QUESTO E' UN BLOG "DI PANCIA", SIA CHIARO


Questo blog non è una testata giornalistica ed è aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Gli autori, inoltre, non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti posti all'interno del sito stesso, forniti come semplice servizio agli utenti della rete. Lo stesso per i siti che forniscono dei link alle risorse qui contenute. Il fatto che questo blog fornisca questi collegamenti non implica una tacita approvazione dei contenuti dei siti stessi, sulla cui qualità, affidabilità e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli autori dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Gli autori del blog si riservano il diritto di rimuovere senza preavviso e a loro insindacabile giudizio commenti che risultino offensivi, volgari, blasfemi, inutili, altamente provocatori o che abbiano contenuti di natura pubblicitaria. Inoltre, gli autori non sono in alcun modo responsabili del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità.

venerdì 10 aprile 2015

CHI MENTE DI PIU' ??

Oggi pomeriggio si gioca al "CHI MENTE DI PIU' "

La scelta è tra le seguenti due opzioni:

Opzione 1

Uniti Per Porto Recanati  che nel comunicato successivo alla nomina di Agostinacchio a Presidente della Farmacia Comunale, scende da Marte, dopo 15 giorni in cui contestava a Sabrina la scelta del leader di Paese vero per quell'incarico,  e  dichiara :

"Non va in questa direzione, invece,  la scelta del sindaco sulla Farmacia Comunale, appresa dagli organi di stampa"


Opzione 2


Gaetano Agostinacchio, che dopo essersi riunito ed aver concordato  con il Sindaco,  la revoca delle deleghe di  Dezi, Canaletti e Fiaschetti e le dimissioni sue e di  Palestrini dalla Farmacia  Comunale, dichiara al minuto 26 secondi 58 della conferenza stampa pubblicata in streaming su Radio Erre:

"Il sindaco tra un pò sarà messa al corrente di quello che sta avvenendo"

E alla domanda di Trevisani:  "Quindi lei non sa ancora??"   Agostinacchio non risponde.....


Votate una delle due opzioni. Facciamogli capire che non abbiamo gli anelli al naso.






36 commenti:

  1. Argano io mi sto a spacca dalle risate, purtroppo questo è uno spettacolo solo per gli addetti ai lavori.
    Il resto che sta fuori e non sa tutte queste cose e' smarrito e non sa se andrà a votare la prossima volta!

    RispondiElimina

  2. C'é poco da ridere. Qui siamo alle conclamate bugie che si vogliono far passare come inscalfibili verità da dare in pasto agli stolti.
    E su questo blog, non siamo stolti.
    Andassero a prendere in giro a qualcun altro.

    Elimina

    RispondiElimina
  3. "appresa dagli organi di stampa" significa che si è saputo dai media che il sindaco aveva rotto gli indugi e proceduto alla sciagurata nomina minacciata fin da principio.tutti sapevano delle intenzioni del sindaco ma dopo il pacella-gate si sperava non arrivasse al colpo di teatro di agostinacchio presidente

    RispondiElimina
  4. che gran CASINO povero paese povera ITALIA poveri NOI

    RispondiElimina
  5. VERGOGNA, VERGOGNA, VERGOGNA.
    mentono sapendo di mentire e ci stanno considerando come dei rimbambiti !!
    Fanno affermazioni che contrastano con quello che hanno detto o fatto 5 min prima. Dicono di essere stanchi degli attacchi personali, ma la colpa di chi è?? di chi è la colpa se Pacella scrive un post a Canaletti di quel tenere???? ...di chi è la colpa se il corricolum del Presidente designato alla Farmacia viene protocollato 10 min prima della delibera??? .... di chi è la colpa se viende deliberato un regolamento meritocratico per la nomina alle partecipato e poi viene calpestato ed ignorato da chi lo ha deliberati??? Sono loro stessi che fanno e disfano quello che hanno appena fatto incuranti delle conseguenze e dei risultati, ed hanno anche il coraggio di lamentarsi che l'opinione pubblica e la stampa li additi come poco seri !!!! Ma fate un piacere a portorecanatesi, alla Città ed a voi stessi DIMETTENDOVI VERAMENTE, e non facendo il teatrino di dimettervi da assessori sperando e sapendo che le deleghe vi verranno riassegnate.
    Ci sono associazioni che si dedicano proprio al teatro, non confondetele con l'impegno che vi siete assunti andando ad amministrare la Città. Quindi anche se il vs giochetto con Riccetti dovesse andare in porto rimarrà per sempre la magra figura che state facendo, solo per interesse delle poltrone. Alla faccia di chi professa l'impegno disinteressato in varie e molte assocciazioni. complimenti !!!!!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  6. Argano sarò costretto a votare non un'unica risposta: perché per me entrambe sono pari merito ad alti livelli... Ma una differenza la trovo la prima quella di UPP è di reazione a quanto il Sindaco stava combinando. La seconda attribuibile alla "banda dei quattro" revisionisti è veramente vomitevole per essere stata lungamente preparata a tavolino e gestita in modo cattivo contro chi aveva solo cercato di tornare ai principi, ai criteri ispiratori della originaria alleanza.

    RispondiElimina
  7. Opzione 1. Così come Riccetti ha voluto la poltrona da vice sindaco, Agostinacchio probabilmente ne voleva una sua. In campagna elettorale Agostinacchio andava bene ed ora non va più? Se UPP voleva distaccarsi dal vecchio modo di fare politica allora non si doveva alleare in campagna elettorale con lui. Invece lo ha fatto dimostrando che non sono diversi dagli altri.

    RispondiElimina
  8. A me pare più grossa quella di agostinacchio (le maiuscole ormai se le meritano in pochi!); della serie continuano a prenderci per scemi.

    RispondiElimina
  9. Per me è la 2, d'altronde è la diretta conseguenza del grado di intelligenza della 1

    RispondiElimina
  10. Argano rassegna tu le dimissioni per le cavolate che stai dicendo , purtroppo tu sei un trombato della politica e dai sfogo alla tua repressione in questo modo .....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sappi che io sono qui per fare incazzare quelli come te senza argomenti. E pare che ci stia riuscendo ...

      Elimina
  11. Solo attacchi sterili senza oggettive argomentazioni... non avete nulla nè in mano nè in quelle teste d' uovo. Ma fatevi un esame di quello che vi rimane della coscienza!!! ... game over! Ha furnuto! barca e remi!! ... fora !! frusti via!! ... Sputtanati totali!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Meraviglioso il tuo FRUSTI VIA" ano 15.44

      Elimina
    2. Grazie ai nonni! :-) tesoro immenso in tutto anche in queste onomatopeiche perle di vita! ... grazie 17.07.

      Elimina
  12. Com'è il detto sui ladri di Pesaro ? che di giorno litigano e di notte vanno a rubare insieme ?? e così sarà anche per loro , oggi litigano e si insultano e domani si siederanno di nuovo tutti insieme su quelle belle poltrone che fingono solo di non volere !!

    RispondiElimina
  13. E' una bella lotta. Le bugie sono l'unico elemento che accomuna vari membri. Riccetti sapeva e sperava di aver indotto il sindaco a non fare. Forse non sapeva del decreto firmato. Il Sindaco sapeva dal giorno prima, punto.

    RispondiElimina
  14. Ma nel frattempo Poeta del M5S che fa?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' dispiaciuto perche' non può più votare con la maggioranza che non esiste più

      Elimina
  15. Il silenzio della minoranza mi preoccupa un pochino......!!!!!! AIUTOOOOOOOOOO!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fate tutto da soli! se siete vergognosi che opposizione vuoi?! non ce vole uno scienziato!

      Elimina
    2. IL problema è della maggioranza e non della minoranza. In politica quando è la maggioranza che litiga la minoranza non li attacca. Se li attacca rischia di ricompattarli.
      Ritornando alla situazione: io passo circa 60 giorni a Porto Recanati e vi posso dire che mi dispiace di tutto questo: sprecare energie su energie esclusivamente per poltrone è una cosa veramente pietosa. Si dovrebbe rivotare il prossimo anno ad aprile. Ora non è più possibile.

      Elimina
    3. Ad ottobre Si.

      Elimina
  16. Se vi ostinate a votare i soliti ...... è quello che vi meritate .... Ubaldiani o alleati di vecchi ubaldiani ... o socialisti o piddini ....... (per loro o per chi si allea con loro) ...... me ne dai m'boccò!

    RispondiElimina
  17. E x chi duemo votá x i grillini che nun sanne nemmeno in do' se troene

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Brao allora nun te lamentà più

      Elimina
  18. Ma basta questa maggioranza è figlia di nessun progetto, il loro legame nasce per affossare la Ubaldi, niente di più, qualcuno sa dirmi che cosa hanno proposto per il futuro di questo paese??? Grane giudiziarie per il momento, altro non esiste, questo paese ha bisogno di persone serie, per favore dite a Michelini che oltre a Canaletti scritturi anche gli altri

    RispondiElimina
  19. La mossa di Agostinacchio e la stessa fatta alla Ubaldi solo che la signora li ha mandati a casa a tutti sti cialtroni!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Verissimo ano delle 21.57, quella volta gli andò male perché qualcuno capì il giochetto delle tre carte.

      Elimina
  20. Che devono fare le opposizioni? Basta che stiano fermi. Questi si fanno male da soli. Perchè sprecare tempo e parole?

    RispondiElimina
  21. qualcuno che ne capisce ci dicesse x favore se dovessimo riandare a votare a chi dovremmo dare le preferenze? xquale partito NON imbroglione? ho votato xil cambiamento ,ma QUALE???? son rimasti i grillini ma fare che le belle STATUINE?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'importante è che vai a votare.
      Prima di mettere una croce su un simbolo e basta non guardare il programma ma informati sulle persone che sono nelle liste.
      Al porto siamo pochi e ci conosciamo tutti.......più o meno.

      Elimina
  22. ma è proprio xchè conoscevo tutti quanti ho dato il mio voto SPASSIONATAMENTE mai e poi mai avrei immaginato questo SFACELO simile, posso dire che oltre ad essere amareggiata mi sento OFFESA CALPESTATA INSULTATA non mi vergogno a dire che ci PIANGO pure quando ci penso! non c'è da fidarsi proprio + di NESSUNO

    RispondiElimina
  23. Volete informarvi se Poeta esiste o no.......5 stelle!

    RispondiElimina
  24. Ma Palestrini cosa ci fa insieme ad Agostinacchio Dezi canaletti, non se vergogna a fa un comunicato insieme a questi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fa parte della stessa combriccola, da sempre. Riunioni distaccate con pd e agostinacchio, quando c'è da spartire sel di porto recanati è sempre presente. Se c'è la torta, na fetta ce provano sempre a piglialla. Poi fanno la camminata del cuore con i diabetici. PATETICI!

      Elimina