e quella cattiva.
    Contenti Voi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si è visto i non partiti (Montali + UPP) che hanno combinato, sono l'emblema che la politica serve.

      Elimina
    2. La politica serve solo a prosciugarci le tasche!

      Elimina
  24. Il sig. dezi, firmatario della comunicazione di cui sopra spieghi al suo elettorato come mai, insieme ai suoi due amici dimissionari della giunta canaletti e fiaschetti con tutti i problemi che c'erano (e ci sono)in paese, anzichè assolvere al proprio mandato, se ne è andato a fare i provini per una nota trasmissione televisiva di rai1. Non lo dico io questo, ma l'ex sindaco in una intervista a radio erre, perchè non credo che i cittadini ed i lettori di questo blog siano a conoscenza di questo fatto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fino a prova contraria non c'e nessuna legge in uno stato democratico che vieta di fare i provini!
      Se pensi che questo sia da condannare non stai messo bene!

      Elimina
    2. Renzi docet! Di cosa ti meravigli?

      Elimina
    3. perchè la regina era invidiosa? vuole starci solo lei in TV ?

      questa storia a del ridicolo , che uno neanche può andare un pomeriggio a fare un provino ? Detto poi da una che per andare a bloccare Salvini si veste come alla sfilata delle winx e che si fionda appena c'è da farsi una foto con un "pezzo grosso" del PD.

      Renzi va ad Amici , silvio imperversa nei talk show , grillo fa comizi a PAGAMENTO , e rompete le balle perchè sti 3 vanno ad un provino?

      su inventatevi qualcosa di più serio

      Elimina
    4. E secondo te è serio con tutti i problemi che ha il paese andare a fare i carini in tv per le cazzate? Su, dicci qualcosa di serio tu, ano delle 00.40

      Elimina
    5. a del ridicolo : HA voce del verbo avere

      Elimina
    6. Qualcosa di serio: nel loro tempo libero faranno quello che c@xxo gli pare.

      Elimina
    7. Sono (anzi fortunatamente ERANO) amministratori e DOVEVANO dare il buon esempio occupandosi dei problemi del paese non andare in giro a cazzeggiare...ma evidentemente per loro LAVORARE per il bene comune era un oprional. Anche questa è seria. Segna ano delle 9.20

      Elimina
    8. Nella vita privata ognuno fa quello che gli pare (barca a vela,atletica,caccia,catechismo etc), in tv ci voleva andare la mora e farsi dire bella!

      Elimina
    9. te lo diceo io (il professsorino) che le ACCA quelli del PD non sanne come funziona! ahahaha!
      Hasta la victoria siempre. ... Ernesto Guevara de la Serna.
      La sinistra è un'altro film cari piddini!

      Elimina
  25. sostenitore PD28 maggio 2015 21:55

    esiste anche la vita privata carissimo non solo la vita politica cosa c'e' da spiegare caro anonimo 3 amici posson fare anche vita sociale non scrivere solo cazzate sull'argano o su fb ...

    RispondiElimina
  26. Cito dalla lettera del PD alla cittadinanza: "La soluzione dei problemi non è scappare via da essi.....ma prenderli di petto con determinazione e soprattutto con cognizione di causa". Bravi, cari Dezi, Cicconi, Feliciotti, l'ESATTO CONTRARIO di quello che avete fatto VOI TRE, SCAPPANDO DALLA MAGGIORANZA DI CUI FACEVATE PARTE, dopo essere stati eletti da quegli stessi cittadini a cui ora andate a richiedere il voto! Che BELLA COERENZA!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto. Quando c'era da sbatte i folpi è fuggiti e adè manca pogo che se mettene a piagne! Ma chi ve vota? Io no de siguro. Come se fa ad avecce uno come Renzi per capo?

      Elimina
    2. Non si è scappato semplicemente si è eliminato alla radice il problema Montali riccetti

      Elimina
    3. ma cosa dici? cercavano applausi per il seguito dei loro provini

      Elimina
    4. Non si è scappato? Il problema linguistico del PD si aggrava!!

      Elimina
  27. Non mi risulta che i tre siamo andati in TV ma solo a fare dei provini , e allora quale è il problema ? Questa storia è ridicola se viene sfruttata contro di loro perché fino a prova contraria ognuno della propria vita privata ne fa quello che vuole . Forse la Montali era gelosa e voleva andare lei in TV visto che fino all'ultimo si è fatta le foto con la fascia e oggi che non è più Sindaco le pavoneggia ancora

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il punto è un altro.
      Sembra che ci sia troppa voglia di protagonismo, essere davanti, farsi vedere.
      E la politica agli occhi di molti è un viatico per avere visibilità, notorietà, per soddisfare le proprie voglie di successo e di potere e perchè no, anche di consistenti guadagni, vitalizi, gettoni e quant'altro.
      Tenere un basso profilo aiuterebbe ad avere quella credibilità che chi fa politica, stenta sempre di più ad avere.
      Questione di sensibilità, tutto qui!

      Elimina
  28. Visto che avete deciso di lasciare la maggioranza con le vostre dimissioni (oltre tutto PER PROCURA CON ATTO NOTARILE), con la motivazione che non era più possibile continuare a far parte di quella maggioranza, mi spiegate perché non avete fatto dimettere per coerenza anche il consigliere AST nominato dalla stessa maggioranza nonché dirigente del PD? Faccio notare che è stato il primo ad essere nominato all'indomani delle elezioni, come richiesto espressamente da voi. E se, come avevate anche richiesto, aveste ottenuto anche la presidenza della farmacia, ora avreste fatto dimettere la persona da voi indicata? O vi avrebbe invece fatto comodo una ennesima poltrona?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma de co descuri .... in un anno nun sete stati capaci de gambia a temperò alla farmacia...

      dovemo pensà che montali e upp voleane temperò ?

      Elimina
    2. 10.07 e perché allora nel consiglio della farmacia non si dimette un ex dirigente del PD, dimissionario che non voleva la Montali e adesso Uppippino senza tessera e amica stretta della Montali?
      Ripresentati quando sarai più preparato sui fatti politici del paese senza sparare a vanvera!

      Elimina
  29. La preparazione non mi manca affatto. Se quella consigliera ora è di UPP e se fa ancora parte del consigio di amministrazione della farmacia, non vedo perche si debba dimettere, non mi risulta che nessun consigliere di UPP si sia dimesso dalla maggioranza della Montali, anzi sono rimasti tutti fino alla fine, mentre il PD già da subito dopo le elezioni aveva il mal di pancia e se ne voleva andare.

    RispondiElimina