QUESTO E' UN BLOG "DI PANCIA", SIA CHIARO


Questo blog non è una testata giornalistica ed è aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Gli autori, inoltre, non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti posti all'interno del sito stesso, forniti come semplice servizio agli utenti della rete. Lo stesso per i siti che forniscono dei link alle risorse qui contenute. Il fatto che questo blog fornisca questi collegamenti non implica una tacita approvazione dei contenuti dei siti stessi, sulla cui qualità, affidabilità e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli autori dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Gli autori del blog si riservano il diritto di rimuovere senza preavviso e a loro insindacabile giudizio commenti che risultino offensivi, volgari, blasfemi, inutili, altamente provocatori o che abbiano contenuti di natura pubblicitaria. Inoltre, gli autori non sono in alcun modo responsabili del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità.

martedì 24 febbraio 2015

SI È COSTITUITA LA CONSULTA DEL COMMERCIO

Riceviamo e pubblichiamo dall'Amministrazione Comunale:



Finalmente  la Consulta del Commercio si è costituita giovedì 19.

Alla presenza dell'Assessore Fiaschetti Attilio, i vari rappresentanti delle associazioni presenti hanno eletto il nuovo Presidente nella persona di Marika Gabbanelli, il vice Presidente Viviana Ferraccioni e il Segretario Nicolli Alessandro.
Alla votazione non ha partecipato l'Assessore che si è astenuto.
Fanno parte della Consulta anche i Sig. Gambelli Cristian,Porreca Annito, Zippilli Roberto, Marco Giampaoli ,Asquino Gennaro e Roberta Piangerelli.
Durante la prima riunione si sono affrontati diversi argomenti riguardanti il mondo del commercio e sono state avanzate proposte per l'immediato. Si è proposto un giorno di sconti che dovrà avere un risalto pubblicitario tramite i vari organi d'informazione, la fidelizzazione dei clienti tramite un circuito e un applicazione che servirà a smaltire i magazzini dei vari negozi.
" Un clima di grande collaborazione e la consapevolezza che la consulta deve affrontare i vari problemi della categoria. Un bel gruppo che saprà essere un valore aggiunto e uno stimolo per me e tutta l'Amministrazione. Ora mettiamoci tutti al lavoro e poi tireremo le somme"



17 commenti:

  1. Cari Consulenti e Caro Assessore Fiaschetti,ben venga la consulta ma ben vengano idee che portino un effettivo rilancio del commercio a l nostro Paese.Ma da quello che si vede leggendo sopra, sembra piu una svendita che un effettivo rilancio.
    L-importantee capirne le cause,che vanno anche al dila della crisi economica, tra cui una delle maggiori cause e il riportare turisti nel nostro paese e non cicoscrivere il problema solo al centro del Paese ma anche alle periferie dove il commercio e l offerta ne risentono maggiormente.
    L influenza della vicina area commercile di Loreto con la prossima imminente apertura diun altro centro di vendita circa 6000 mq di superfice coperta, lasciano molti dubbi sulla buona volonta dei ns. commecianti.L unica vera arma puo essere vista in una qualificazione qualitativa dei prodotti messi in vendita, e che siano abiliamento ,scarpe,alimentari e servizi che vanno dal bar alla ristorazione alla spiaggia esse dovranno obbligatoriamente puntare alla qualita.
    Ma e qui che si cerano le difficolta.
    Con spiagge che definirle accoglienti ,tranne che poche aree nel centro ,il resto rimane in un Far west causato dalla scarssissima difesa della costa , dalla scarsissima collaborazione tra categorie magari piagnone anche ma dallo scarso ineresse che anche la ns, popolazione mette sul problema della pricipale Fabbrica del ns. paese che e il turismo.
    L amministrazione di par suo non ha mai tentato sia in passato che nell attuale coinvolgere i cittadini al problema Fabbrica del Turismo ,e senza il coinvolgimento di tali non se ne viene a capo.
    Tutte le forme di protesta, di mettere in luce il problema della difesa della costa ,vera fonte di attrazione del turismo locale, rimarranno sterili difronte alle richieste giustamente messe in atto sia dai singoli esercenti che dalle Associazioni stesse.
    Quindi caro Assessore Le propongo di fare una conferenza e far conoscere meglio quelle che possono essere le intenzioni de Voi Amministratori su questo problrma, e che la volonta di risolverlo sia fatta in cominione di idee e di intenzioni coinvolgendo tutta la Cittadinaza e le categorie interessate.
    Gli egoismi ed i personalismi dovrebbero essere messi da parte, perche senza una sinergia sul BENE COMUNE non si rivera nulla.

    RispondiElimina
  2. e indovina un pò chi è la presidente? non erano loro i criticoni del metodo-ubaldi sugli amici degli amici. Altro che yes-men, tra consulta e quartieri conieremo il termine yes-associations.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Poteva mancare il commento del solito ..........? Va a dormire

      Elimina
    2. Geniaccio il presidente viene votato!

      Elimina
  3. Forze con la Ubaldi esistevano i quartieri?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. finchè non l'ha fatti fuori non è stata contenta

      Elimina
  4. Accipicchia, che notizia. Adesso sì che i problemi del commercio a Porto Recanati saranno risolti.Presidente Marika Gabbanelli, vice Viviana Ferraccioni, segretario Alessandro Nicolli, ovvero il centro commerciale Fiaschetti al comando. I chiacchieroni della sinistra locale non hanno niente da dire?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma Viviana fa parte della Cna, se le cose non le sai, salle. Va a dormire
      come sempre già si critica chi ci mette la faccia,ttipico dei trombati e delle persone invidiose.

      Elimina
    2. Anonimo delle 13.39 in questa consulta rappresento la CNA come d'altronde nella precedente .....quindi forse prima di scrivere dovresti informarti. Saluti. Viviana

      Elimina
    3. Anonimo 13.39 proprio una bella figura di mer.a

      Elimina
  5. Roberto Sampaolo24 febbraio 2015 17:54

    Ho sempre ritenuto che la consulta del commercio sia di grande importanza nella nostra città, anche perché nella mia esperienza amministrativa mi è stata di aiuto nell'affrontare i problemi della categoria. Certamente deve supportare l'amministrazione comunale senza pregiudizi ne sottomissioni ed affrontare i problemi del commercio cittadino con con un grande lavoro di squadra. Per quanto sopra esposto auguro un sincero in bocca al lupo per un proficuo lavoro a tutti i membri della consulta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Però, che stile. In questo momento dove assistiamo nella nostra città a una feroce lotta politica tra le opposte fazioni, un ex assessore che possiamo affermare dell'opposizione, commenta con grande senso civico questa notizia. Bravo Roberto Sampaolo, anche in questa situazione dimostri che le buone intenzioni non hanno colore politico.

      Elimina
  6. Marika Gabbanelli25 febbraio 2015 10:03

    Grazie mille Roberto speriamo di fare bene e di portare avanti anche le idee che avevamo elaborato insieme.
    Inoltre volevo rispondere, senza fare polemica, a chi critica il nostro operato ancor prima di darci la possibilità di agire che a differenza di molti noi ci siamo sempre stati perché in primis siamo commercianti e per quanto mi riguarda migliorare e trovare nuove soluzioni per la mia città per me è importante se non fondamentale dato che è proprio con il mio lavoro che sfamo i miei figli e credo che starmene seduta in poltrona aspettando che le cose cambino no servirebbe a nulla, magari non raggiungeremo dei grandi risultati ma almeno possiamo dire di averci provato per gli altri e per noi stessi. E comunque le persone che fanno parte della consulta sono le stesse che ci sono da anni (esclusi nuovi arrivati) ed eravamo li con la vecchia amministrazione e ci siamo ancora adesso con la nuova, pertanto gratuitamente e in maniera apolitica ci riuniamo per confrontarci e per agire per l'intera categoria e non credo davvero che certi sterili commenti possano essere presi in considerazione visti i sacrifici che facciamo per cercare di essere sempre presenti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. infatti non vi perdete dietro chiacchiere o polemiche inutili , datevi da fare con impegno e certamente sacrificio di tempo ,energie ,e sappiate che l'invidia è brutta inestirpabile malattia.

      Elimina
  7. Assessor Fischietti la smetta di commentare in modalità anonimo

    RispondiElimina
  8. anonimo19,53 ,tua madre ti doveva chiamare Colombo,Tenente Colombo. Ma si può? Fiaschetti

    RispondiElimina