QUESTO E' UN BLOG "DI PANCIA", SIA CHIARO


Questo blog non è una testata giornalistica ed è aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Gli autori, inoltre, non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti posti all'interno del sito stesso, forniti come semplice servizio agli utenti della rete. Lo stesso per i siti che forniscono dei link alle risorse qui contenute. Il fatto che questo blog fornisca questi collegamenti non implica una tacita approvazione dei contenuti dei siti stessi, sulla cui qualità, affidabilità e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli autori dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Gli autori del blog si riservano il diritto di rimuovere senza preavviso e a loro insindacabile giudizio commenti che risultino offensivi, volgari, blasfemi, inutili, altamente provocatori o che abbiano contenuti di natura pubblicitaria. Inoltre, gli autori non sono in alcun modo responsabili del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità.

martedì 25 settembre 2012

UPCOMING NEWS: MOZIONE DI SFIDUCIA BOCCIATA

È stata respinta dalla maggioranza che appoggia in Consiglio Comunale la Giunta Ubaldi, la mozione di sfiducia presentata dal gruppo consiliare Uniti per Porto Recanati e firmata anche dai consiglieri Fiaschetti e Rovazzani.
L'esito della votazione è stato di 9 a 7 a favore della maggioranza con il consigliere Agostinacchio astenuto.
Riepiloghiamo il voto:
Contrari alla mozione di sfiducia: Ubaldi, Fabbracci, Cinquarla, Cecconi, Cingolani, Leonardi, Sirocchi, Pagano e Sampaolo.
Favorevoli alla mozione di sfiducia: Riccetti, Maggini, Paccamiccio, Pantone, Zoppi, Fiaschetti e Rovazzani.
Astenuti: Agostinacchio



32 commenti:

  1. Faccio i miei complimenti a Lorenzo Riccetti! Il suo intervento era eccellente, chiaro e diretto con tanti punti importanti. Peccato che nessuno ha saputo tener testa e hanno dato solo delle risposte noiose, evasive e per niente soddisfacenti. L'atteggiamento del Sindaco è stato piuttosto arrogante e le sue uscite per fumarsi una sigaretta durante l'intervento dei consiglieri le considero una grave mancanza di rispetto.
    Apprezzo lo sforzo dell'opposizione, continuate così! Il mio disprezzo va alla maggioranza per il loro silenzio...vedrete,saranno "rumorosi" i nostri voti alle prossime elezioni!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me è piaciuta la risposta del vice sindaco. Se Riccetti sa qualcosa l'andasse a dire in procura, no che ogni volta lancia il sasso ma poi ritira la mano.

      Elimina
  2. Uno che li conosce bene25 settembre 2012 21:25

    Mi dispiace per Riccetti che è un buon ragazzo ed ha tentato con tutta la sua forza di contrastare la maggioranza, vittoria estetica o morale ma!! chi sà .
    Certo è che solo grazie a due disperati lo ha potuto fare.
    Ora bisogna lavorare per il cambiamento, ma non credo che Riccetti lo possa fare,non ha la stoffa del leader.
    E, dico al PD, quando andrete alle primarie e determinerete i delegati,non schiratevi con Bersani, il vero nuovo è Renzi.
    Viva la Regina.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Disperato sarà tua sorella con tutto il rispetto logicamente. Viva la democrazia

      Elimina
    2. Quali sono le caratteristiche essenziali di un leader secondo lei? Il fatto che lei parli di Riccetti come un buon ragazzo, Fiaschetti un disperato, mi fanno quasi pensare che il suo concetto di leader sia applicabile solo ai personaggi manipolatori, dittatori e che hanno la furbizia dei predatori. Riccetti e' una persona che ha degli obbiettivi, che sa PARLARE ed esprimere chiaramente i fatti. Forse dovrebbe essere piu' interattivo (si puo' dire?) con i cittadini ma questo non vuol dire che non sappia lavorare bene. Fiaschetti, non mi sembra proprio un disperato. Non sono affatto vicina alla sua area politica ma devo dire che ieri si e' dimostrato ironico ed ha espresso chiaramente cosa avrebbe voluto fare e cosa auspica potra' essere fatto in futuro per Portorecanati. Ovviamente i due consiglieri non hanno bisogno della mia difesa ma quando leggo certi commenti con un "viva la regina" come finale, le mani si muovono da sole...

      Elimina
  3. Agostinacchio, giù le mani da L'Argano!!!!!!!!!!!!!! Le sue critiche risparmi per la giunta comunale e non tiri in ballo il blog. E poi, non si è capito bene perché c'è l'abbia così tanto con un sito che non fa altro che dare voce ai cittadini. In molti casi, alcuni problemi presentati sul blog hanno trovato miracolosamente soluzioni o risposte. E' un mezzo che usiamo per poter dire la nostra, qui tutti hanno lo spazio libero e qui tutti sono benvenuti. I sforzi per tenere sempre aggiornato e attuale il blog bisognerebbe apprezzarlo e non criticarlo!

    RispondiElimina
  4. sono uscite notizie che prima non si sapevano....complimenti a riccetti....ma ora bisogna andare al sodo su quello che sostanzialmente si è denunciato.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come mai rivela il corteggiamento dopo un anno e mezzo? Cosa glielo ha impedito prima?

      Elimina
  5. non e' assolutamente vero che c'e' lo spazio libero...il mio commento di ieri sera e' stato censurato... e non c'era nulla di offensivo ne volgare o nomi fatti... vergognatevi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro anonimo, l'unico commento censurato ieri sera era offensivo nei confronti di una persona. Non abbiamo censurato altro.

      Elimina
  6. La cosa incredibile è la scena muta di alcuni assessori, si vede che durante la cena il sindaco ha messo l attack nel mangiare. Certo che la canzone gli spari sopra di Vasco per alcuni soggetti ci sta tutta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Uno che li conosce bene26 settembre 2012 14:10

      Veda Fiaschetti " la Sua Politiica" è proprio disperata , quello che scrive è praticamente la dimostrazione di quello che è stata la Sua partecipazione alla maggioranza che le ha permesso di essere eletto,dove se Lei avesse usato l'attak ,forse il paese ci avrebbe guadagnato di più . Consideri , che dire viva la democrazia è bello ma bisogna saperla usare e credo Lei non sappia minimamente dove stà di casa, probabilmente la usa e l'usata come uno strumento del tutto personale attto a fini squisatamente personalisstici e di scarso valore come tutte le argomentazioni da Lei usate e porte avanti fino ad ora , compresa quella di partecipare a postumi alla richiesta di Sfiducia.
      Dovrebbe capire che la Politica forse non fà per Lei, non basta essere una brava persona , bisogna avere anche l'inteligenza di saperla fare ..................!!!!
      Buon vento, comunque io non Le voglio del male , spero che non affondi nel mare piccolo cui si è cacciato.

      P.S. io o quattro fratelli

      Elimina
    2. me sa che colui che si firma "uno che li conosce bene" è un portorecanatese d'adozione, di chiara militanza di destra che magari ha vissuto a bologna...beccato?

      Elimina
    3. uno che li conosce bene27 settembre 2012 00:49

      gentilissimo sig.stefano e gentilissima sig.raemanuela, vedo che ho suscitato in loro dell'entusiasmo a rispodermi, confermo il disperato al sig. Fiaschetti, l'ironia,n.d.r., è una relatività che credo non sia consona ad un consigliere comunale,la disperazione si, la distanza di Fiaschetti dalla realtà della politica è abissale ed anacronistica.
      Bisogna avere realismo, cosa che manca a Riccetti,il saper parlare bene è consono al suo mestiere,ma non coincide con la realtà dei fatti,si stà arrampicando sugli specchi, e non credo che abbia all'interno del PD l'apeal del leader ne la possibilità pratica di carriera il suo modo di fare opposizione è vecchio e privo di sostantivi.
      Per quanto riguarda Fiaschetti lo vedo molto bene tra i grillini
      l'importante che se ne parli (mussolini docet),in pratica di cercare di fare casino.
      Noto,leggendo spesso il blog(che Ago dovebbe visionare di più)il vostro dibattito , lo trovo strerile ed autoreferanziale,spero molto che altri contribuiscano,ma non vedo risposte.
      Sono sinistro Sig, Stefano e portorecanatese da almeno cinque generazioni sia per madre che per padre,lei ha sbagliato,ma è un errore frequente di noi autoctoni,credo di conoscere molto bene i nostri concittadini,trincerati da molta omertà, che per svariate ragioni si sono fatti chiudere gli occhi da marescialli, professori e quant'altro negli anni sono venuti in città a governare ed hanno occultato memorie storia e civiltà paesana, facendo divenire Porto Recanati territorio di conquista, bisogna svegliarsi e trovare la nostra tipicità che ha costruito il paese, ritrovare le radici e così forse ci salveramo.
      P.S. di bologna conosco bene i tortellini ,che sono una buona ricetta locale, ma amo molto di più il nostro brodetto con lo zaffferano.
      Viva la Regina,compagno....................

      Elimina
    4. bah...! e comunque ancora non si è capito se quelli che lei conosce bene siano membri della maggioranza o quelli dell'opposizione...sul realismo da lei richiamato che dire...è vero o non è vero che un assessore di porto recanati è risultato assegnatario di un'abitazione in edilizia convenzionata, ben sapendo che il patrimonio di famiglia non è certo da casa popolare? è vero o non è vero che un delegato della maggioranza tratta il demanio come un affare proprio, costruendo chioschi su concessioni rilasciate a se stesso e trasformando giardini pubblici, in servizio al tavolo di un bar suo locatario? è vero o non è vero che gran parte delle opere pubbliche realizzate quest'anno sarebbero state effettuate con i proventi della vendita dell scuola Gramsci, che ancora non è stata venduta? è vero o non è vero che un paio d'anni fa l'Ubaldi minacciava il ribaltone, dovendosi candidare alla provincia con i suoi nemici del PD, dicendo pesta e corna dei suoi assessori del PDL? e allora di quale realismo parla Sig. "uno che li conosce bene"? Non certo di quello di Porto Recanati.

      Elimina
    5. Ma chi si cela dietro questo nickname, Antonio Di Pietro???Perchè se così fosse mi aspetterei per la chiarezza che lo contraddistingue, che invitasse l'opposizione sia ad andare a denunciare alla magistratura invece di presentare una mozione di sfiducia che sa solo di facciata e sia di spiegare meglio su questo corteggiamento.

      Elimina
  7. Credo che chi si astiene su una mozione di sfiducia,non abbia più diritto di parola.
    Se non si ha il coraggio delle prprie idee,meglio rientrare nell'anonimato più profondo e chiedere scusa a quanti lo hanno votato.

    RispondiElimina
  8. Ieri il secondo punto all'ordine del giorno non è stato dibattuto dalla minoranza (quella scomoda che fa vera opposizione) perchè troppo stanchi dopo aver discusso il punto sulla sfiducia. C'è stata pure la ricreazione. Possibile che nessuno dei 5 poteva dire qualcosa in merito al secondo punto? Il sindaco nel cercare di ristabilire il silenzio sottolineava che nonostante l'interesse di molti verso la sfiducia c'era un secondo punto da affrontare.
    Braccia tolte all'agricoltura.

    RispondiElimina
  9. Faccio un po' di fanta-politica: domani si dimettono tutti dell'opposizione...la giunta può operare solo con la maggioranza? Come funziona? Sono ignorante in materia quindi illuminatemi! Grazie! :-)

    RispondiElimina
  10. Ma le motivazioni che hanno portato alla sfiducia sono motivazioni da mozione di sfiducia? Mi spiego meglio, sapete per quali gravi motivi viene presentata una mozione di sfiducia? Le persone che l'hanno presentata sapevano precisamente cosa stavano facendo? Quelle motivazioni hanno valso tutto il tempo che si è perso dietro ad esse? La politica non è un giochino nelle mani di bimbi capricciosi, chi fa politica ha obblighi e responsabilità nei confronti di tanti, ma a questo qualcuno c'ha mai pensato? Oppure pensate o pensano, che fare politica sia solo criticare chi non ragiona allo stesso modo?! Saluti

    RispondiElimina
  11. Ehsi, caro Stefano, proprio di Bologna.

    RispondiElimina
  12. Se ognuno mettesse in pratica quello scrive, questo mondo sarebbe bellissimo. Peccato che oltre a non essere tale è pieno di quaquaraqua.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. uno che li conosce bene27 settembre 2012 00:55

      Caro Fiaschetti,bravo ragazzo anche Lei, ma inquanto a quaquaraquà lei ne è docente e di Bologna forse le è riamsta impressa la mortadella che al posto del prosciutto Le copre gli occhi.
      Viva la Regina,lunga vita alla Regina.

      P.S. da buon importato per lei conta solo che se ne parli.n.d.r.

      Elimina
    2. Lei insulta e accusa ma lo fa dietro un nick. contento lei, contenti tutti.

      Elimina
    3. uno che li conosce bene27 settembre 2012 20:32

      Beccato caro Fiaschetti.............................

      Elimina
    4. uno che li conosce bene27 settembre 2012 21:01

      Bello questo Nikname,perché del paese conosco persone storia vita pensieri ed altro e conoscendoli bene è facile usarlo come pseudonimo.Di Pierto ! mah sicuramente dovrebbe farlo uno come Stefano che se denuncia fatti ben precisi dovrebbe esssere Lui più chiaro e non confondersi solo con i dibatti pubblici con la gent.ma Emanuela .
      Glielo dica chiaramente a Riccetti & Co. al chiarissimo Prof.Fiaschetti ,noto esperto di politica interventista, di denunciare simili misfattti,se ci sono le marginalità legali e non di trincerarsi dietro a manovre che non portano al nulla.
      E le voglio anche dire , che dire viva la Regina è solo un riconoscimento al fatto mai tanti uomini si sono fatti carinamente infinocchiare da una donna con gli attributi.
      Destra, sinistra ma chi sà come da quatttro righe si cerca di capire chi scrive,io sono uno del paese ed paesani lo conoscono bene.
      Viva la Regina

      Elimina
    5. Secondo me invece, lei dei paesani conosce ben poco. Altrimenti saprebbe che la maggioranza dei portorecanatesi oggi, manderebbe a casa immediatamente la Ubaldi e che con questa ormai non si trova più d'accordo. Saprebbe che alle ultime elezioni ha vinto grazie ai voti della manovalanza immigrata. Se qualcuno volesse capirne di più, potrebbe recarsi agli uffici dell'anagrafe e verificare che in perdiodo di elezioni, le richieste di residenza nel nostro comune, sono levitate a dismisura e che i richiedenti sono quasi tutti lavoratori dell'edilizia (risultato dell'equazione più voti per me più lavoro per te). Se conoscesse davvero i portorecanatesi, saprebbe che la stragrande maggioranza di quelli che sono di centro-destra, non hanno ancora digerito il pasticciaccio delle elezioni provinciali del 2010 e che faranno pesare il loro dissenso alle urne. La Ubaldi già da tempo dice di non volersi ricandidare...e te credo chi la vota più ormai!!! La realtà è che Lei conosce bene i suoi polli, ma il suo pollaio è ben ristretto caro amico finto sinistrorso. Dice viva la Regina...ma si ricordi che anche le più ferree monarchie cadono a colpi di ghigliottina!

      Elimina
    6. Probabilmente il fintosinistrorzo ha ragione ,il fatto di residenze fatte ad,bè ci andrei piano penso sia come adentrarsi in una palude , la si conosce ma è meglio evitarla , non sarebbe la prima volta nella nostra storia che tale arma potrebbe essere stata usata,si ricordi il tempo dei marescialli edaltri anni 70-80.
      Per i sondaggi, credo che Lei li trovi tra il suo ristrettissimo circolo di ghigliottinari n.d.r.e che pertanto soni fini a sestessi.
      E sulle future alleanze ne riparleremo con più cognitio causa dopo che il PD andrà alle primarie .
      Ne vedremo delle belle Sig.Stefano,quelle di oggi sono solo piccole lotte di pollaio
      Quello che si firma uno che li conosce ,credo che la politica l'abbia fatta veramente e pertanto credo che effettivamente sappia quello che dice.

      Elimina
    7. Altro che sondaggi tra i ghigliottinari, qua si parla di gente che l'ultima tornata ha votato per la Ubaldi e adesso si mangerebbe la mano piuttosto che mettere nuovamente una croce sul suo nome. Potrei farti una lunga lista di nominativi, quasi tutta gente che orbita all'interno del PDL o che comunque ha fatto parte della "clientela ubaldiana". Ma mi fa piacere che c'è qualcuno che ancora crede fermamente nel sindaco e nella sua riaffermazione, c'è solo da capire quale schieramento la vorrà ancora come sindaco...mah! Sull'arma delle residenze non ho capito il paragone con gli anni 70-80 a cosa ti riferisci in particolare Matteo??...fammi capire!

      Elimina
  13. Al gentilissimo Sig. "uno che li conosce bene" - non capisco perche' il mio commentare e' arido e autoreferenziale mentre il suo (il piu' delle volte) insultare, debba essere considerato costruttivo.Naturalmente riconosco che la bellezza del blog, come piu' volte ribadito, e' proprio questa: dare spazio a gente di tutti i tipi. Il blog da spazio al nostro ego, al nostro desiderio innato di farci sentire, alla nostra rabbia, al nostro disgusto per certe situazioni e non credo che per lei sia diverso. In questo momento sto esaltando il suo Ego continuando ad interessarmi ai suoi commenti. Vorrei precisare alcuni punti: quando ho enfatizzato la parola "parlare" in relazione a Riccetti, non volevo esprimere solo il concetto di aprire la bocca, ma di comunicare. Per quanto riguarda l'ironia di Fiaschetti credo, contrariamente a Lei, che sia una bella qualita' anche per un amministratore e politico. Io personalmente ne ho abbastanza di politici che si prendono troppo sul serio pur essendo degli incapaci.

    RispondiElimina
  14. Si continua a cercare di capire chi si celi sotto questo pseudonimo,senza entrare nel merito.
    Ciò che scrive è giusto o no?
    Riguardo la mozione di ssfiducia,ritengo che sia la risposta all'accusa di immobilismo ( connivenza ?) che da questo blog si era levata.
    Si fa una mozione e così non ci possono accusare di non fare opposizione.
    Contemporaneamente la si fa in modo che non faccia male alla zarina.
    Proprio un gran bel modo di gfare politica.

    RispondiElimina
  15. uno che li conosce bene28 settembre 2012 10:43

    Gent.ma Emanuela, è con vero piacere che Le rispondo l'importante non avere ego edonistico, e questo non lo ho , dare del disperato non è certo un insulto ma una considerazione,cosa molto differente .
    Quello che Le dico e scrivo, è una diversa interpretazione della visione politica dell'azione di governo , che evidenzia da parte di alcuni della minoranza lo stato confusinale in cui si trovano attualmente.
    Probabilmente dettato in parte dal fatto di far vedere un'azione politica (UPP)forte alla ricerca di schiodare la maggioranza attuale e cercare di bloccare l'azione governativa , del tutto legittima se in fase costruttiva del prox futuro del nostro Paese,illegittama se da parte di altri (fiaschetti e rovazzani) che altro non fanno che arrampicarsi sugli specchi , in considerazione del fatto che per il primo ha una compagine politica in netto calo nei sondaggi e per l'altro un abbadono da chi lo ha sostenuto nel momento della Sua uscita dalla maggioranza .
    Per quanto riguarda il Blog, lo ritengo uno strumento moderno ed efficace,e me ne sono complimentato anche con L'Argano, quindi siamo d'accordo.
    Contento di corrisponderLe.

    RispondiElimina