QUESTO E' UN BLOG "DI PANCIA", SIA CHIARO


Questo blog non è una testata giornalistica ed è aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Gli autori, inoltre, non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti posti all'interno del sito stesso, forniti come semplice servizio agli utenti della rete. Lo stesso per i siti che forniscono dei link alle risorse qui contenute. Il fatto che questo blog fornisca questi collegamenti non implica una tacita approvazione dei contenuti dei siti stessi, sulla cui qualità, affidabilità e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli autori dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Gli autori del blog si riservano il diritto di rimuovere senza preavviso e a loro insindacabile giudizio commenti che risultino offensivi, volgari, blasfemi, inutili, altamente provocatori o che abbiano contenuti di natura pubblicitaria. Inoltre, gli autori non sono in alcun modo responsabili del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità.

venerdì 28 febbraio 2014

SARA' ORA?

Ve lo diciamo subito: questo è un tema che ci interessa molto da tanto tempo.

Dopo le polemiche dei giorni scorsi sul servizio di odontoiatria, i cui tempi di attesa sarebbero lunghissimi e i cui ritardi hanno messo in moto CittadinanzAttiva, il "Corriere Adriatico" sceglie di sollevare, o meglio "risollevare" il problema degli ambulatori medici e dei servizi sanitari più in generale.

Voi cosa dite, sarà la volta buona? Cambierà qualcosa nella gestione e nell'organizzazione degli studi medici e dei servizi sanitari?

 

31 commenti:

  1. insisto:perchè non si parla più del Burchio,perchè è stata bloccata la raccolta delle firme e si è annullatao l'incontro pubblico,chi sta cercando di mettere il bavaglio all'opposizione?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La raccolta delle firme non è stata bloccata. E' stata ultimata. Sono state raccolte, a quanto ne sappiamo, circa 1.100 firme. E sono state consegnate con lettera assunta a protocollo dal Comune di Porto Recanati, a chi di dovere.
      Per quanto riguarda l'incontro pubblico, se l'opposizione vuole organizzarlo, pensiamo che sia nelle sue facoltà. Ma non ci risulta che sia stato pianificato da alcuno, al momento.

      Elimina
  2. LA CROCE AZZURRA ARRANCA
    IL POLIAMBULATORIO UN DISASTRO
    POVERI NOI

    RispondiElimina
  3. Carlo Reboli Pres. Quartiere Montarice28 febbraio 2014 17:30

    Rispondo all'anonimo delle 8,27 e a quanti hanno a cuore la questione del Burchio.
    Inizio con una tiratina d'orecchie all'Argano, per non aver pubblicato il nostro comunicato del 17/1 u.s. nel quale si annunciava l'inizio della nuova raccolta firme. Spero di non toccare la suscettibilità di chi cura questo blog.
    Passo quindi a fare il punto della situazione:
    - il Comitato di Quartiere Montarice ha consegnato in Comune, il 21/2 u.s., n° 1.120 firme. I risultati di tale raccolta sono stati inviati all'Amm.ne Prov. di Macerata e a tutti gli Enti che sono stati coinvolti, con pareri, alla approvazione della variante del 30 Gennaio scorso;
    - è in fase di pubblicazione un nuovo Comunicato stampa nel quale si comunicherà in maniera dettagliata tutte le iniziative intraprese e su cui si sta lavorando;
    - relativamente alle forze di opposizione, a noi risulta che:
    - Fiaschetti è tra i promotori di un pubblico dibattito a cui noi parteciperemmo se l'evento avrà luogo. Il dubbio sorge in quanto pare che il Sindaco abbia preso tempo per la concessione dell'auditorium per il giorno 7 Marzo p.v.;
    - Riccetti sta lavorando, chiedendo pareri ad esperti e documentandosi in materia su quanto stabilito dalla variante. Se, cioè, ci si è mossi in piena legalità;
    - il M5S, con il suo candidato a Sindaco Poeta, sembra abbia scelto la via dell'isolamento, per poter trarre benefici elettorali.
    Questo è, al momento, il quadro della situazione sul Burchio.
    A presto, spero con buone nuove.
    Cordialità.
    Carlo Reboli Pres. Comitato Quartiere Montarice

    RispondiElimina
  4. Che bei quattro interventi, Argano, e tu che ti sprechi persino a rispondere. Ma in fondo, diciamoci la verità, quello che conta è il Burchio e lo sfascismo. E pensare che c'è qualche fesso che crede che voi proteggiate la signora sindaca. Incredibile. Per il Burchio sono state raccolte 1.100 firme? Poche, significa che la stragrande maggioranza dei nostri concittadini ha ancora la testa a posto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. pensare che chi non ha firmato sia a favore del progetto Burchio è infantile,invece è fondato pensare che la Ubaldi pagherà molto cara questa mossa,chi ha firmato e tanti altri non la voteranno.Se la petizione fosse stata capillare le firme sarebbero state diecimila!!!

      Elimina
    2. E perché diecimila persone avrebbero dovuto firmare? Mica sono tutti trogloditi i portorecanatesi. Quelli che sono andati a chiedere le firme altro che non lo hanno fatto in modo capillare. Hanno fatto firmare parenti e amici senza che molti di questi sapessero di che cosa realmente si trattasse. Non fare l'ingenuo anonimo delle 8.08 perché sai bene che almeno il cinquanta per cento delle firme che si raccolgono per le petizioni sono di compiacenza e per niente convinte. Che poi a chiedere le firme ci vadano quelli di Montarice è il colmo, visto che loro hanno già ben cementificato in quel luogo senza farsi troppe domande. Ma gli altri no, non possono. Vedi dunque come vanno le cose del mondo? E poi, a chi farebbe schifo avere un sito bene ordinato e accogliente vicino a casa? Diciamo dunque che la questione è essenzialmente politica e non di merito ambientale perché il parco del Burchio migliora notevolmente l'ambiente e dà a Porto Recanati una carta in più per attirare un turismo di qualità. Se non funzionerà, pazienza, ma chi ci rimetterà sarà l'investitore. Le petizioni poi da parte di gente che abita al centro di Porto Recanati fanno ridere perché non se ne capisce il motivo. Ah, scordavo, c'è quello di fare la guerra alla Ubaldi, che se fa qualcosa di buono bisogna mettergli i bastoni tra le ruote. Tutto questo è nobile?. .

      Elimina
  5. Se pensi che le 1100 firme vengono quasi tutte da Montarice, non è un successo....de più!

    RispondiElimina
  6. promuovete una raccolta firme a favore dello SCEMPIO del Burchio e poi contatevi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le firme le raccolgono i rompicoglioni e non chi ha una mente aperta. Qui ce l'hanno col Burchio, là con la piazza, qui con il cane che gli traversa la strada là con quello che fuma in giardino. Questa gente qui non si stanca mai e sta al mondo soltanto per rovinare la vita agli altri. Mi sapete dire poi, dato che non lo fa l'Argano, perchè non si parla dell'argomento proposto dalla redazione? Quelli sono problemi, non il Burchio. Ma già, dimenticavo i rompicoglioni.

      Elimina
    2. All'anonimo delle 14:40: Hai mai preso in considerazione l'idea che per te costruire sull'area Burchio è una buona cosa e per altri che la pensano diversamente è una cattiva idea? Capisci solo tu? Secondo il tuo ragionamento se ti candi prenderai il 100% alle prossime elezioni. Oppure ti riempi solo la bocca insultando?

      Elimina
    3. Io chiedo a te, anonimo delle 18.07, un motivo per il quale non si dovrebbe costruire un resort al Burchio. Non tirarmi fuori la cementificazione perché non è un argomento. Quelli che abitano nei villaggi come il Bartoloni e nelle ville padronali di Montarice e che oggi vanno raccogliendo le firme, mi sai dire se si sono posti il problema della cementificazione quando hanno costruito le loro ville? Mi sai dire perché dappertutto si può costruire meno che a Porto Recanati? Perché le costruzioni fanno così scandalo se non sono illegali? Non ti pare di correre un po' dietro a mode ormai superate in ogni parte del mondo? Come lo vedi il futuro di Porto Recanati, con i centri di accoglienza? Il lavoro non c'è e chi ha figli si dispera, va a parlare con loro di mettere la firma contro il Burchio. Io brucerei tutte le firme piuttosto che mettere a repentaglio il futuro di questa città Veramente tu pensi che chi si oppone sempre a tutto possa avere risposte da dare alla richiesta di benessere che ogni famiglia legittimamente avanza? Guardi mai in tv quelle trasmissioni che fanno vedere come si comportano quei popoli che vogliono mantenersi all'avanguardia? Lì le firme non le raccoglie nessuno (beati loro) e costruiscono infinitamente più di noi perché sanno che la gente che arriva porta denaro. Ma il nostro mito è Chiomonte, poveri noi.

      Elimina
    4. grande ano delle 14,40,perchè perdi le staffe se ti toccano la ubaldi?abbiamo toccato il punto debole?sai benissimo che l'avete fatta fuori dal vaso,avete dato a tutti un motivo per votare un candidato ,basta che non sia la vostra Wanna Marchi!

      Elimina
    5. Amico delle 23.05, dove hai visto che perdo le staffe? Ma infine non è questo che conta e vorrei pregarti di darmi almeno un nome tra i candidati sindaco che hai in mente e che per adesso nessuno conosce, perché quelli che conosciamo e di cui si parla in giro mi sembrano un po' scarsini. Spero converrai almeno su questo.

      Elimina
  7. Rompicoglioni sarà tua sorella o qualche tuo parente,maleducato incivile

    RispondiElimina
  8. firmerei altre cento volte. Montarice è pieno di case vuote (lottizzazione Mengoni), Montarice ha ancora un sacco di lotti su cui edificare (lottizzazione Bartoloni), Montarice ha un altro resort (per 10 ettari) che non è ancora iniziato, Montarice ha un impianto di pannelli fotovoltaici. Montarice doveva avere un parco, un teatro all'aperto, una pista ciclabile e dei marciapiede degni di tale nome che dovevano arrivare fino al cimitero. Ma guarda caso tutto ciò che doveva essere a beneficio degli abitanti non c'è, ma è ben presente tutto ciò che fa gli interessi di qualcuno. Cosa altro vogliamo costruire a Montarice? ci mancano solo i russi (beato chi ci crede alle favole).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mandiamo a casa gli eredi di chi ha permesso di costruire il grattacielo e l'hotel house e adesso vuole lo SCEMPIO del BURCHIO;noi a 6 STELLE vogliamo la nostra qualità della vita!

      Elimina
    2. Gli eredi di chi ha permesso di costruire il grattacielo Bianchi, l'Hotel House e altri capolavori del genere stanno oggi nel Partito democratico e nei partiti suoi amici. Ma voi ve la prendete con il Burchio perché volete scimmiottare i no global, che fra gli sciocchi d'Italia fanno molta tendenza.

      Elimina
    3. Anonimo delle 20.42, torno a chiederti, quelli che hanno le ville a Montarice si sono mai posti il problema della cementificazione? Quelli della lottizzazione Mengoni sono quelli che già ci sono, a Montarice, ma stranamente tu li difendi. Il fatto che loro non vogliono altre case non significa altro che il loro egoismo e noi non dobbiamo tenere conto del loro parere. Perché allora anche a me dà fastidio che passino così tante auto davanti a casa mia, ma non per questo mi sogno di andare a raccogliere le firme. Un parco a Montarice è quello che si vuol fare, ma per quel che riguarda il teatro all'aperto penso che si tratterebbe di una cannucciaia perché fatto di cemento non volete niente. Oppure no? Un marciapiede per arrivare al cimitero? Ma non c'è il carro funebre? Una pista ciclabile a Montarice? Per farci andare Nibali o Scarponi, viste le pendenze. A Montarice siete tutti pensionati? Dal concetto che avete di turismo e ambiente si direbbe proprio di sì. Ma io ho una risposta più semplice per tutto: l'ossessione Ubaldi.

      Elimina
  9. è come quel sindaco che in una notte firmò decine e decine di concessioni edilizie. sappiamo tutti chi era VERO????????????????????????????

    RispondiElimina
  10. Uno come te, 12.51, lo chiamerebbero a testimoniare in tribunale?

    RispondiElimina
  11. Peggio se avesse firmato decine e decine di condanne a morte. Quelle condanno che noi stessi subiamo a causa del comportamento pettegolo di centinaia e centinaia di persone che vivono soltanto per rendere la vita agli altri.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La condanna a morte l'ha firmata contro l'ambiente, quindi pure contro di te, pistola!

      Elimina
    2. Ambiente è un concetto relativo. Per i topi l'ambiente giusto sono le fagne, per gli angeli l paradiso. L'uomo è degno sia delle fogne che del paradiso, tu che cosa scegli? Io credo che tu nomini l'ambiente senza saperne un granché, perchè altrimenti conosceresti al differenza tra un panteganaio e il paradiso. Comunque un complimento voglio fartelo lo stesso: non hai tirato in ballo la cementificazione selvaggia. Ma forse temi che venga fuori chi sono stati e chi sono i veri cementificatori di Porto Recanati. Amico delle 16.33, sei un no global o un pensionato?

      Elimina
  12. Tutti con "belle" parole.... vedo... al di la dei se e dei ma, di chi sia la colpa e di dove stanno nello schieramento politico...e' ora di finirla con cattedrali vuote,colossei che si sgretolano,mega "caserme" dove e' anche difficile mantenere e controllare l'ordine , il villaggio" internazionale " gia' c'e' ... che ammodernino quello..... e facciamoci un bel polmone verde lassu', BASTA COSTRUIRE.... !! Non mettiamoci in mezzo che altri popoli costruiscono.... ma lasciano anche molto verde ,hanno servizi fruibili da tutti,in bici ,a piedi, .... lasciamo qualcosa alle prossime generazioni .
    Si non desideriamo altro che un resort... ma fatemi il piacere.... !!! ..fate un bel referendum...visto che ci siamo...aggiungete un'altra scheda alle elezioni,fate veramente esprimere il cittadino, non decidete tutto nei palazzi del potere o per demagogia strisciante .... poi se sara' deciso per farlo... amen !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Decidere il cittadino? Staremmo freschi. La città va governata e i cittadini hanno a disposizione il voto per dire chi deve governare. La democrazia diretta è un concetto del Settecento superato il giorno stesso che è stato formulato. Oggi siamo nell'epoca dei manager, amico bello, e delle decisioni rapide. E tu vuoi ancora far decidere al cittadino? Come si trattasse di un'unica persona in grado di sapere che cosa convenga o non convenga ad una collettività. Hai riflettuto bene prima di parlare? Se no, fallo adesso e dimmi che cosa ne pensi delle banalità che hai scritto. Un polmone verde a Porto Recanati? Come se il territorio non fosse quasi tutta campagna. Ma forse tu, che dici di smaniare per il verde, in campagna non ci sei mai stato.

      Elimina
  13. Scusatemi, ma se mi fa male un dente devo andare dal dentista o da quelli che hanno raccolto le firme contro il resort del burchio? Mi sembra di capire che se le strutture sanitarie non funzionano non frega niente a nessuno mentre per gli abitanti di Porto Recanati e in particolare per quelli di Montarice , da dove il resort neanche si vede, il problema del burchio e' una questione di vita o di morte.

    RispondiElimina
  14. Non capisco tutto questo accanimento sul resort che rappresenta un'ottima opportunità per la nostra città!! Una nuova possibilità di migliorare la nostra città, dopo aver debellato la prostituzione, lo spaccio della droga, il traffico dei clandestini. La sistemazione della costa, il miglioramento dell'offerta turistica, la realizzazione di nuove piste ciclabili, la realizzazione del teatro cittadino. La riqualificazione della pineta comunale, la realizzazione di nuovi parcheggi. la sistemazione dell'arredo urbano, la raccolta differenziata nei giardini pubblici, la realizzazione dei bagni pubblici, la sistemazione delle strade e delle fogne con relativa derattizzazione. E' ora di fidarsi dei nostri politici che hanno così a cuore il destino dei loro concittadini ed il decoro della loro città. Meditate gente, meditate..........

    RispondiElimina
  15. 04 marzo 2014 14:39...ahahahah certo pensando alle pecore che pensi che siano i nostri concittadini... banalita' ...rapidita' ...democrazia diretta...no solo una consultazione per capire come la pensano .... oppure ai paura... ??? ... ho visto molta rapidita' nel proporre ultimamente... ma sopratutto nel risolvere ...diciamo struttura amovibile di piazza del borgo...scogliere,porto,ma anche..sicurezza,degrado ambientale e civile ...per non parlare dei casi a livello nazionale ..del magna magna generalizzato...... bello il tuo mondo...bellissimo....ahahahahahah infatti i tuoi manager dove ci hanno portato ?? denoto comunque sempre un certo livore per chi non la pensa come te caro il mio "solito" anonimo... immagino tu abbia anche la sfera di cristallo per avere una visione cosi ampia ..penso anche che hai già visto che quello che piace a te andra' benissimo per tutti... basta che incominciamo a brucare l'erba come le pecore che tu pensi che i tuoi concittadini siano... in quanto alla campagna ,... probabilmente è la tua ossessione maggiore... manager che non sei altro... P.S. mi scuso per il fuori post...ah dimenticavo caro maghetto.... i tuoi manager non sono buoni a risolvere nemmeno il problema del post sopra descritto... probabilmente facendo una passeggiata in campagna ..avrebbero le idee piu' chiare...

    RispondiElimina