QUESTO E' UN BLOG "DI PANCIA", SIA CHIARO


Questo blog non è una testata giornalistica ed è aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Gli autori, inoltre, non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti posti all'interno del sito stesso, forniti come semplice servizio agli utenti della rete. Lo stesso per i siti che forniscono dei link alle risorse qui contenute. Il fatto che questo blog fornisca questi collegamenti non implica una tacita approvazione dei contenuti dei siti stessi, sulla cui qualità, affidabilità e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli autori dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Gli autori del blog si riservano il diritto di rimuovere senza preavviso e a loro insindacabile giudizio commenti che risultino offensivi, volgari, blasfemi, inutili, altamente provocatori o che abbiano contenuti di natura pubblicitaria. Inoltre, gli autori non sono in alcun modo responsabili del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità.

martedì 24 marzo 2015

IL PD LASCIA NOI PER PORTO RECANATI

Riceviamo e sotto pubblichiamo dal Partito Democratico il comunicato pervenutoci:
Ci sembra abbastanza ovvio che la notizia ha una importanza politica notevole per gli equilibri politici della maggioranza. Che da ora in poi non potrà più contare sul consenso "a scatola chiusa" del PD nei provvedimenti che verranno portati in Consiglio Comunale. Il PD si stacca. E Sabrina Montali, di fatto, ha perso due consiglieri. O meglio: non potrà più dare per scontato che i voti della Cicconi e di Feliciotti saranno concordi a quelli della maggioranza.

L'aggiornamento del pallottoliere dice 9 consiglieri a 7.

L'aggiornamento del pallottoliere all'interno della giunta dice 2 assessori per UPP e 3 più schierati sulle posizione del Sindaco.

Perchè, pure i sassi lo hanno capito che tra Sindaco e UPP non tira una bella aria........




23 commenti:

  1. E allora?
    Può non voler dir niente, perché era da tempo che il resto della maggioranza li aveva fatti fuori oppure.......adesso può valere tanto per qualcun'altro perché non ci sono più rapporti idilliaci traUpp e il sindaco e gli altri tre assessori ormai è chiaro che sono un gruppo per a se'.
    Poi con le voci che circolano su un uscita senza rumore dei socialisti si rimescolano le carte!
    RIMPASTINO?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E allora se da domani mattina, un Dezi, un Canaletti o un Fiaschetti qualunque si alza ed emette un peto puzzolente, non esiste più una maggioranza. E vanno tutti a casa.
      Tutto qua.
      Siamo alle dipendenze di eventuali bizze (o senso di responsabilità) dei suddetti.

      Elimina
    2. Beh dove sta il problema? La Unaldi ha governato per più di due anni nella stessa situazione anzi peggio lei perse per strada ben due assessori

      Elimina
    3. SI CAMBIA. PER DAVVERO.......

      Elimina
    4. Ma qualcosa di buono l'avrà pure fatto la Ubaldi o no? Perché cambiarlo dunque

      Elimina
  2. Non ho capito, cioè uscire dall'alleanza politico-elettorale con NPP cosa vuol dire di preciso?
    Che vanno all'opposizione o che appoggiano la maggioranza dall'esterno?
    In politica fa molta differenza.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giro la domanda a Cicconi e Feliciotti.
      Per quello che ho capito io (a fiuto...), i due consiglieri PD, non voteranno, in automatico, con il resto della maggioranza. Si riserveranno di valutare le proposte di volta in volta.
      E questo, in politica, fa molta differenza.

      Elimina
    2. Leggo dal resto del carlino:
      Dezi " non sono ancora pronto"
      Ma in giunta come fa a deliberare di questo passo?Tira i dadi?
      Sempre resto del carlino;
      Depositato ricorso dei dissidenti.
      Ma non era stato fatto un mese fa da come si vociferava?
      Perché renderlo " pubblico" sti giorni?
      Ennesimo tentativo di ostacolare il Pd dal di dentro?
      Anche perché tra i firmatari risultano anche personaggi che sono chiaramente e pubblicamente schierati con Upp.
      Bene ha fatto il Pd a liberarsi di tutta questa zavorra!

      Elimina
    3. Dezi sta zitto. Non parla. Non si sa mai che posizione ha. E' sempre ondivago. Uno dice: sta in silenzio e lavora. Bene: allora fateci capire che tipo di lavori ha fatto Dezi, perchè non parla neppure per descrivere questo. Ieri l'ho chiamato in causa per spiegarci il nuovo decalogo della Protezione Civile. Gli ho fatto domande. Quel post è stato letto (lo dico per informazione di Dezi) 500 volte. E per 500 volte i lettori si saranno fatti le domande alle quali Dezi non risponde. Per prendere posizione aspetta sempre l'ultimo momento. Ci deve pensare. Più di un mese. Pensa forse che il mondo stia tutto ai suoi piedi?
      Che razza di assessore è un assessore con delega sulla Protezione Civile che con tutto quello che è successo intorno a quel mondo, tace. Non profferisce parola?
      E' questa la chiarezza e la trasparenza?
      Assurdo.

      Elimina
    4. quando uno non sa non ndo sbatte la testa e la cosa è più grande di lui...sta zitto che deve fa?! :-) Scena muta come a scuola....

      Elimina
    5. Abbastanza chiaro che il bene primario di Dezi sia la poltrona di assessore ed ogni sua mossa è dedicata al mantenimento della tale.

      Elimina
  3. C'è ne faremo una ragione........ ahahahahaha!!!!!

    RispondiElimina
  4. Il PD Non Governa Dallo Scorso Millennio. ..ve ne fate una ragione? In quali casi sarebbe etico dare le dimissioni e andare a nascondersi?

    RispondiElimina
  5. Complimenti ai dirigenti del PD per aver ottenuto quello che volevano da sempre.. andare insieme al Consigliere Ubaldi. Quello che non si capisce è perché non avete appoggiato da subito l'ex Sindaco

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Commento che denota il fatto che non hai capito l'articolo e che ragioni come l'attuale giunta!
      Alla domanda finale che fai datti una risposta tu se sei capace di farlo ma ho i miei dubbi!
      Ci potrebbe essere un disegno più grande sotto che parte da lontano che i poveri ignoranti di politica vera come te non capiranno mai!

      Elimina
    2. Perché sarebbe stato indecente mostrare che prevalesse il torbido inciucio di partiti corrotti sull interesse del territori e dei cittadini.sempre piu partito democristiano

      Elimina
    3. Il Partito Democratico è vivo e vegeto, ve ne accorgerete alle regionali.

      Nonostante tutti i detrattori che per non abbozzare diranno che ci hanno votato anche loro.

      Elimina
    4. Il PD non andrà con il consigliere Ubaldi stanne pur certo caro ano delle 11: 12 il Pd è uscito non dalla maggioranza ma da Noi per Portorecanati ed è uscito perchè da quando ha diversificato il suo comportamento al consiglio comunale del Burchio, ma per dire la verità anche da prima non è mai stato informato minimamente sulla politica e sulle delibere portate avanti dalla maggioranza e dalla giunta. Tanto per citare alcuni esempi non era stato informato della nomina di una fuoriuscita a capogruppo, e non era stato informato preventivamente della revoca delle deleghe al consigliere Cicconi. Il Pd si impegna comunque a collaborare con questa maggioranza (salvo che la stessa non accetti la collaborazione), su proposte concrete e fattibili, il direttivo regolarmente eletto nell'assemblea del 22/02/2015 è al lavoro per elaborare proposte per riucire ad incrementare il livello di qualità della vita dei cittadini Portorrecanatesi.
      proposte che saranno discusse preventivamente in assemblee pubbliche aperte al contributo dei cittadini, delle associazioni, dei movimenti, dei partiti. Certo il PD non firmerà più cambiali in bianco, non voterà tanto per essere chiari nessun provvedimento che non sia prima stato discusso e valutato.

      Elimina
    5. Ano 12.22 lo vedi che ragioni come l'amministrazione!
      Vedi inciuci e fantasmi dappertutto!

      Elimina
  6. Se il PD voleva andare con la Ubaldi ci andava da subito e l'abbiamo detto mille volte. Il PD ha fatto una scelta diversa ed ha lavorato a fondo per conseguire la vittoria riuscendoci. Ha dovuto fare i conti con un Sindaco che non ascolta nessuno e non rispetta ne compagni nè avversari, non si confronta ed offende in pubblico e in privato. Non si è dimostrata la persona che sembrava e che era stata consigliata da Giampaoli e Agostinacchio. Forse a qualche assessore e consigliere va bene perchè la sedia viene prima di tutto, ma per un partito che ha una dignità e che ha dimostrato di rinunciare a tutto ed ha perfino dato un suo assessorato a un consigliere con 100 voti, di votare anche quello che nessuno gli aveva fatto vedere prima se non 5 minuti prima del consiglio per dovere di lealtà e alleanza, un minimo di rispetto ci vuole. Finalmente c'è un gruppo autonomo che si esprimerà e voterà secondo coscienza senza doversi adeguare e sentirsi gli insulti di sua signoria (ricordarsi Burchio e Avvocatura). Ai posteri l'ardua sentenza. Secondo me il primo atto di coraggio. Su Dezi no comment

    RispondiElimina
  7. Antonella Cicconi24 marzo 2015 12:55

    La costituzione del gruppo autonomo del PD ha come finalità quella della chiarezza, di voler essere propositivi, di sostegno alla maggioranza e di valutare gli atti di volta in volta, essere parte integrante nel processo decisionale. Dal consiglio del Burchio neanche l'assessore condivideva più con il suo partito le decisioni prendendole in maniera del tutto arbitraria. Come specificato nel comunicato una volta formalizzato il gruppo e con la presenza del capo gruppo che in questo momento non è presente per motivi di lavoro, chiederemo un incontro ufficiale con il sindaco.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai gli attacchi de panico che ve prenderà mentre aspetterete che Petro prenda la parola.

      Elimina
  8. Non contate niente fateveve una ragione piddini!

    RispondiElimina