QUESTO E' UN BLOG "DI PANCIA", SIA CHIARO


Questo blog non è una testata giornalistica ed è aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Gli autori, inoltre, non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti posti all'interno del sito stesso, forniti come semplice servizio agli utenti della rete. Lo stesso per i siti che forniscono dei link alle risorse qui contenute. Il fatto che questo blog fornisca questi collegamenti non implica una tacita approvazione dei contenuti dei siti stessi, sulla cui qualità, affidabilità e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli autori dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Gli autori del blog si riservano il diritto di rimuovere senza preavviso e a loro insindacabile giudizio commenti che risultino offensivi, volgari, blasfemi, inutili, altamente provocatori o che abbiano contenuti di natura pubblicitaria. Inoltre, gli autori non sono in alcun modo responsabili del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità.

lunedì 27 aprile 2015

SALVINI ALL'HOTEL HOUSE: ABBIAMO ASCOLTATO LA FERMANELLI

Abbiamo ascoltato la Consigliere all'integrazione Maria Elena Fermanelli che durante la visita di Matteo Salvini all'Hotel House era schierata al fianco degli abitanti del palazzone multietnico portorecanatese:

"Gli abitanti del palazzo non si sono prestati alla strumentalizzazione che l'eurodeputato Salvini aveva intenzione di mettere in atto per fini elettorali. In maniera assolutamente civile hanno fatto capire al leader della Lega Nord che non era ospite gradito. E che se voleva visitare la struttura poteva tranquillamente farlo senza lo stuolo delle forze di polizia e dei giornali e TV al seguito. Solo in quel caso sarebbe stato ospite gradito. Speriamo che Salvini abbia capito che in questo palazzo abitano persone con una dignità da difendere."


26 commenti:

  1. La fermanelli....che vuole essere la nuova Boldrini ....ma per piacere una basta e avanza

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No mio caro la Boldrini la abbiamo e si chiama Sabrina Montali

      Elimina
  2. fiaschetti attilio27 aprile 2015 16:10

    Fermanelli l'eurodeputato Salvini poteva entrare e visitare il palazzo perché invitato da altre persone che risiedono li dentro. Oggi chi ha impedito questo ha sbagliato a prescindere dal colore della pelle.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh che bello vedere le cose tornate al giusto verso. Fiaschetti può finalmente dimostrarsi irritato nei confronti della Fermanelli e dissentire privatamente in un blog!! Alleluya

      Elimina
  3. CARA CONSIGLIERE FERMANELLI MA COSA PENSI DI OTTENERE TI STANNO USANDO E LI PERLORO SEI SOLO.UN NUMERO CHE GLI PORTA CONTO TE NE DICONO DO COTTE E DI CRUDE QUAMDO NON CI SEI E ADDIRITTURA SI RIUNISCONO IN LUOGHI A LORO CONOSCIUTI A TUA INSAPUTA E DELLA CONSIGLIERA STEFANELLI SVEGLIATEVI BAMBINE !!

    RispondiElimina
  4. Ha vinto la "democrazia"

    RispondiElimina
    Risposte
    1. 16.21, questo è il tuo concetto di democrazia? Sarebbe bello conoscerti per farti una pernacchia in faccia.

      Elimina
  5. Benvenuta BIANCANEVE! Mi devi spiegare in quale assurdo ipotetico caso il Salvini poteva "visitare" l'Hotel House senza dispiego di forze dell'ordine! Come turista? NO ALPITUR? ahiahiahiahi Facciamo sempre finta di scordare che buona parte delle persone per bene ivi residenti VOLEVANO Salvini perchè voglio liberarsi di tutta quella feccia con la quale debbono condividere i pianerottoli. Salvini COME IL PROZAC VA PRESO A PICCOLE DOSI...MA ALL'OCCORRENZA PUO' ESSERE PRESCRITTO.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Magari senza dirlo alla stampa e postare per giorni che l'Hh andava reso al suolo! Quisquilie che non attirano l'attenzione...

      Elimina
  6. ancora una volta sono stati protetti delinquesti spacciatori e prostituzione, grazie fermanelli, hai fatto questo a discapito di noi lavoratori onesti che siamo costretti a vivere in questo tugurio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se c'è una cosa che mi manda veramente fuori di testa è quando si spara nel mucchio in questo modo. In modo indiscriminato. Ammazziamoli tutti. Vero?

      Elimina
    2. Argano, un tempo nemmeno tu eri tanto tenero con i vu cumprà.

      Elimina
    3. Io sui Vu Cumprà ho fatto una battaglia che sono stato per una settimana sui giornali. Perchè sai, io ci metto sempre la faccia. E quella battaglia la rifarei oggi. E domani. Perchè io sono da sempre per il rispetto della legalità.
      E' per questo che odio chi generalizza come te. Perchè chi generalizza è povero di cervello. Se un extracomunitario, lavora, paga le tasse e versa i contributi come me e te, rispetta le nostre regole e vive e si comporta dignitosamente. Mi spieghi per quale motivo io gli devo andare a dire che gli butto giù casa con la ruspa?
      Lo so, sono ragionamenti alti. Bisogna avere le cellule cerebrali posizionate sopra al metro e 80 per poterli capire.
      E tu hai una spiccata forma di nanismo.

      Elimina
  7. Speculazione di salvini ... e la vostra ? tutti in fila a farvi fotografare?

    RispondiElimina
  8. Mi pare ovvio ,che la Fermanelli , ci si trovi bene li dentro il palazzo, e lo sappiamo bene , perché il film che vincerà il prossimo Leone d'oro a Venezia ,lo gira suo marito all'HH, coi soldi nostri.
    E vero cara consigliera?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Rispondo io. Non so se vincerà il LEONE D'ORO. Personalmente glie lo auguro.
      Però so che non è stato girato con i soldi nostri.

      Elimina
    2. E con quali, signor argano?

      Elimina
    3. Se non sono soldi pubblici, desumo che siano soldi privati.
      Se tu accusi che il film è finanziato con soldi pubblici, io non ho dubbi che ti sia facile trovare una delibera o comunque un atto pubblico che li destinino a quella esigenza. Io di solito, prima di fare il cazzaro, mi documento.
      Tu l'hai fatta una piccola ricerca?

      Elimina
    4. Una domanda alla consigliera all'integrazione Fermanelli. E' vero che lei manda i suoi figli (non so se uno o due) a scuola a Recanati e non a Porto Recanati? Ed è vero che non li manda a Porto Recanati perchè le classi sono troppo frequentate da extracomunitari? E' solo una domanda ma richiede una risposta sincera. E soprattutto non risponda che lei lavora a Recanati, perchè non vale.

      Elimina
    5. maria elena fermanelli28 aprile 2015 09:30

      I miei figli vanno a scuola a porto recanati sin dalla scuola dell'infanzia. Se mi conoscesse saprebbe che ho sempre vantato la multinazionalità delle classi porto recanatesi come un pregio e come il segno che la nostra è una scuola che insegna oltre il leggere e scrivere. Non ci provi.
      Inoltre tengo a precisare, per sfatare i commenti precedenti, che il film che mio marito ha diretto è frutto di un progetto di volontariato puro, non retribuito con fondi pubblici e tantomeno con fondi privati, tanto che ora, dopo due anni e l'arrivo a conclusione, è stato indetto un crowdfunding per finanziare le spese di postproduzione, distribuzione e per risarcire coloro che si sono impegnati aiutando lo svolgimento del progetto stesso.
      Due anni fa il comune ha dato il patrocinio gratuito al progetto e ha promesso dei finanziamenti che non sono stati più richiesti, né elargiti quando io sono stata eletta. Tutto questo per trasparenza massima.

      Elimina
    6. Prendo atto che i suoi figli vanno a scuola a Porto Recanati. Era una domanda e lei ha risposto. Grazie

      Elimina
    7. Era davvero necessario fare questo cortometraggio? Tnt si vede ke é da copione...e spreco di tempo e soldi. Diamogli ancora importanza a questi!!! Siamo molto contenti x i ns figli ke a scuola devono star attenti a quello ke toccano x nn prendere malattie, i pidocchi, scabbia ecc.....evviva l integrazione!

      Elimina
  9. Ma veramente pensate che sono stati glia abitanti del palazzo a voler dire la loro?
    Solamente facendo il "conto della serva" di quante auto erano parcheggiate nei pressi della zona (faccio quella strada almeno otto volte al giorno e non se ne vedono cosi tante nemmeno quando c'e il circo o le partite...) per capire quanti abitanti del palazzo c'erano....poi finito tutto vedi entrare nelle stesse auto le bandiere di partito e gonfaloni di sindacati....
    La cosa che più mi fa pensare è quanta gente no ha niente da fare....spero che non siano persone disoccupate, perchè altrimenti non siamo messi bene per niente, con queste idee sulla testa...

    RispondiElimina
  10. Fermanelli , chi non ha nulla da nacondere non si nasconde., ovvero occasione sprecata per dimostrare che i regolari ci sono e che si sta facendo qualcosa per aiutare le persone per bene. Sbarrare la strada invece e' legittimare ogni cosa, schierarsi anche con la delinquenza e cavalcare, perche' no, l 'onda della strumentalizzazione politica.

    RispondiElimina
  11. I più erano i ragazzi dei centri sociali che hanno fatto il tour da Ancona a Macerata.

    RispondiElimina
  12. Non fare entrare Salvini all'HH credo che sia stata un'ottima cosa. Ancora più bello è stato vedere la nostra amministrazione schierata a baluardo (?) contro la leghista invasione. Cari signori ospiti di palazzo Volpini, dovete capire che oggi rappresentate il paese non i sindacati, il pd o i centri sociali. Siete stati vergognosi perché siete andati contro quella piccola percentuale di persone oneste che abitano quel mostro. Perché fondamentalmente ve ne fottete di come si vive li e di come le persone oneste soffrano. Con questo atteggiamento si é trasformato l'HH nel ghetto, nella terra di nessuno, nel paradiso dell'illegalità, altro che integrazione. Siete gli integralisti del nulla e che decide di fare vetrina piuttosto che lavorare per il paese per onorare il vostro mandato elettorale. Complimentoni!!!!!!!

    RispondiElimina