QUESTO E' UN BLOG "DI PANCIA", SIA CHIARO


Questo blog non è una testata giornalistica ed è aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Gli autori, inoltre, non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti posti all'interno del sito stesso, forniti come semplice servizio agli utenti della rete. Lo stesso per i siti che forniscono dei link alle risorse qui contenute. Il fatto che questo blog fornisca questi collegamenti non implica una tacita approvazione dei contenuti dei siti stessi, sulla cui qualità, affidabilità e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli autori dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Gli autori del blog si riservano il diritto di rimuovere senza preavviso e a loro insindacabile giudizio commenti che risultino offensivi, volgari, blasfemi, inutili, altamente provocatori o che abbiano contenuti di natura pubblicitaria. Inoltre, gli autori non sono in alcun modo responsabili del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità.

mercoledì 24 aprile 2013

QUESTIONE DI BISOGNI...

Riceviamo e pubblichiamo una interessante idea che ci arriva dai giovani di Porto Recanati a Cuore:

Una mattina in Pro-Loco dall’amica Elisa…:

-Salve, Buon giorno!

-Buon giorno, mi scusi vorrei sapere dove posso trovare i bagni pubblici…?



Pochi istanti di silenzio, Elisa ed io ci guardiamo…, non era difficile capire che stavamo pensando la stessa identica cosa…; poco educatamente, lo riconosco, iniziamo a ridere di fronte al volto perplesso dell’uomo.

-Ci scusi… è che di bagno pubblico uno ce ne sarebbe, ma non sappiamo se è agibile…

Volto dell’uomo ancora più perplesso, tendente allo “scocciato”.

-Guardi, in teoria lo trova nella via dietro al Castello Svevo.

-Capisco, (e vi assicuro che con quel “capisco” lo sventurato ha detto tutto) vi ringrazio, buongiorno.

Sarà stato ancora un buongiorno per quel signore, dopo essersi ritrovato di fronte agli elegantissimi, puliti e funzionali bagni pubblici portorecanatesi? Può una cittadina come la nostra, che fonda la propria economia sul turismo, non offrire un servizio bagni pubblici dignitoso e adeguato?

Noi di Porto Recanati A Cuore pensiamo che la risposta sia univoca e condivisibile da tutti, per questo abbiamo lavorato al progetto “CESSI PUBBLICI”, per evitare che qualcuno possa emulare il Marchese del Grillo.




Per la realizzazione dei progetti abbiamo tenuto conto dei costi presentati in una bozza di progetto al link sotto.

Fatto il bando di pubblica illuminazione i costi e le voci generali di spesa in bilancio per questo servizio sono diminuite, e si sarebbero potute trovare le risorse necessarie per la sistemazione di queste zone.

Cominciamo da qui per proporre un piano di intervento turistico per Porto Recanati, con la stagione alle porte.

Cliccate sull'immagine per aprire le pagin del sito di "Porto Recanati a Cuore" relative al progetto.


C'è anche una panoramica 3D del possibile bagno pubblico in via Bramante, cliccate per visualizzare:

Concludiamo con due belle e simpatiche vignette:



24 commenti:

  1. ERA ORA ,BENE RAGAZZI ,BENE PORTO RECANATI A CUORE,
    PICCOLE GRANDI COSE PER LA DIGNITA' DEL NOSTRO PAESE!

    RispondiElimina
  2. I "giovani di Porto Recanati a cuore"? Ma se il più giovane c'ha 50 anni!!!! E i soldi da dove li prendono? Quindi i "cessi" sarebbero i problemi della città? E ci hanno speso pure tempo su questo assurdo progetto? Idea fallimentare! Come avete fallito con Fermare il declino (ma i due rappresentanti lo sono ancora, a livello locale e regionale?)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Basta che de mercoledì sera (quando i locali a porto recanati sono tutti chiusi) non vieni a citofonà qua a casa per andà in bagno e magari evita pure de piscià su un muro sennò ricominciano con le bottiglie di plastica sugli spigoli, e pensano che sono i cani.. bada a caminà!

      Elimina
  3. Ohhhh finalmente qualcuno torna a parlare di cose concrete e realmente necessarie (altro che armi ai vigili)!!! Manco me ricordo più l'ultima volta che ho visto in funzione i bagni della Torre, o che sono potuto entrare in quelli di Via Bramante senza rischiare di beccarmi la lebbra e la rogna!! Sindaco alla bella stagione manca ormai poco...li famo sti bagni o pensamo che basteno i lampioni stile raccordo anulare pel lungomare per dare una bella immagine di Porto Recanati??? Sci col ca..o che ce risponde!!

    RispondiElimina
  4. ALL'ANONIMO DELLE 8.15. SECONDO TE FARE UN PROGETTO PER DEI BAGNI PUBBLICI, PER UNA CITTADINA COME LA NOSTRA CHE FONDA LA SUA ECONOMIA PRINCIPALE SUL TURISMO E' UN'IDEA FALLIMENTARE? NON SAREBBE UN PROBLEMA DELLA CITTA'?E CI HAI SPESO PURE TEMPO A SCRIVERE 4 RIGHE E MEZZO PER DIRE STE SCIOCCHEZZE?

    RispondiElimina
  5. fiorenzo piangerelli24 aprile 2013 18:20

    Non entro nel merito del tema, circa l'opportunità o meno dei bagni pubblici,bisognerebbe però che i rappresentanti di paese vero mi spiegassero la dicitura"fatto il bando di pubblica illuminazione i costi e le voci generali di spesa in bilancio sono diminuite " poichè, essendo ignorante in materia non penso che l'appalto delle opere sia stato dato gratis come ho sentito dire in paese da qualcuno. Paese vero aveva un importante assessorato e dovrebbe sapere l'entità dei costi da sostenere per i prossimi 25 anni.A mio modesto parere nessun risparmio ma solo spostamento di voci in capitolo e nella migliore delle ipotesi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guà che è Porto Recanati a Cuore.

      Elimina
  6. Hanno preso nota delle richieste dei Quartieri mi sembra...

    RispondiElimina
  7. fiorenzo piangerelli24 aprile 2013 19:49

    chiedo scusa, per aver scritto, paese vero invece di porto recanati a cuore

    RispondiElimina
  8. Ciao...mi chiamo DILETTA SISTI E HO 25 ANNI, IL PICCOLO EPISODIO L'HO DESCRITTO IO POICHè MI è CAPITTATO REALMENTE.....IL PROGETTO "SU CARTA"" è DI ELENA CAMPANARI ANCHE LEI 25 ANNI, IL SITO DEL NOSTRO GRUPPO PORTO RECANATI A CUORE LO HA REALIZZATO FERRUCCIO GIRI 25 ANNI OLTRE A NOI CHE ABBIAMO PERSONALMENTE LAVORATO AL PROGETTO "BAGNI PUBBLICI" FANNO PARTE DEL GRUPPO PORTO RECANATI A CUORE ALTRI RAGAZZI ...COL TEMPO CI FAREMO CONOSCERE...MA NON PER LE ""CHIACCHERE""...MA PER LE IDEE CONCRETE. SIAMO CONSAPEVOLI CHE I PROBLEMI A PORTO RECANATI SONO DIVERSI...MA PENSIAMO ANCHE CHE SI DEBBA INIZIARE DA COSE CONCRETE E FATTIBILI. STIAMO LAVORANDO A MOLTI PROGETTI E SI!, ABBIAMO """PERSO""" TEMPO ANCHE PER IL PROGETTO BAGNI PUBBLICI, FINO A TARDA SERA, TERMINATO IL LAVORO O GLI STUDI CI SIAMO IMPEGNATI...PERCHè SI TRATTA DI CESSI....MA DEI NOSTRI CESSI!! DEI CESSI DEL NOSTRO PAESE, DELLA NOSTRA PORTO RECANATI E QUANDO UN TURISTA VICINO O LONTANO VIENE NEL MIO PAESE VORREI CHE TORNASSE A CASA CON UN BEL RICORDO...POICHè OLTRE CHE DI UN BEL BAGNO AL MARE HA POTUTO USUFRUIRE DI SERVIZI ADEGUATI, ED EFFICIENTI...TRA QUESTI ANCHE I GABINETTI! CI STIAMO IMPEGNANDO CON TANTA UMILTà E TANTO TANTISSIMO ENTUSIASMO, CONSAPEVOLI DEL FATTO CHE NON è UN GIOCO! COLGO L'OCCASIONE PER RINGRAZIARE CHI HA APPREZZATOPERCHè PER NOI CHE SIAMO ""ALLE PRIME ARMI" OGNI APPROVAZIONE è UN GRANDE INCORAGGIAMENTO, E RINGRAZIO ANCHE CHI CRITICA MA IN MODO COSTRUTTIVO, PERCHè LE CRITICHE CI SPINGONO A MIGLIORARCI E A CRESCERE, GRAZIE
    DILETTA SISTI

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "Le colpe dei padri ricadono sui figli"...poretta!

      Elimina
  9. Ma il rappresentante in Consiglio Comunale di Porto Recanati a Cuore non è l'ex assessore ai Lavori Pubblici Rovazzani? Mi sembra che abbia fatto l'assessore per tre anni e mi domando: non poteva in questo tempo mettere mano al problema dei bagni pubblici? Forse i giovani di Porto Recanati a Cuore potrebbero chiedere a Rovazzani come mai i bagni pubblici sono in uno stato pietoso. Lui saprà rispondere sicuramente!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Riassumimi brevemente il contributo che Rovazzani ha dato per il miglioramento del paese.

      Elimina
  10. Bravi,l unico peccato originale rimane nel fatto che avete un padre putativo che vale poco, e lo dico con nome econome,Alessandro Rovazzani,che esssendo stato in amministrazione doveva in tempi non sospett doveva battere di più i pugni,comunque adesso e la vostra ora e mi fa molto piacere che ci siano giovani propositivi ed umili .Auspico voi di poter avere un futuro in questo paese e no pensate che siete solo voi ad avere a cuore i problemi del paese.Io che sono portorecanatese DOC da almeno cinque generazioni il paese l ho nel sangue.Credo che presto ci si debba confrontare per capire come si potranno affrontare i prossimi anni e far rifiorire il nostro paese, considerate che l accoglienza e e sarà di più il motore della nostra economia e la politica futura dovrà puntarci sempre con maggior vigore,sinergia tra commercio attrattive turistiche accoglienza in spiaggia pulizia e servi migliori ne sono la base .Sicuramente gli storici egoismi di categoria dovranno scomparire e lavorare con umiltà per il bene di tutti ,come state facendo voi ,e il motore del nostro futuro.Credo che se si lavorerà così ci sarà un sicuro futuro per le nuove generazioni

    RispondiElimina
  11. MMmmmmmm, questa risposta mi puzza di "addetto ai lavori

    RispondiElimina
  12. A Diletta e gli altri che ,partendo da piccole (ma importanti )cose vogliono impegnarsi per il bene comune dico solo:andate avanti e non vi curate di chi fin da subito denigra, giudica,vede manipolazioni qua e là. Chi sta alla finestra e non è abituato a metterci la faccia ha sempre ragione.
    Siate trasparenti, concreti ,le faziosità ci sono sempre state ,l'invidia verso chi ha idee è normale ,dunque fate tacere le malelingue con fatti concreti: NON TI CURAR DI LORO MA.....

    RispondiElimina
  13. No caro anonimo non sono un addetto ai lavori come invece forse lei lo è ma di una persona che sà riconoscere meriti e demeriti, in maniera del tutto autonoma.

    RispondiElimina
  14. Grazie mille anonimo del 26 aprile....purtroppo so a cosa si va incontro espondendosi in queste cose....so che non dovrei curarmi di un certo tipo di polemiche, ma credo che restarci un pò male sia umano, sopratutto quando si pensa di aver proposto qualcosa di buono o comunque quando si hanno le migliori intenzioni. io dei "giochi" politici non capisco nulla....spesso "cado dal pero" e a chi mi dice..che questo mondo è così e che devo accettarlo com'è...sinceramente mi viene da storcere il naso...perchè deve essere per forza così? perchè non si può provare a costruire anzichè star sempre a distruggere?...perchè bisogna vedere sempre il marcio in tutto??....e questo non lo dico perchè sono Buona e giusta...assolutamente...è normale provare invidia, è normale provare rabbia, è normale provare frustrazione o diffidenza ecc ecc...ma credo che bisognerebbe sforzarsi un pò...cercare di vedere il lato positivo delle cose...è già tanto difficile e amara la vita sia per i giovani, sia per i nostri genitori,come per i nostri nonni, soprtutto in un momento come questo...e allora tutti dobbiamo fare uno sforzo..cambiare un pò mentalità...per carità essere critici, ma in modo positivo perchè UN'IDEA SE BUONA, SE FATTA CON UN BUON FINE...DIVENTA UN'IDEA, UN PROGETTO COMUNE...NON IMPORTA PIù CHI L'HA PROPOSTA è Lì..PER TUTTI!E a Geronimo rispondo che mi rendo perfettamente conto di quante persone abbiamo a cuore portorecanati...in particolar modo i Portorecanatesi DOC! ehheeh io ne ho uno dentro casa e guai a chi glie la tocca Porto Recanati!!hehe e infatti rispondendo all'anonimo che mi dice poretta...l'unica cosa che mio padre mi ha trasmesso è l'amore per il mio paese(anche se per noi giovani è più difficile avere questo attaccamento)...quindi nessuna colpa..anzi lo ringrazio!.......ringrazio anche l'anonimo 26 delle 08:26....faremo di tutto per non deludere e punteremo sulla cocretezza...speriamo bene...chissà magari anche qualche malalingua cambia idea..heheheadesso non me dite che "so na poretta" perchè ho fatto la fiduciosa..heheheh ciao a tutti!
    DILETTA SISTI

    RispondiElimina
  15. Brava, questo e' lo spirito giusto per iniziare a costruire qualcosa.Del disfattismo non se ne può proprio più!

    RispondiElimina
  16. Cara Diletta Sisti se di giochi politici non ne capisci niente devi esprimere le tue idee come Diletta Sisti e non come "giovani di Porto Recanati a Cuore" perché Porto Recanati a Cuore è un gruppo politico e se tu ne fai parte sei anche tu una "politica". Non si può far parte di un gruppo politico che è stato in amministrazione comunale per tre anni con incarichi importanti(lavori pubblici e commercio)e fare i "verginelli". Spiegaci, magari senza tanti hehe, cara Diletta Sisti come mai i bagni pubblici non sono stati fatti o sistemati quando c'era il Vs. rappresentante ex assessore Rovazzani. O forse non sapevi nemmeno che Rovazzani è stato assessore ai lavori pubblici? Spiegaci cara Diletta Sisti!!!

    RispondiElimina
  17. Caro anonimo...mi spiace che ti abbiano dato fastidio le mie risatine...volevo solo sdrammatizzare....quando parlo di "giochi politici" parlo del MARCIO CHE C'è in quest'ambiente...parlo di gente che usa attacchi personali per portare acqua al suo mulino, parlo dei giochini di parole, parlo di chi non agisce in modo limpido, di chi fa tutto per PURO INTERESSE...e potrei stare qui fino a domani a riportare esempi...quindi intendevo QUEI "GIOCHI POLITICI"..e tutti quegli atteggiamenti e modi di fare che hanno portato nel tempo la parola "POLITICA" ad avere un'accezione negativa! quando invece al contrario può essere una cosa bellissima: è PERTECIPAZIONE, è CONDIVISIONE è COSTRUZIONE DI QUALCOSA PER TUTTI! So perfettamente la storia di Alessandro Rovazzani.....visto anche il fatto che mio padre è stato ed è portavoce del Gruppo Porto Recanati a Cuore...quindi...non cadrò nella tua provocazione....e se non ho dato specifiche risposte in merito alla questione dei bagni "CARO" anonimo...è perchè per essere più dettagliati ed esaustivi...abbiamo spiegato la questione e risposto alle varie domande in un comunicato...che uscirà a breve anche nel nostro sito...se vuoi vai a dare un'occhiata, altrimenti...mi citofoni a casa, scendo e ti spiego tutto quello che vuoi...così capirai che, si, sono "verginella" in questo campo...ma non sono nè stupida, nè sprovveduta, nè poco informata...""caro"" anonimo!E QUINDI SARò UNA POLITICA, MA UNA POLITICA "DIVERSA" da quella che oggi è per l'immaginario comune e per molti(non tutti) di quelli che la praticano!e da ora in poi risponderò solo a critiche costruttive o a domande fatte in modo normale senza insinuazioni, ma sopratutto a chi scrive con l'unico fine di sapere e non con il doppio fine di infastidire, o provocare l'interlocutore...e non mi dica che non è così anonimo...poca ipocrisia. Grazie DILETTA SISTI

    RispondiElimina
  18. Mi permetto di far presente che a Porto Recanati sono presenti dei bagni pubblici al lato destro di Via Galilei, sotto il cavalcavia, di cui uno adibito per le persone invalide. Sono centralissimi e piuttosto recenti. E non tanto lontani dall'ufficio informazioni che è sul corso.... quindi strano che non vengano indicati ai turisti!!!!

    RispondiElimina
  19. Mirko Frontini29 aprile 2013 09:53

    per gli anonimi prima di parlare metteRe il nome , stare zitti a volte è la cosa giusta !

    RispondiElimina
  20. 1 Bagno ogni 20000 turisti per la stagione 2013, non so, magari dalla piazza faccio in tempo a farmela sotto.

    RispondiElimina