QUESTO E' UN BLOG "DI PANCIA", SIA CHIARO


Questo blog non è una testata giornalistica ed è aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Gli autori, inoltre, non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti posti all'interno del sito stesso, forniti come semplice servizio agli utenti della rete. Lo stesso per i siti che forniscono dei link alle risorse qui contenute. Il fatto che questo blog fornisca questi collegamenti non implica una tacita approvazione dei contenuti dei siti stessi, sulla cui qualità, affidabilità e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli autori dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Gli autori del blog si riservano il diritto di rimuovere senza preavviso e a loro insindacabile giudizio commenti che risultino offensivi, volgari, blasfemi, inutili, altamente provocatori o che abbiano contenuti di natura pubblicitaria. Inoltre, gli autori non sono in alcun modo responsabili del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità.

giovedì 29 marzo 2012

QUESTIONE PINETA: CI SCRIVE IL SINDACO

Riceviamo e pubblichiamo dal nostro sindaco Rosalba Ubaldi:

Gentile Redazione,

mi è stata fatta notare la nota secondo la quale l’ordinanza del Sindaco in relazione alla pulizia dell’area del Pineta River sarebbe stata originata dall’intervento di un consigliere di minoranza e dalla sua pubblicazione sul vostro blog. Mi dispiace deludere questa “ricostruzione”dei fatti e la “causa-effetto” registrata. L’ordinanza - e non poteva essere altrimenti visto che non si tratta di un documento già predisposto - è originata dai sopralluoghi effettuati dalla Polizia Municipale e dall’Assessore Sirocchi molti giorni prima.  Negli anni, non è la prima volta che la proprietà viene invitata a recingere in modo utile gli spazi ed ad attuare la muratura degli accessi alle costruzioni e le richieste sono sempre state puntualmente assolte anche se puntualmente poi  le recinzioni divelte e i varchi riaperti. Prova ne sono la recinzione  ancora  presente e le murature alle porte. Da oltre un mese l’area è stata oggetto di attenzioni particolari anche per individuare chi potesse farne uso e  l’ordinanza emessa è in relazione a tutto questo ivi incluso lo smantellamento delle strutture fatiscenti ancora esistenti. In occasione di un incontro con la proprietà si è anche concordato il tipo di intervento da attuare in tempi immediati. Chiunque può fare segnalazioni, ma in questo come in molti altri casi l’Amministrazione si è mossa e si muove nello svolgimento dei propri compiti istituzionali in assoluta autonomia tramite i resoconti degli Amministratori, delle Forze dell’Ordine, della Polizia Municipale e dell’Ufficio Tecnico e prima di qualsiasi altro soggetto. Se talvolta i tempi possono sembrare più lunghi è solo perché i provvedimenti richiesti richiedono verifiche e rispetto delle normative in vigore.

Cordialmente

Rosalba Ubaldi


Gentile Sindaco,
ci rendiamo perfettamente conto che sopralluoghi e procedure inerenti problematiche che avevamo già segnalato molto tempo fa, (25/10/2011) debbano tener conto di tempi tecnici piuttosto lunghi. Ma ci lasci almeno pensare che la tempistica della sua ordinanza è quantomeno curiosa.

L'ARGANO

Grazie a vivisavigliano.it

14 commenti:

  1. Leggo spesso il vostro blog e anche le risposte del Sindaco e le trovo deludenti... a volte arroganti. Non esiste nessun altro blog o spazio virtuale che possa essere considerato così vicino alla gente e così attuale come il vostro e se fossi il Sindaco ne farei tesoro ringraziandolo per qualunque segnalazione che denota dei disagi dei cittadini. Da Lei neanche una parola di riconoscenza per il lavoro che svolgete...Lei dovrebbe essere la prima a considerare le opinioni dei suoi cittadini per poter migliorare, correggere o modificare certe scelte dell'amministrazione locale nel benessere di tutti. E chi se ne frega delle sue giustificazioni, noi vogliamo vedere i FATTI!
    P.s.: ma guarda quante coincidenze! Post degrado, spazzatura: articolo pubblicato, nei giorni seguenti controlli della Polizia Municipale; Post sito del Comune: toh, il sito del Comune riprende vita; Post neve nel parcheggio: miracolo, arrivano i spazzaneve! Giusto per fare qualche esempio....ma sì, saranno semplici coincidenze..............

    RispondiElimina
  2. "mi è stata fatta notare" Vede Sindaco sarà forse la quarta volta che Lei inizia la sua risposta così su questo blog, non pensa che sarebbe ora di dedicare qualche minuto di lettura ai post che pubblicano i ragazzi de L'Argano, scritti da loro e da semplici cittadini di Porto Recanati??? Me ne rendo conto che Lei non abbia molto tempo da perdere ma mi creda ne valerebbe la pena! "Dictum sapienti sat est"!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e come diceva Berlusconi in occasione delle telefonate in diretta: "il mio cuoco stava seguendo la sua trasmissione....."

      Elimina
  3. Come se i fatti finora non lo avessero confermato, il Sindaco ha nuovamente e gravemente ribadito il valore che le segnalazioni di comuni cittadini hanno presso la Sua persona e la sua Amministrazione.
    Tutte queste cose fanno capire quanto la popolazione venga esclusa dalla partecipazione alla vita politica del paese, sia che esse siano semplici segnalazioni, iniziative o proposte.
    Riguardo le recinzioni divelte o altro, sinceramente non so di cosa parli quanto fa riferimento a questi episodi, visto che l'immensa quantità di materiale multimediale di cui disponiamo autentica che per lo meno da mare, cosi come dalla riva del fiume, non ci sia alcuna recizione, tantomeno divelta.
    Cittadini non temete, tra 2 anni quando ci saranno nuovamente le elezioni, verrete tenuti su un palmo di mano e coccolati a dovere.

    RispondiElimina
  4. E COME DICEVA ANCHE EMILIO FEDE(EX DIRETTORE)"CHE FIGURA DI M.....CARO sindaco....

    RispondiElimina
  5. a proposito.... oggi ho incrociato el sor sindaco in auto.....sor sindaco in auto mi dicono che mentre si guida er telefonino non se usa...er suo era ttaccato alla recchia ...come mai sor sindaco ???

    RispondiElimina
  6. Fiaschetti Attilio29 marzo 2012 23:31

    Ma veramente Sindaco crede a ciò che ha scritto? Ah ah ah ah ditemi che me morto il gatto che non riesco a smettere di ridere. Con tutto il rispetto me sembra una grande c.....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. CARO ATTILIO,PREPARA UNA MANIFESTAZIONE DI PROTESTA ALLA PINETA INVITANDO TUTTI.FORZE POLITICHE COMPRESE.

      Elimina
  7. Fiaschetti Attilio29 marzo 2012 23:36

    Ripensandoci Sindaco visto che è tanto che ci lavorate datevi una mossa a mandare via le prostitute dalla Pineta e chi si droga. INCREDIBILE

    RispondiElimina
  8. vede caro Sindaco,io credo che Lei segua piu le notizie di questo blog,che dei due quotidiani locali gestiti da chi vende tessere elettorali e chi scrive giusto per campare.
    Lei secondo me inizia ad avere paura,perchè si inizia a vedere il suo declino e non a caso i 4 argomenti piu importanti lei interviene puntualmente.
    sono argomenti che in qualche modo le tagliano le gambe e quindi un suo intervento è obbligatorio.Ma la gente non è stupida come crede LEI.

    RispondiElimina
  9. "l’Amministrazione si è mossa e si muove nello svolgimento dei propri compiti istituzionali in assoluta autonomia..." E SI VEDE! NON PENSA CHE FOSSE GIUNTO IL MOMENTO DI DARE RETTA ANCHE ALLA GENTE? NON PENSATE CHE SAREBBE ORA DI RIDARE DIGNITA' ALLA NOSTRA CITTA'? COSA FATE PER RIPULIRLA DALLA PROSTITUZIONE CHE ORMAI DIVENTATA UN'ATTIVITA' PRATICATA TRANQUILLAMENTE ANCHE IN PIENO GIORNO E ANCHE SOTTO IL NASO DELLA NUOVA CASERMA DEI CARABINIERI? E LO SPACCIO? LA PINETA ORMAI E' DIVENTATO IL MERCATO A CIELO APERTO. LE E' MAI CAPITATA DI VEDERE DELLE COPPIE, INTENDO PROSTITUTA+CLIENTE, UOMO+UOMO FARE SESSO TRA GLI ALBERI E CESPUGLI? NON E' POI COSI' DIFFICILE, BASTA FARE DUE PASSI VERSO LA PINETA.....CHE SCHIFO E CHE SCHIFO CHE PERMETTETE CHE TUTTO CIO' POSSA ACCADERE!

    RispondiElimina
  10. Mirco Frontini30 marzo 2012 10:46

    che ridere sindaco .. allora vede nn sono l unico a pensarla in un certo modo!!!

    RispondiElimina
  11. Mirco Frontini30 marzo 2012 12:18

    qualche tempo fa signor sindaco si è recata alla messa svoltasi in serale nei giardini lungo la statale .. nn si è mica accorta della siepe che nessuno taglia da due anni? .. ,, poi i sacchi di sabbia messi in zona Santa Maria in Potenza .. subito prima del ponticello.. che dice li vogliamo togliere ?( quella sarebbe stata la difesa contro le acque del fiume in caso di piena ahahhahaha)

    RispondiElimina
  12. Ancora una volta,dall'alto della sua ONNIPOTENZA ePRESUNZIONE,il nostro caro Sindaco ha perso l'occasione per stare zitta.Lei non arriva mai seconda a nessuno, sa tutto e provvede a tutto,ma dico io ,che male c'è se un comune cittadino,per il bene del suo Paese,si avvede di qualche anomalia,si accorge di qualcosa fuori posto e di conseguenza avverte chi di dovere per porvi rimedio,fossi Sindaco io ne sarei ben lieto,prenderei atto di certe segnalazioni,certo fatte con buon senso e nelle dovute maniere,in modo civile intendo,anzi sarebbe auspicabile da parte di tutti un simile comportamento,come si dice quattro occhi sono meglio di due...caro Sindaco un po di umiltà qualche volta non guasta

    RispondiElimina