QUESTO E' UN BLOG "DI PANCIA", SIA CHIARO


Questo blog non è una testata giornalistica ed è aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Gli autori, inoltre, non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti posti all'interno del sito stesso, forniti come semplice servizio agli utenti della rete. Lo stesso per i siti che forniscono dei link alle risorse qui contenute. Il fatto che questo blog fornisca questi collegamenti non implica una tacita approvazione dei contenuti dei siti stessi, sulla cui qualità, affidabilità e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli autori dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Gli autori del blog si riservano il diritto di rimuovere senza preavviso e a loro insindacabile giudizio commenti che risultino offensivi, volgari, blasfemi, inutili, altamente provocatori o che abbiano contenuti di natura pubblicitaria. Inoltre, gli autori non sono in alcun modo responsabili del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità.

giovedì 24 febbraio 2011

NON ATTRAVERSATE QUEL PARCO!!!!!



Riceviamo e pubblichiamo il contributo del nostro concittadino Piergiorgio:

"Quando torni a casa non attraversare i giardini di piazzale Europa"!
Questo è il ritornello che mia figlia si sente ripetere tutte le sacrosante sere da mia moglie, giustamente terrorizzata dall'illuminazione presente, o meglio NON presente nel parco. 
Detta illuminazione è stata oggetto di varie promesse elettorali e di vari bilanci comunali regolarmente disattesi. Non è tollerabile che uno dei pochi, per non dire "unici" spazi verdi di Porto Recanati (continuando di questo passo), sia tenuto in condizioni tali da non permetterne la fruizione dopo il calar del sole.

4 commenti:

  1. Anche la pista ciclabile vicino il capannone Nervi, al calar del sole non è più utilizzabile, specie per una ragazza. Un altro spazio di Porto Recanati non tenuto bene.

    RispondiElimina
  2. sono completamente d accordo .. oltre tutto se sono state promesse elettorali vanno rispettate ancor di piu .
    in rispetto del cittadino che ha dato fiducia al politico di turno con il propio voto .

    già altre volte ho sentito , di voti dati per promesse fatte e mai mantenute...

    che sia solo una presa in giro per potersi accaparrare il posto ???????

    .. vogliamo piu interventi sul territorio...

    tipo mancano i marciapiedi lungo tutto il tratto stradale della statale fino ai campi sportivi. ... vogliamo aspettare che qualche ragazzino che va ad allenamento viene steso perche costretto a camminare sulla carreggiata?...

    ed ancora prima di sistemare gli spazzi pubblicitari ..non sarebbe meglio comprare un po piu di catrame per attappare le buche che col freddo si sono create ovunque....


    e aggiungo ancora .. a porto recanati non ci sono piu spazzi pubblici per praticare un qualsivoglia sport...???

    l ultima poi chiudo ... ordinanza per le polveri sottili ok ma servizi autubus uguale a zero...

    e chi è preoccupato del rigassificatore ... vi
    rivelo che il vicesindaco parlano con me su facebook ha detto che lui è contro il rigassificatore...
    Adesso possiamo stare tutti tranquilli allora !

    saluti Mirco

    RispondiElimina
  3. Lo Sciacallo1 marzo 2011 21:49

    Anche se sono d'accordo con entrambi i commentatori, rammento che l'oggetto del Blog in questione era il Parco di Piazzale Europa... Beh, direi che sono anni oramai ke ascoltiamo le "false" promesse di un'adeguamento dell'illuminazione di tale area, proposte dalle varie giunte comunali che si sono avvicendate negli ultimi 10 anni, ma mai mantenute... PERCHE'? Troppo oneroso? Vabene, valutiamo la possibilità di alimentare i lampioni con energia accumulata da pannelli fotovoltaici piazzati magari su gazebi creati per ristoro a favore di chi vorrebbe frequentare il nostro "unico" parco ma non può.... per paura magari (visto cosa succede ultimamente a Porto Recanati) e non mi spingo oltre... La mia è solo un'idea, ma se sono stato in grado di pensarlo io, beh mi chiedo perchè non c'abbiano già pensato i TANTI TECNICI del Comune..... Meditate gente Meditate

    RispondiElimina
  4. Perche' lo sciacallo parla solo degli ultimi 10 anni? Un po' di coraggio forza!!!

    RispondiElimina